Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La taverna del diavolo

I sette omicidi dell'anarchico Simone Pianetti

Di

Editore: Nuovi Equilibri

4.0
(19)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 270 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8862220111 | Isbn-13: 9788862220118 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Ti piace La taverna del diavolo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Romanzo storico
Nelle valli del bergamasco ancora oggi, dopo un secolo, la minaccia di fare "come Pianetti" non lascia indifferenti. Il 14 luglio 1914 Simone Pianetti sterminò in una sola mattinata sette compaesani che gli avevano rovinato l'esistenza bollandolo come anarchico, libertino, anticlericale. Al tempo la strage riempì pagine e pagine di giornali in Italia e in America, perché tanto cercavano di decifrare la crudeltà e l'efferatezza dei suoi omicidi. Dietro la troppo facile equazione "anarchico uguale indemoniato", c'erano invece povertà ed emigrazione, mafia e lotta di classe, odio per soprusi e perbenismo. Una miscela esplosiva, visti gli esiti, ricostruita da Roberto Trussadi con acume da detective e rigore da storico.
Ordina per
  • 3

    Romanzo storico, precisa il sottotitolo. Ispirato alla vicenda reale dell'anarchico Simone Pianetti che alla vigilia della prima guerra mondiale un giorno d'estate si sveglia e ammazza 7 compaesani. Ma l'autore lavora molto di fantasia

    ha scritto il 

  • 3

    Una lettura interessante anche se aimè in molti punti è lontano dalla realtà della storia, la vicenda viene troppo "romanzata" e i punti oscuri della vita di Pianetti vengono coperti grazie alla fantasia.. come l'invenzione di personaggi mai esistiti..

    ha scritto il 

  • 4

    Mica male fare come Pianetti...

    Descrizione romanzata, ma piacevole, di una figura finora a me sconosciuta.
    Citazioni sulla vicenda di Passannante, apparizione di un Gaetano Bresci in forma smagliante, donnaiolo e toscanaccio bestemmiatore (non so, non me l'ero mai immaginato ...continua

    Mica male fare come Pianetti...

    Descrizione romanzata, ma piacevole, di una figura finora a me sconosciuta.
    Citazioni sulla vicenda di Passannante, apparizione di un Gaetano Bresci in forma smagliante, donnaiolo e toscanaccio bestemmiatore (non so, non me l'ero mai immaginato così, ma d'altronde non poteva che essere un amante della vita!), racconti su Malatesta...ci si trova un po' di tutto!
    E belle descrizioni sia delle montagne bergamasche che della pochezza paesana bigotta ed arraffona...tanto per cambiare il più schifoso mi è parso il prete...
    Ecco, magari il resoconto del numero di erezioni ed incontri sessuali del Pianetti è quello che più mi ha annoiato.

    ha scritto il