Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La tazza e il bastone

By Deshimaru Taisen

(37)

| Paperback | 9788804480204

Like La tazza e il bastone ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 4 people find this helpful

    "L'UCCELLO A DUE TESTE"

    C’era una volta un uccello con due teste e un corpo: la testa di destra era vorace e abilissima nella ricerca del cibo, mentre quella di sinistra, altrettanto ghiotta, era maldestra.
    La testa di destra riusciva sempre a nutri ...(continue)

    "L'UCCELLO A DUE TESTE"

    C’era una volta un uccello con due teste e un corpo: la testa di destra era vorace e abilissima nella ricerca del cibo, mentre quella di sinistra, altrettanto ghiotta, era maldestra.
    La testa di destra riusciva sempre a nutrirsi a sazietà, mentre quella di sinistra era incessantemente tormentata dalla fame.
    E così un giorno la testa sinistra disse alla destra: “Conosco, qui vicino, un’erba squisita di cui ti delizieresti: vieni, ti conduco dove cresce “.
    In realtà sapeva che quell’erba era velenosa, ma voleva con questo stratagemma uccidere l’altra testa, per poter poi mangiare a piacimento.
    E la testa di destra mangiò l’erba, e il veleno uccise l’uccello dalle due teste.

    "L'ORO E IL DITO"

    Nell'antica Cina viveva, nei recessi di un monte, un eremita, Senrin,che possedeva doti magiche.
    Un giorno, gli fece visita un vecchio amico. Senrin, felice di accoglierlo, gli offrì la cena e un riparo per la notte.
    L'indomani, prima che partisse, volle offrirgli un dono. Prese una pietra e, sfiorandola con un dito, la trasformò in oro puro. Ma vedendo che l'amico non era ancora soddisfatto, Senrin alzò la mano verso un'enorme roccia, che divenne anch'essa d'oro. Ma neppure allora l'amico sorrise.
    "Che desideri dunque?" domandò Senrin.
    L'amico gli rispose: "È il tuo dito che voglio".

    Is this helpful?

    451 F said on Jul 23, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro da comodino

    Piacevole raccolta di storielle filosofiche che esprimono nella loro essenzialità la grande distanza tra oriente e occidente.
    Sebbene alcune storielle siano irritanti, se volete introdurvi nella letteratura e nella visione Confuciana delle cose, con ...(continue)

    Piacevole raccolta di storielle filosofiche che esprimono nella loro essenzialità la grande distanza tra oriente e occidente.
    Sebbene alcune storielle siano irritanti, se volete introdurvi nella letteratura e nella visione Confuciana delle cose, consiglio questo libro. Un ponte verso qualcosa di piu' esauriente. Da comodino.

    Is this helpful?

    RedFoxglove said on Sep 15, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non ci ho capito molto, sicuramento x colpa mia, che non sono abbastanza zen

    Is this helpful?

    Chiaramai said on Jul 27, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non mi ha entusiasmato, sembra più una raccolta di storielle popolari.

    Is this helpful?

    Mushin said on Jun 9, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Colpa mia, di sicuro

    Se è vero, da una parte, che alcune sono deliziose, è anche vero che la maggior parte mi sono opache al limite del fastidioso.

    Per carità, colpa mia che non conosco lo zen :)

    Is this helpful?

    Yggdrasil said on May 26, 2010 | 2 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    chi dei due è il cieco?

    Due uomini avanzavano nella notte lungo un sentiero che attraversava una foresta oscura su una montagna sperduta. Uno dei due era cieco: lo guidava il compagno. Nel buio intrico della vegetazione, d'improvviso un demone si levò innanzi a loro. Il cie ...(continue)

    Due uomini avanzavano nella notte lungo un sentiero che attraversava una foresta oscura su una montagna sperduta. Uno dei due era cieco: lo guidava il compagno. Nel buio intrico della vegetazione, d'improvviso un demone si levò innanzi a loro. Il cieco non provò spavento alcuno, mentre il compagno ne ebbe un gran terrore. E fu allora il cieco a guidare l'amico.

    Is this helpful?

    Donatella said on Jan 27, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (37)
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 128 Pages
  • ISBN-10: 8804480203
  • ISBN-13: 9788804480204
  • Publisher: Arnoldo Mondadori (Oscar varia)
  • Publish date: 2000-06-xx
  • Also available as: Mass Market Paperback , Hardcover , Others
Improve_data of this book

Groups with this in collection