La televisione spiegata al popolo

Voto medio di 28
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Biune che odia...
Ha scritto il 06/10/09
Finalmente dopo mesi sono riuscito a terminare questo volumone (455 pagine ) di recensioni televisive di A C scritte tra il 58 e il 75 sull'Europeoe dentro c'e' di tutto,compreso la verve e l'umorismo del grande scrittoreFà ridere( o piangere) la cri...Continua
.mau.
Ha scritto il 03/10/09
Un critico televisivo molto sui generis
Nel 1956 Achille Campanile, noto per le sue opere letterarie di anteguerra, cominciò a tenere una rubrica sul Corriere d'Informazione, pasando poi nel 1958 all'Europeo dove l'avrebbe tenuta fino a un paio d'anni prima di morire: così facendo inventò,...Continua
Luca Boccianti
Ha scritto il 11/08/08
Campanile aveva previsto tutto

o forse è dagli anni '50 che la televisione è sempre uguale. Indispensabile.

Zaccaria
Ha scritto il 21/03/08
La televisione è sempre lei, dalla sua nascita nel 1954 (se escludiamo gli esperimenti all'Eiar di Torino) ad oggi. E' questo che si capisce nelle parole del genio di Achille Campanile. L'umorismo garbato e a volte non sense è modernissimo. Si riperc...Continua
Layura
Ha scritto il 25/10/07
La televisione spiegata al popolo è ben lontana dalle invettive. Campanile mostra altre attenzioni: la precoce consapevolezza della funzione sociale della televisione come grande meccanismo discorsivo, l'attenzione al linguaggio televisivo e alle sue...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi