La tempesta

Voto medio di 189
| 15 contributi totali di cui 15 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Alejandro Ballesteros, giovane docente d'arte, giunge in pieno inverno aVenezia, allagata e coperta di neve, per completare le sue ricerche sulmisterioso quadro del Giorgione, pittore rinascimentale. In soli quattrogiorni Ballesteros assiste ...Continua
Ha scritto il 27/04/14
Venezia, Giorgione e sesso. Tre ingredienti da cui pure il primo eliminato da quell'oscenità che è Masterpiece riuscirebbe a cavare fuori qualcosa di più convincente di questa immensa boiata. Sotto ogni punto di vista questo romanzo non funziona. ...Continua
Ha scritto il 04/10/12
"È difficile e osceno eludere lo sguardo di un uomo che si dissangua a morte; ma è ancor più arduo sostenere quello sguardo, tuffarsi nel gorgo di passioni confuse e di segreti postumi che si addensano sulle sue retine". comincia così questo ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 03/10/11
Sto andando avanti, ma a parte il tema , un giallo che gira attorno a un'opera d'arte, la lettura è lenta come il ritmo come il tempo di Venezia descritto dall'autore
Ha scritto il 26/07/11
MIstero nel mistero
Da sempre "La Tempesta" di Giorgione scatena ipotesi e solletica il mistero. Ho visto e rivisto il quadretto - perché tale è o forse sono io che lo immaginavo grande grande - ma si vede che non ho l'occhio del critico d'arte: non ci vedo nulla di ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 14/11/10
Nel complesso è un libro interessante. Barocco, misterioso, un po' opprimente, proprio come Venezia in pieno inverno. O come il quadro di Giorgione che il protagonista del giallo dovrebbe studiare.
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi