Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La tenda rossa

By Anita Diamant

(5)

| Others | 9788851522636

Like La tenda rossa ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Rivolgendosi alle donne di tutti i tempi per lasciare memoria di tradizionidimenticate e di un duro destino cancellato dalla storia, Dinah rievoca levicende della propria famiglia, quella del patriarca Giacobbe, di cui èl'unica figlia femmina, Continue

Rivolgendosi alle donne di tutti i tempi per lasciare memoria di tradizionidimenticate e di un duro destino cancellato dalla storia, Dinah rievoca levicende della propria famiglia, quella del patriarca Giacobbe, di cui èl'unica figlia femmina, l'ultimogenita. Il racconto inizia proprio con l'aiutodi Giacobbe all'accampamento di Labano, uomo meschino e violento, padre di4 ragazze: Leah, Rachele, Zilpah e Bilhah. Subito incantato dalla bellezzadelicata e misteriosa di Rachele, Giacobbe rimane però affascinato dallasaggezza e dalla florida sensualità di Leah: le due donne diventeranno le suemogli, portandogli in dote anche le sorelle minori. Una rielaborazione delracconto biblico che fornisce una visione dal punto di vista delle donne.

4 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    La tenda rossa è un bel libro che vede protagonista Dinah, l'unica figlia femmina del personaggio biblico Giacobbe.
    La storia comincia proprio con l'arrivo di questi all'accampamento di Labano, che diventerà poi suo suocero.
    Giacobbe, infatti, ne spo ...(continue)

    La tenda rossa è un bel libro che vede protagonista Dinah, l'unica figlia femmina del personaggio biblico Giacobbe.
    La storia comincia proprio con l'arrivo di questi all'accampamento di Labano, che diventerà poi suo suocero.
    Giacobbe, infatti, ne sposerà le figlie, prima Leah e poi Rachele, ed avrà dei figli anche con le sorellastre di queste, Zilpha e Bilhah.
    Ho scelto questo libro perchè le storie che riguardano Giacobbe -o almeno, le trasposizioni televisive riguardo a queste storie- sono sempre state le mie preferite tra quelle bibliche; l'amore tra l'uomo e Rachele, la moglie che prediligevo, mi sembrava molto romantico (per quanto romanticismo possa esserci in un matrimonio poligamo).
    L'autrice, però, mi sembra che accordi la sua preferenza a Leah; Rachele è la più bella, perciò indolente, anche se alla fine non ne esce troppo male.
    Quello che vorrei sottolineare è che questo non è affatto un libro religioso, il Dio di Giacobbe non viene esaltato nè è il protagonista, è solo una divinità, come d'altronde lo sono tutte quelle adorate dai personaggi femminili.
    Perchè in effetti questa è principalmente una storia di donne, donne vissute in un'epoca non certo facile, in cui le loro vite e le loro emozioni dovevano cedere il passo a quelle degli uomini, completamente ignari del loro mondo segreto e dei loro desideri, tra cui quello di non essere dimenticate (nella stessa Bibbia, dopo l'oltraggio di Sichem, Dinah non viene più menzionata, nemmeno tra i figli di Giacobbe).
    Ma, dicevo, la protagonista della Tenda rossa è Dinah; la Diamant ci fa assistere alla sua nascita, ce la fa vedere bambina intenta nei giochi con Giuseppe, poi donna innamorata e donna disperata, madre, levatrice, amica, figlia amata e dimenticata, sorella tradita; sola suo malgrado, ci insegna il coraggio, quello di uscire dall'oblio e ricominciare a vivere.
    E' questo un libro davvero emozionante, oltre che un'interessante ricostruzione della vita di quelli che sarebbero diventati i primi ebrei, è una storia mai noiosa, che ci accompagna finché, con dispiacere, non ci accorgiamo che è finita.

    http://iltesorodicarta.blogspot.it/

    Is this helpful?

    Carmen said on Dec 29, 2010 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Un bellissimo portale

    che trascina il lettore nell'antica cultura delle prime tribù di Israele, ma soprattutto nel cuore dei personaggi, a cominciare da Dinah, l'unica figlia femmina avuta da Giacobbe, figlio di Isacco.
    La tenda rossa è un mondo affascinante di emozi ...(continue)

    che trascina il lettore nell'antica cultura delle prime tribù di Israele, ma soprattutto nel cuore dei personaggi, a cominciare da Dinah, l'unica figlia femmina avuta da Giacobbe, figlio di Isacco.
    La tenda rossa è un mondo affascinante di emozioni e poesia, che le memorie di Dinah ti offrono fin dalla sua infanzia.
    Il suo amore per la propria famiglia, per le sue madri e per i suoi fratelli conserva sempre sfacettature credibili e pure, affrontate senza luoghi comuni dall'autrice, che sa conquistare con il suo stile di narrazione.
    Lo consiglio veramente a tutti!

    Is this helpful?

    Caillean said on Aug 16, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro bellissimo.... Un romanzo rivolto a tutte le donne per raccontare memorie di tradizioni dimenticate e le vicende di una donna il cui duro destino è stato cancellato dalla storia degli uomini.

    Is this helpful?

    Plutone17 said on Apr 22, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il romanzo nasce da un riferimento biblico a Dina, l'unica figlia femmina di Lea, consorte di Giacobbe. L'ho comprato senza saperne nulla ed è stata una piacevolissima sorpresa. Una storia di donne, forti meravigliose donne. Mi ha fatto sentir fiera ...(continue)

    Il romanzo nasce da un riferimento biblico a Dina, l'unica figlia femmina di Lea, consorte di Giacobbe. L'ho comprato senza saperne nulla ed è stata una piacevolissima sorpresa. Una storia di donne, forti meravigliose donne. Mi ha fatto sentir fiera di appartenere alla categoria.

    Is this helpful?

    Erbetta said on Jul 10, 2007 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (5)
    • 3 stars
  • Others 379 Pages
  • ISBN-10: 8851522634
  • ISBN-13: 9788851522636
  • Publisher: Net
  • Publish date: 2005-01-01
Improve_data of this book