La terra del rimorso

Contributo a una storia religiosa del sud

Voto medio di 279
| 32 contributi totali di cui 32 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In compagnia di uno psichiatra, di uno psicologo, di un musicologo e di un sociologo, Ernesto De Martino condusse nel giugno 1959 una ricerca nel Salento per studiarvi il famoso tarantismo pugliese, la cura rituale del morso della mitica "taranta". N ...Continua
Hop
Ha scritto il 03/10/17
A tratti non semplice e talvolta monotono, ma comunque illuminante su tutta la tradizione del tarantismo. Personalmente l'ho letto per scoprire di più sulla mia aracnofobia e mi ha aiutato molto a capire alcuni aspetti che mai avevo affrontato, quind...Continua
Sorel1968
Ha scritto il 07/10/15

Un classico che non tramonta in virtù del linguaggio terso e chiaro, la profondità d'indagine, la linearità della trattazione.
Imperdibile.

Leuconoe T
Ha scritto il 13/05/15
L'opera, che indaga comportamenti "limite", in cui si fondono e mescolano pseudoreligiosità, ataviche superstizioni e nevrosi di varia natura, è culturalmente interessante ma, priva della necessaria sintesi concettuale, risulta alquanto monotona alla...Continua
Petulia
Ha scritto il 11/10/14

La storia si ripete sempre. Dalle baccanti alle tarantate.

Patrizia Lungonelli
Ha scritto il 23/02/12
Ernesto De Martino ci offre uno studio approfondito sul tarantismo conciliando l’aspetto storico-folcloristico a quello religioso. La Puglia contadina è “la terra del rimorso” dove questo fenomeno è nato e si è sviluppando a partire dal Medio Evo. E...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi