Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La terra desolata

Testo inglese a fronte

By T.S. Eliot

(860)

| Others | 9788817123679

Like La terra desolata ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Aprile è il mese più crudele, generando
Lillà dalla terra morta, mischiando
Memoria e desiderio, eccitando
Spente radici con pioggia di primavera.

L’inverno ci tenne caldi, coprendo
La terra di neve smemorata, nutrendo Continue

Aprile è il mese più crudele, generando
Lillà dalla terra morta, mischiando
Memoria e desiderio, eccitando
Spente radici con pioggia di primavera.

L’inverno ci tenne caldi, coprendo
La terra di neve smemorata, nutrendo
Una piccola vita con tuberi secchi.

“Eliot dice in dieci parole ciò che un poeta romantico avrebbe detto in cento.”
Eugenio Montale

Apparsa nel 1922, La terra desolata è la pietra di paragone della poesia moderna. Smembrati e sottratti alla storia culturale, eroi e luoghi del passato letterario si ricompongono in un montaggio poetico di immagini, incroci intertestuali, registri dissonanti; ormai simboli di un presente desolato, allegorie di una terra “guasta”, protagonisti del tempo drammatico della morte degli dèi. E partecipi della vocazione del mondo contemporaneo a tradurre il tragico in farsa: l’inferno dantesco riemerge nell’irrealtà della città contemporanea; il grido garrulo di Filomela si dissolve nel chiacchiericcio di un pub; sulle sponde del Tamigi gli slanci dell’eros si riducono a una pantomima da dopo pranzo. Il poemetto è l’esito di una lunga gestazione, costellata di ripensamenti.
Ne danno testimonianza i manoscritti della prima redazione dell’opera, che il curatore cita e commenta dettagliatamente nel saggio inedito che arricchisce questa nuova edizione.

T. S. Eliot (St. Louis 1888 – Londra 1965), Premio Nobel per la letteratura nel 1948, è uno dei massimi poeti moderni.

Alessandro Serpieri insegna Letteratura inglese all’Università di Firenze. Per BUR ha curato i Sonetti di Shakespeare

0 Reviews

Loginor Sign Upto write a review

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book