La tigre

Un'avventura siberiana di vendetta e sopravvivenza

Voto medio di 75
| 24 contributi totali di cui 22 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Siamo nell'estremo oriente siberiano, non lontani dal confine cinese. Il Primorye, oltre a essere una terra estrema, in cui bellezza e crudeltà si fondono in un paesaggio che non sembra fatto per gli esseri umani, è l'ultima roccaforte della tigre si ...Continua
Leone di Cleopatra
Ha scritto il 14/03/18
"La Tigre" rappresenta uno di quei libri, purtroppo non così comuni, che racchiudono molteplici peculiarità e tutte di ottima fattura: c'è la storia vera della morte di diversi cacciatori, c'è un ricco approfondimento dei rapporti dell'uomo con i gra...Continua
Silkiara
Ha scritto il 29/11/16

a metà tra un trattato scientifico/storico ed un romanzo risente del numero impressionante di nomi di persone e località. resta comunque piuttosto affascinante ma molto del merito va al soggetto: la tigre!!

Annalisa (che...
Ha scritto il 02/09/14
Ferocia, vendetta e fascino
Non è fiction. Credo che qualcuno lo catalogherebbe nei ‘saggi’. E tuttavia, per molte delle 400 pagine si prosegue nella lettura come nel più classico dei romanzi di avventura, dove i personaggi vengono costruiti a poco a poco e ci si rivelano attra...Continua
Corinzio
Ha scritto il 12/11/13
La Tigre e il suo mondo
Non si tratta solo del racconto della ricerca e dell'abbattimento di una tigre siberiana mangiatice d'uomini ma anche di come le persone che vivono (o sopravvivono) in quei luoghi si sono adattati all'ambiente che li circonda e alla situazione politi...Continua
blue van meer
Ha scritto il 11/08/13
Epico reportage
Quando ho letto la quarta di copertina sono rimasta perplessa di fronte a questo libro, acquistato solo perchè consigliatomi. Il paragone con Moby Dick mi sembrava l'ennesima manovra commerciale, la tipica esagerazione in cui è così facile imbattersi...Continua

Massimo Molteni
Ha scritto il Aug 07, 2012, 21:14
Ho letto che una tigre non è pericolosa Si dicono sicuri che non attaccherà. Ma un dubbio mi è rimasto, per una sola cosa: L'ha letto anche la tigre? Lei pure lo saprà?
Pag. 205
Massimo Molteni
Ha scritto il Aug 07, 2012, 21:11
Clark Barret, professore del Dipartimento di antropologia della Ucla e studioso delle dinamiche preda-predatore, descrive il vantaggio del cervo nei termini del principio ovunque tranne lì: l'unica cosa che deve fare una preda se vuole vedere l'alba...Continua
Pag. 194

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi