Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La traición de Natalie Hargrove

By Lauren Kate

(56)

| Paperback | 9788420406220

Like La traición de Natalie Hargrove ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Natalie es una chica atractiva y ambiciosa que ha luchado mucho por intentar ser la reina del baile de último curso. Esta es una tarea compleja y con mucha competencia, conseguirlo depende de estar pendiente de muchos detalles. Tiene, además, la pres Continue

Natalie es una chica atractiva y ambiciosa que ha luchado mucho por intentar ser la reina del baile de último curso. Esta es una tarea compleja y con mucha competencia, conseguirlo depende de estar pendiente de muchos detalles. Tiene, además, la presión añadida de que la madre de su novio, de una rica familia sureña, da por sentado que su hijo será el rey de la fiesta, como es tradición.
Nat se enfrentará a todos sus temores y miedos del pasado cuando, por accidente, mata a su rival en la carrera por el trono del baile de fin de curso. El chantaje dará paso a un deseo escondido; y los oscuros secretos a actos aún más deleznables.

42 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    ma l'ha scritto veramente lei?!?!?

    dopo aver letto ed essermi appassionata alla stupenda saga di Fallen, questo libro mi ha veramente insinuato il tarlo che non sia la stessa penna ad aver scritto questo libro.. il linguaggio è povero a livelli quasi imbarazzanti, la trama praticamen ...(continue)

    dopo aver letto ed essermi appassionata alla stupenda saga di Fallen, questo libro mi ha veramente insinuato il tarlo che non sia la stessa penna ad aver scritto questo libro.. il linguaggio è povero a livelli quasi imbarazzanti, la trama praticamente inconsistente, i personaggi sono vuoti e meri nomi sulla pagina senza alcuna personalità e la protagonista l'avrei strozzata alla terza pagina... direi non bene... Nat infatti è ossessionata dal vincere ad ogni costo la corona di reginetta della sua scuola, la Palmetto Higth, ma più che un altra contendente, lei teme sopra a tutti gli altri, Justin Balmer che potrebbe fregare la corona di Principe al suo boy Mike (e già qui la cosa appare confusa!)... il libro si guadagna la terza stelletta per il rotto della cuffia dopo metà libro, quando Justin muore.. e i responsabili potrebbero essere proprio Nat e Mike...
    poi però l'autrice non riesce a tener vivo l'interesse del lettore e tutto si chiude in una "bolla d'acqua".....
    mah.....

    Is this helpful?

    solounbrivido83 said on Jul 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Era meglio un telefilm

    Non lasciatevi forviare dalla copertina: di principessa non ce nè neanche mezza.
    O meglio, c'è un'arrampicatrice sociale che fa di tutto per ottenere la corona al ballo del liceo, il cui carattere non è molto distante dallo spessore di una sottiletta ...(continue)

    Non lasciatevi forviare dalla copertina: di principessa non ce nè neanche mezza.
    O meglio, c'è un'arrampicatrice sociale che fa di tutto per ottenere la corona al ballo del liceo, il cui carattere non è molto distante dallo spessore di una sottiletta craft.
    Nat è la classica ragazza che punta troppo in alto, si monta la testa, fa un passo falso e crolla dalla cima delle scale... Immaginate un pò come finisce.
    La trama è mediocre. Un thriller mancato, ma almeno ci ha provato.
    Le vicende che si susseguono senza un vero e proprio filo narrativo sono scontate e noiose; i personaggi sarebbero da uccidere tutti all'istante e il finale è... uno dei tanti clichè che si trovano in questo libro.
    L'avrei visto bene come sceneggiatura per un telefilm il cui target non supera i 17 anni di età. Le idee ci sono, ma sono sviluppate male e solo degli attori fighi possono compensare questa mancanza.
    Un altro clichè, dato che molti telefilm in voga di questo periodo hanno solo attori di bell'aspetto che non sanno recitare e una trama del cazzo.
    Detto questo, non so se lo consiglierei.
    Ha un alto positivo: è molto corto per chi avesse qualche ora di tempo libero.

    Is this helpful?

    Ladywolf said on May 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Partiamo sempre con la sincerità: ero curiosa di questo libro, ma la Kate mi aveva delusa dopo Fallen, e non ero davvero convinta che potesse piacermi.
    Non l'ho trovato un capolavoro, ma se vi piacciono le storie di adolescenti dalla doppia faccia, q ...(continue)

    Partiamo sempre con la sincerità: ero curiosa di questo libro, ma la Kate mi aveva delusa dopo Fallen, e non ero davvero convinta che potesse piacermi.
    Non l'ho trovato un capolavoro, ma se vi piacciono le storie di adolescenti dalla doppia faccia, questo fa sicuramente per voi.

    Alla Palmetto High, Natalie sta per coronare, letteralmente, il sogno che ha coltivato per anni: lei e il suo perfetto e ricchissimo fidanzato Mike verranno eletti Principe e Principessa della scuola.
    Solo poche persone sono in grado di intralciare il loro cammino. Una, per esempio, è J. B., che sembra avere dei conti in sospeso con Natalie di cui non ci è dato sapere fino all'ultimo.
    Ma quando Justin Balmer muore, forse proprio per colpa di Natalie, la sua corona è a rischio, e non solo quella.

    Princess ci parla di tutto quello che succede a Natalie, e soprattutto ci cala nella sua mente: i pensieri di una ragazza che ha lottato per uscire da un mondo fatto di pardi violenti e madri dalla morale discutibile, e che per nulla al mondo rinuncerà al suo posto privilegiato alla Palmetto.
    Non posso dire di aver amato la protagonista. Nat è da apprezzare per la perseveranza, ma l'ho trovata un personaggio egoista e secondo me non si è mai resa davvero conto di quello che aveva fatto la notte della morte di J. B. Non critico lo scherzo che voleva fargli, non sapendo ancora che sarebbe stato più letale che divertente, ma la sua reazione dopo...
    E sicuramente Mike non è stato d'aiuto. Ogni volta che a lui veniva qualche rimorso di coscienza, Natalie riusciva a zittirlo, e a riportarlo dalla sua parte sulla strada giusta per la Palmetto. Pensavo che fosse più forte di così, che non si sarebbe fatto sottomettere e soprattutto che non sarebbe scappato.
    Ma una cosa di buono c'è: tutte queste scelte sbagliate rendono i personaggi tremendamente reali.
    Ovviamente, volete che a me non piaccia il morto? Ma sì! J.B. era forse il personaggio più meritevole della storia: aveva sì fatto qualcosa a Natalie, ma era decisamente intenzionato a rimediare. Purtroppo, non glie n'è stato dato il tempo.

    Lo stile dell'autrice non mi ha incantata. Semplice ma deciso, adatto a rendere questi scenari che ai miei occhi sono risultati piuttosto drammatici: ragazzi in coma etilico dal due al tre, madri senza freni inibitori, egoismo a non finire, e ragazze con ben poco cervello pronte a cambiare ragazzo ogni giorno.

    Però nel complesso mi è piaciuto. Mi ci è voluto un po' per capirlo: durante gran parte della lettura ero perplessa, perchè non riuscivo sinceramente a capire dove Lauren Kate volesse andare a parare, ma quando ho iniziato a vederci chiaro il finale mi ha soddisfatta. E un pochino me lo aspettavo anche ad essere sincera.

    Is this helpful?

    Angelica Myosotis - Il mio amore è egoista. Non posso respirare senza di te - Form J. Keats to Fanny Brawne said on Dec 1, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Grottesco tentativo di "teen thriller", con personaggi e situazioni al limite della caricatura.

    Is this helpful?

    Kalinka said on Aug 16, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non pensavo mi sarebbe piaciuto questo libro e invece mi sbagliavo, l'ho adorato. Il finale è perfetto. L'unica pecca secondo me è proprio la protagonista, non mi ha entusiasmato granchè, l'ho trovata piuttosto fastidiosa. Non che gli altri personagg ...(continue)

    Non pensavo mi sarebbe piaciuto questo libro e invece mi sbagliavo, l'ho adorato. Il finale è perfetto. L'unica pecca secondo me è proprio la protagonista, non mi ha entusiasmato granchè, l'ho trovata piuttosto fastidiosa. Non che gli altri personaggi siano molto meglio, ad esempio il suo fidanzato è davvero scialbo e insignificante. Nonostante questo è un buon libro, l'ho letto tutto d'un fiato in poche ore!

    Is this helpful?

    beautifur said on May 16, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book