La trama del matrimonio

Voto medio di 1519
| 422 contributi totali di cui 384 recensioni , 38 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 02/04/17
Bella scrittura, ottime citazioni di libri, storia ben costruita. Un romanzo che accompagna il lettore in un crescendo che coinvolge e che si svolge su piani paralleli. E' il trittico finale di Eugenides sull'amore.
  • Rispondi
Ha scritto il 29/03/17
E' scritto bene,lui e' bravo a raccontare storie,ma io non ne posso più di questi americani ( tranne Roth naturalmente) delle loro ambientazioni a cape code o a New York ,dei loro problemi,dei loro college,dei loro dialoghi,saranno anche veri,ma ..." Continua...
  • 9 mi piace
  • 5 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 12/12/16
She used a line from Trollope’s Barchester Towers as an epigraph: “There is no happiness in love, except at the end of an English novel.” It was like plowing through late James, or the pages about agrarian reform in Anna Karenina, until you ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 11/10/16
Verité romanesque: Donne (e uomini) che amano troppo
E' appunto nella mediazione interna che si trova la verità profonda... [Girard, Menzogna romantica e verità romanzesca, p. 80]
  • Rispondi
Ha scritto il 19/07/16
"Franny & Zooey", parte seconda (e altrettanto meritevole)
Uno dei migliori libri contemporanei di genere drammatico, comico e sentimentale in circolazione. Non dimenticherò i tre protagonisti tanto facilmente; in primis perché sembrano cavalcare l'onda di tutti i protagonisti dei più imperdibili romanzi ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Oct 21, 2014, 08:55
E allora si rese conto di un fatto cruciale: più eri intelligente e più la depressione si accaniva. più acuta la tua mente e più profonda la ferita. Mentre parlava, per esempio, notava che Wendy Newman incrociava le braccia sul petto per ... Continua...
Pag. 305
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 21, 2014, 08:52
Il litio era molto efficace nell'indurre uno stato mentale in cui assumere litio sembrava una buona idea.
Pag. 277
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 21, 2014, 08:49
Ecco com'era parlare con lui. Ed era anche per questo che le piaceva tanto. Non importava dov'eri o cosa stavi facendo: un deodorante per ambienti bastava a dare il via a un piccolo simposio.
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 15, 2014, 16:25
(...) la depressione improvvisa l'aveva reso cieco e sordo a tutto, eccetto che all'atroce sofferenza che colonizzava ogni cellula del suo corpo, un concentrato di angoscia che pareva venisse secreto goccia a goccia nelle sue vene come una tossina, ... Continua...
Pag. 295
  • Rispondi
Ha scritto il May 12, 2014, 16:50
«Si può sapere che cos'hai?».Leonard si voltò e le si parò di fronte. «Che cos'ho? Secondo te cos'ho? Sono depresso, Madeleine. Soffro di depressione.»«Questo lo so.»«Davvero? Non ne sono sicuro. Altrimenti non diresti cose tanto ... Continua...
Pag. 449
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi