La traversata dell'oasi

Voto medio di 31
| 10 contributi totali di cui 8 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'opera raccoglie circa trecento poesie d'amore, quasi tutte composte di duesole quartine, e scritte in un arco di tempo relativamente breve: dal 1998 aiprimi mesi del 2001. Vari sono i registri nel quali Maria Luisa Spaziani simuove in questo libro, ...Continua
Raf
Ha scritto il 15/03/12
Sono uscita dal feudo, la mia vita di delicate fantasie. Nel canto polifonie irrompono, e si aprono le più impensate prospettive. Al servo della gleba si spalancano gli oceani. Dunque subdola miccia è l’amore. Serpeggia a lungo, è un “sentito dire”,...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Whispering wood
Ha scritto il 27/01/12
Forse tu incarni il gusto della vertigine raramente tagliato da fendenti di luce. Sei un cieco risucchio dal centro della terra, la misteriosa legge di ogni peso. Ma sei anche il contrario, un vento verde di Annunciazione che mi presta le ali. Sai in...Continua
  • 2 mi piace
  • 4 commenti
Elicy
Ha scritto il 16/01/12
Il desiderio è scivolare in sé, è un ombelico interno che concentra ogni energia, la rapida che preme sul pettine ruggente della diga. E’ scrimolo infernale, il punto-crisi dell’acqua che sprofonda verso i quieti allegretti del fiume. Ma mi stringe c...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Cristina Contilli
Ha scritto il 05/09/08
Un libro "oceanico": 200 poesie per raccontare una storia d'amore, dalla passione alla sofferenza, dalla tenerezza all'ironia, perché l'autrice sa anche ridere su se stessa e dire che soffrire per amore e soprattutto scriverne non è più di moda come...Continua
bianca
Ha scritto il 03/09/08
Non posso rimandare, ogni mia fibraurla per il tuo abbraccio. Io lo sentocome il sordo ricorda le sue musichee si strugge per cieli vietati. Ti chiamano le mani, le ginocchia,le orecchie e i piedi. Non so quale santopecorse due chilometri scuoiato,co...Continua

Elicy
Ha scritto il Jan 20, 2012, 09:43
Il desiderio è scivolare in sé, è un ombelico interno che concentra ogni energia, la rapida che preme sul pettine ruggente della diga. E’ scrimolo infernale, il punto-crisi dell’acqua che sprofonda verso i quieti allegretti del fiume. Ma mi stringe...Continua
Pag. 123
Elicy
Ha scritto il Jan 20, 2012, 09:43
Esistono le labbra di quell'uomo, e giustifica il tempo i suoi disastri. Soltanto io, urlante arteria viva, porto il sangue del mondo. Puntino sperso nell'immenso buio, so le leggi del sole e della morte. Il logaritmo che sottende il fiore è il mio...Continua
Pag. 54

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi