La tredicesima storia

Di

Editore: Mondadori

4.0
(8192)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 412 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Portoghese , Francese , Catalano , Chi tradizionale , Chi semplificata , Polacco , Croato

Isbn-10: A000026874 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Paperback

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace La tredicesima storia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Margaret Lea è una giovane libraia antiquaria che negli anni trascorsi con il padre tra pagine immortali e volumi sepolti dall'oblio, ha coltivato una quieta passione per le biografie letterarie in cui di tanto in tanto si cimenta. La sua prevedibile esistenza viene sconvolta un giorno da una lettera tanto enigmatica quanto perentoria: "L'ora è giunta. Venga lunedì con il treno delle quattro e mezzo. Manderò una macchina a prenderla alla stazione di Harrogate. Vida Winter". È questo l'invito con cui Vida Winter, sfuggente e carismatica scrittrice alla fine dei suoi giorni, informa Margaret della sua investitura a propria biografa ufficiale. Dopo mille esitazioni - perché proprio lei? sarà all'altezza delle aspettative di una delle più grandi scrittrici viventi? - la giovane parte alla volta dell'isolata magione dell'anziana autrice. Superate non solo le proprie resistenze ma anche le spigolosità della sua difficile interlocutrice, Margaret si accinge finalmente all'opera, rimanendo immediatamente stregata dalle vicende della famiglia Angelfield e dalla sorte di un misterioso racconto che Vida Winter non ha mai voluto pubblicare... La tredicesima storia dipana così davanti agli occhi del lettore non solo il tempestoso trascorrere di esistenze avvolte dal segreto, ma anche la complessa, intensissima amicizia tra due donne di differenti generazioni che, dietro la magica finzione del narrare, troveranno l'una nell'altra verità su se stesse a cui mai sarebbero potute arrivare da sole.
Ordina per
  • 5

    È davvero fantastico perdersi nelle storie dei vari personaggi!

    Margaret Lea viene contattata dalla celebre scrittrice Vida Winter per divenire la sua biografa, l’unica a cui la donna rivelerà tutta la verità sul suo misterioso passato. Ma la storia che l’autrice ...continua

    Margaret Lea viene contattata dalla celebre scrittrice Vida Winter per divenire la sua biografa, l’unica a cui la donna rivelerà tutta la verità sul suo misterioso passato. Ma la storia che l’autrice ha intenzione di dettare non è solo la sua…
    Sono anni che questo volume prende polvere sul mio comodino ed era giunto il momento di scoprire cosa celasse davvero in questo libro.
    Al di là della storia, dell’intreccio e dei personaggi, ci sono dei passaggi che chiaramente fanno intendere quanto la scrittrice sappia ciò che di solito è celato da parole: descrivere il lavoro di uno scrittore non è semplice, ma ci sono stati davvero troppi riferimenti che tutti coloro che amano scrivere potrebbero sentire come propri e autentici.
    La storia si concentra sul complicato rapporto tra gemelle, sul segreto di una donna che è vissuta sempre nell’ombra nonostante sia stata una grandiosa scrittrice celebrata da molti: è la tipica scrittrice che vive tra le mura di casa sua, che crea montagne di storie, alcune delle quali dichiara che siano la sua, ma non è così perché lei non ha mai davvero raccontato chi era e da dove fosse arrivata Vida Winter.
    Margaret invece è il suo esatto opposto: è una signora nessuno che ha solo scritto qualche biografia che a malapena è stata notata. Eppure nasconde anche lei un segreto che la tormenta e rischia di logorarla.
    Devo dire che non è stata proprio la storia che volevo leggere, mi immaginavo tutt’altro eppure quando tutto ha preso forma e improvvisamente la verità e venuta a galla ecco che è diventato chiaro quanto spesso (ancor più oggi) non si conoscano le vere storie delle persone che abbiamo accanto o che incontriamo ogni giorno o che sono i nostri miti. Tutti noi abbiamo una storia e spesso dobbiamo lasciarla andare perché non ci soffochi.
    Lo stile è un poco pesantino, ma del resto parliamo di un libro datato e non certo sbrigativo come molti volumi di narrativa contemporanea, eppure ogni singola pagina che si conquista lascia molto al lettore.
    In definitiva un libro bellissimo e consigliato. È davvero fantastico perdersi nelle storie dei vari personaggi.

    ha scritto il 

  • 2

    Un pappone di tante storie già sentite e già lette, sembra quasi che sia stato costruito assemblando pagine di altri libri... Destinato a essere dimenticato in fretta…

    ha scritto il 

  • 5

    E' uno dei pochi libri consigliato da un'amica che è stato davvero una piacevole scoperta!
    La scrittrice con la sua storia nella storia cattura il lettore dalla prima all'ultima pagina, mai noioso e a ...continua

    E' uno dei pochi libri consigliato da un'amica che è stato davvero una piacevole scoperta!
    La scrittrice con la sua storia nella storia cattura il lettore dalla prima all'ultima pagina, mai noioso e a tratti inaspettato.
    Bellissimo e consigliatissimo

    ha scritto il 

  • 4

    E' un libro che indubbiamente cattura il lettore nel mistero velato della sua trama, col suo intreccio di personaggi misteriosi e l'avvincente storia da ricostruire. Ben scritto, scorrevole ed interes ...continua

    E' un libro che indubbiamente cattura il lettore nel mistero velato della sua trama, col suo intreccio di personaggi misteriosi e l'avvincente storia da ricostruire. Ben scritto, scorrevole ed interessante, in alcuni tratti però artificioso e un pò sforzato. Comunque, una lettura piacevole, consigliata agli amanti del mistero e non.

    ha scritto il 

  • 4

    Un 4,5 en realidad

    El cuento número trece es una historia melancólica, algo triste pero que a mí me pareció muy bonita. Está narrada de una forma muy delicada, mezclando el pasado y el presente para ir desentrañando cóm ...continua

    El cuento número trece es una historia melancólica, algo triste pero que a mí me pareció muy bonita. Está narrada de una forma muy delicada, mezclando el pasado y el presente para ir desentrañando cómo fue la infancia de Vida Winter. Una novela lenta pero que te atrapa desde el principio y que consigue sorprenderte con cada nuevo descubrimiento que vas haciendo y, sobre todo, con ese desenlace tan poco esperado.

    http://lavidasecretadeloslibros.blogspot.com.es/2015/10/resena-el-cuento-numero-trece-de-diane.html

    ha scritto il 

  • 4

    UNA LETTRICE E UNA SCRITTRICE: un libro ambientato tra i libri.

    "LA TREDICESIMA STORIA" di D. Setterfield in realtà ha in sé tante storie: Margaret è una giovane libraria antiquaria con un amore particolare per le biografie, un giorno viene contattata da una famos ...continua

    "LA TREDICESIMA STORIA" di D. Setterfield in realtà ha in sé tante storie: Margaret è una giovane libraria antiquaria con un amore particolare per le biografie, un giorno viene contattata da una famosa scrittrice che pur avendo scritto tante storie e libri, ha ancora una storia da raccontare, la più importante ossia quella VERA. In un appassionante ricerca della verità le due donne ripercorrono la vita della scrittrice, la storia che ha lungo ha nascosto, rivelando solo una vita inventate. Estremi colpi di scena e scoperte di una vita ancora avvolta nel mistero di una casa, di una famiglia spezzata, una storia di sorelle e segreti. Un libro appassionante che si rivela nella sua grandezza molto gradualmente, rivelazione dopo rivelazione, un libro che non solo vale la pena leggere, ma anche rileggere.

    ha scritto il 

  • 4

    UNA LETTRICE E UNA SCRITTRICE: un libro ambientato tra i libri.

    "LA TREDICESIMA STORIA" di D. Setterfield in realtà ha in sé tante storie: Margaret è una giovane libraria antiquaria con un amore particolare per le biografie, un giorno viene contattata da una famos ...continua

    "LA TREDICESIMA STORIA" di D. Setterfield in realtà ha in sé tante storie: Margaret è una giovane libraria antiquaria con un amore particolare per le biografie, un giorno viene contattata da una famosa scrittrice che pur avendo scritto tante storie e libri, ha ancora una storia da raccontare, la più importante ossia quella VERA. In un appassionante ricerca della verità le due donne ripercorrono la vita della scrittrice, la storia che ha lungo ha nascosto, rivelando solo una vita inventate. Estremi colpi di scena e scoperte di una vita ancora avvolta nel mistero di una casa, di una famiglia spezzata, una storia di sorelle e segreti. Un libro appassionante che si rivela nella sua grandezza molto gradualmente, rivelazione dopo rivelazione, un libro che non solo vale la pena leggere, ma anche rileggere.

    ha scritto il 

Ordina per