Questo libro è la storia di una bambina nata ad Alessandria d'Egitto, dove ha vissuto un'infanzia felice esplorando con sagace curiosità un universo in cui il "vento della Storia" coesisteva con "l'odore di putrefazione, la lebbra che corrode i muri, ...Continua
Rosetta
Ha scritto il 07/11/17
“Però il giorno era mite e melodioso il cielo d’un azzurro stemperato”
E’ un libro pieno d’incanto e di nostalgia. L’incanto della vita di una bambina nata ad Alessandria d’Egitto, nei pressi del porto, in faccia al mare, tra il Canale di Suez e le palme del deserto, con l’esotico a portata di mano, che cresce con “un’...Continua
cris56
Ha scritto il 28/05/17
null
Mi è piaciuta molto questa quasi autobiografia in cui la scrittrice attinge abbondantemente dalla sua vita ma aggiunge anche altri elementi che con molta eleganza fonde armonicamente, scandendo la vita come una giornata che inizia con la mattina pr...Continua
Romeomuratori
Ha scritto il 23/10/16
Autobiografia in forma di romanzo. Un vita che si fa specchio della grande letteratura e se ne fa guidare. Difficile conciliare il successo con la propria umanità, ma qui - quasi dickensianamente - la nostra eroina avanza spavalda attraverso la vita,...Continua
Sidner
Ha scritto il 02/10/16
Mezzo triomphe.

Perché la prima parte, quella levantina mi ha affascinato.
Poi la seconda, quella occidentale mi ha stancato molto presto.

Lein
Ha scritto il 13/09/16
“Neppure una virgola della Storia sarà stata scritta da me; la mia vita non avrà cambiato né aggiunto niente al destino del mondo. Le tracce che ho lasciato sono irrisorie. Le «idee inesprimibili e inconsistenti» che hanno attraversato la mia giovine...Continua

Sidner
Ha scritto il Oct 01, 2016, 22:23
E se non puoi la vita che desideri cerca almeno questo per quanto sta in te: non sciuparla nel troppo commercio con la gente con troppe parole e in un viavai frenetico... fino a farne una stucchevole estranea. C.Kavafis
Pag. 91
Sidner
Ha scritto il Oct 01, 2016, 22:22
Né l'età può farla appassire, né l'abitudine consumare la sua infinita diversità. Enobarbo su Cleopatra
Pag. 77

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi