La tristezza ha il sonno leggero

Voto medio di 372
| 116 contributi totali di cui 75 recensioni , 40 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Erri Gargiulo ha due padri, una madre e mezza e svariati fratelli. È uno di quei figli cresciuti un po’ qua e un po’ là, un fine settimana dalla madre e uno dal padre. Sulla soglia dei quarant’anni è un uomo fragile e ironico, arguto ma incapace di s ...Continua
Deb
Ha scritto il 11/03/18
Avevo letto diverse recensioni positive su questo libro che mi hanno invogliato a leggerlo. Mi piacciono i libri introspettivi e quelli che cercano di trattare della psicologia dei personaggi e, leggendo recensioni e trama, ho pensato che questo libr...Continua
Annalisa
Ha scritto il 25/02/18
Maristella
Ha scritto il 10/02/18
LA TRISTEZZA HA IL SONNO LEGGERO
“La verità è che se si passa la vita A tentare di non sentire dolore e paura Va a finire che non si sente più niente” Dopo il grande successo de “La tentazione di essere felici” (Longanesi 2015), vincitore di numerosi e importanti premi letterari...Continua
Gabriele
Ha scritto il 31/01/18
LA TRISTEZZA HA IL SONNO LEGGERO
Erri Gargiulo, attraverso ricorrenti e rapide rievocazioni, rivede la sua esistenza a partire da quando, una quarantina di anni prima, la sua è diventata una famiglia allargata. Da quel tempo, con lo stomaco tenuto a bada a colpi di Gaviscon, è comin...Continua
Sghimo
Ha scritto il 27/01/18
Leggero e ben scritto
E' un libro da leggere con spensieratezza. Nonostante tratti temi a volte drammatici che accomunano tutte le famiglie allargate di oggi, il tutto si narra con leggerezza. Marone ha una buona scrittura. Sa bene come prendere il lettore e sa anche tras...Continua

Cristian Paparatto
Ha scritto il Feb 09, 2017, 15:41
Il dubbio è per le persone intelligenti, il superficiale non dubita di nulla. Altro che camomilla, per appoggiare la testa sul cuscino e iniziare a russare mi servirebbe un potente infuso di superficialità.
Pag. 82
Cristian Paparatto
Ha scritto il Feb 09, 2017, 15:39
"Aveva sì un passato da dimenticare, ma il presente avrebbe potuto costruirselo come più le piaceva".
Pag. 74
Lucyheart
Ha scritto il Jan 20, 2017, 23:16
E' buffa questa cosa che facciamo pagare agli altri le colpe dei nostri genitori. Ognuno se ne va in giro con un mucchietto di dolore incapsulato dall'infanzia, alla ricerca della persona giusta cui restituire un po' dei torti subiti. Alcuni riescono...Continua
Lucyheart
Ha scritto il Jan 20, 2017, 23:16
La prima cosa che direi a un figlio, una volta adulto, sarebbe :" Fai il possibile perché ciò che ti piace non diventi un passatempo da coltivare solo nel fine settimana. È la via più diretta per trasformarsi in un infelice. A volte chi si preoccupa...Continua
Lucyheart
Ha scritto il Jan 20, 2017, 23:15
stato. Le ferite, forse , servono a testare la nostra capacità di guarire. E se vogliamo vederle rimarginarsi in fretta non dobbiamo sfrocoliarle, ma distogliere lo sguardo e continuare a vivere.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

FM
Ha scritto il May 19, 2016, 20:06
Libro scritto con un linguaggio semplice diretto e ironico . Capitoli brevi e storia che invita alla lettura , sparsi un po' ovunque piccoli aforismi che aiutano a riflettere e aprono piccoli cassetti dell'anima . Libro sulle scelte e sulla forza di...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi