Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La vampa d'agosto

Di

Editore: Mondolibri S.p.A.

4.0
(3810)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 271 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Catalano , Tedesco

Isbn-10: A000085366 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , eBook

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace La vampa d'agosto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Primo libro della seria con Montalbano che mi ha scioccato, ma in fondo mi ha lasciato contenta così come contenta sarebbe Adelina. Al centro dell'indagine del commissario stavolta c'è un delitto ...continua

    Primo libro della seria con Montalbano che mi ha scioccato, ma in fondo mi ha lasciato contenta così come contenta sarebbe Adelina. Al centro dell'indagine del commissario stavolta c'è un delitto di sei anni prima, una giovane ragazza ritrovata morta all'interno di un piano abusivo di un villino. Il villino ha una storia luttuosa e triste, che lo rendono anche inabitabile.Il commissario risente, in questo romanzo più che negli altri, della mancanza di Livia, che diventa davvero odiosa e insopportabile. Trovo il suo personaggio superficiale e fastidioso, avvolte anche stupido e capriccioso. Direi che la storia è affascinante, è sa ben trattare le tematiche dell'abusivismo costruttivo,della giustizia corrotta, quale quella italiana, e del favoritismo il tutto alleggerito dalla leggerezza con cui Camilleri sa trattare temi così scottanti.In alcuni punti ho riso con il sempre mitico Catarella e per l'abile presa per i fondelli che Montalbano rifila "al signori e questori".

    ha scritto il 

  • 5

    Sui libri di Camilleri mi sembra inutile qualunque commento: sono tra i pochissimi che compro e questo mi sembra sufficiente per descrivere fino a che punto li ami. Al piacere della loro lettura si ...continua

    Sui libri di Camilleri mi sembra inutile qualunque commento: sono tra i pochissimi che compro e questo mi sembra sufficiente per descrivere fino a che punto li ami. Al piacere della loro lettura si aggiunge poi il godimento di avere tra le mani le splendide, curatissime, piccole edizioni Sellerio.

    ha scritto il 

  • 4

    La calura opprimente dell'estate siciliana avvolge di mistero l'ennesima indagine del Commissario, che ancora una volta riuscirà a dipanare la matassa intorno al caso del cadavere di una giovane e ...continua

    La calura opprimente dell'estate siciliana avvolge di mistero l'ennesima indagine del Commissario, che ancora una volta riuscirà a dipanare la matassa intorno al caso del cadavere di una giovane e bella ragazza trovata morta dentro ad un villino abbandonato. L'età che avanza incupirà i pensieri del Commissario, senza privarlo della sua abilità investigativa

    ha scritto il 

  • 0

    Come sempre Camilleri con il suo Montalbano riesce a portare un pezzo della Sicilia in un altro giallo, come al solito un po' dialettale (si capisce benissimo) e a tratti divertente. Non mi ...continua

    Come sempre Camilleri con il suo Montalbano riesce a portare un pezzo della Sicilia in un altro giallo, come al solito un po' dialettale (si capisce benissimo) e a tratti divertente. Non mi stancherei mai di leggere questi gialli di Camilleri!

    ha scritto il 

  • 3

    Carino, ironico e simpatico. La lingua non è un problema, si capisce benissimo e le storie di Montalbano, da leggere o da vedere in tv, fanno passare sempre ore piacevoli; tuttavia la trama stavolta ...continua

    Carino, ironico e simpatico. La lingua non è un problema, si capisce benissimo e le storie di Montalbano, da leggere o da vedere in tv, fanno passare sempre ore piacevoli; tuttavia la trama stavolta non mi ha fatto impazzire, poca suspance e soluzione del caso non difficile e piuttosto "guidata".

    ha scritto il 

  • 5

    Solo un uomo del mio infuocato Sud - come Camilleri - riesce a rendere l'atmosfera di "foco diavolisco" (come dice Catarella) delle nostre estati, in cui divampano passioni a volte distruttive. ...continua

    Solo un uomo del mio infuocato Sud - come Camilleri - riesce a rendere l'atmosfera di "foco diavolisco" (come dice Catarella) delle nostre estati, in cui divampano passioni a volte distruttive.

    ha scritto il 

  • 5

    Nel caldo di agosto che sfinisce anche lui, Montalbano si trova un'altra "patata bollente" tra le mani. E stavolta il caso si intreccia anche con un'enorme litigata con Livia che porta ...continua

    Nel caldo di agosto che sfinisce anche lui, Montalbano si trova un'altra "patata bollente" tra le mani. E stavolta il caso si intreccia anche con un'enorme litigata con Livia che porta a... L'indagine è interessante, l'impatto che ha sulla vita di Salvo è enorme.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Così così nel senso di carino, piacevole, non un capolavoro pero' leggibile.

    Carino, si legge in un soffio, un po' sempre uguale a sé stesso ma va bene così. I personaggi sono vecchi amici che fa piacere ritrovare, Livia sempre acidella, il mare sempre bello. Era un bel po' ...continua

    Carino, si legge in un soffio, un po' sempre uguale a sé stesso ma va bene così. I personaggi sono vecchi amici che fa piacere ritrovare, Livia sempre acidella, il mare sempre bello. Era un bel po' che non leggevo Camilleri, ritrovato con piacere proprio perché non lo leggevo da un pezzo.

    Spoilerone, achtung bitte!

    Montalbà, vabbè che fa caldo caldo caldo, ma controllare gli alibi sarebbe la prima cosa da fare, no? C'ero arrivata pure io che non sono il tipo che si danna per scoprire il colpevole prima della fine del giallo...

    ha scritto il 

Ordina per