La verità di Corrag

Voto medio di 47
| 10 contributi totali di cui 10 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Scozia, 1692. In una cella buia e fredda una giovane donna, Corrag, sta aspettando che il suo destino si compia: tra pochi giorni sarà messa al rogo, accusata di essere una strega, responsabile del terribile massacro di Glencoe nel quale hanno ...Continua
Ha scritto il 18/07/15
a volte è meglio evitare gli addii, perché avremmo troppe cose da dire e non riusciremmo a farlo.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 24/08/14
La confessione di una giovane strega condannata al rogo ci porta nella Scozia del 17 secolo, insanguinata e terribile. Ma Corrag ce ne fa un racconto incantato e poetico, che mi fa venire voglia di partire per le Highlands domani mattina.Ho adorato ...Continua
  • 4 mi piace
  • 6 commenti
Ha scritto il 15/04/14
Un po' di delusione
Ho desiderato questo libro tantissimo. Ad attirarmi, ovviamente, la Scozia e il massacro di Glencoe. In realtà questo romanzo è un insieme di pensieri ripetuti. La storia poteva essere accattivante, Corrag, la strega, che imprigionata racconta la ...Continua
Ha scritto il 19/04/13
Peccato...
Diversamente dai miei buoni propositi serbati in precedenza, la lettura di La verità di Carrag, si è rivelata come l'ennesimo buco nell'acqua. Una grande e cocente delusione per un romanzo cui mi ero prefissata una storia completamente diversa a ...Continua
Ha scritto il 23/10/12
Scozia, 1692. In una cella buia e fredda una giovane donna, Corrag, sta aspettando che il suo destino si compia: tra pochi giorni sarà messa al rogo, accusata di essere una strega, responsabile del terribile massacro di Glencoe nel quale hanno ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi