Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La verità, vi prego, sull'amore

Di

Editore: Adelphi

4.2
(808)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 68 | Formato: Altri

Isbn-10: 8845911063 | Isbn-13: 9788845911064 | Data di pubblicazione:  | Edizione 14

Traduttore: G. Forti

Genere: Fiction & Literature , Gay & Lesbian

Ti piace La verità, vi prego, sull'amore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"I temi di queste poesie sono l'amore e la disonestà, i due poli tra i qualici siamo trovati a soggiornare nel nostro secolo, pronti a gloriarci dellaloro occasionale divergenza ma bravissimi, anche quando siamo sfortunati, aconciliarli fra loro, a fonderli insieme. Ci sono buone ragioni se i versi delpoeta oscillano tra la più intensa tenerezza e parossismi di indifferenza, ese da queste oscillazioni nasce uno stridente lirismo che non ha precedenti".Così scrive Iosif Brodskij presentando queste dieci poesie di W. H. Auden,composte negli anni Trenta.
Ordina per
  • 5

    Alla fine il segreto viene fuori,
    come deve succedere ogni volta,
    è matura la deliziosa storia
    da raccontare all'amico del cuore;
    davanti al tè fumante e nella piazza
    la lingua ottiene quello che voleva;
    le acque chete corrono profonde,
    mi ...continua

    Alla fine il segreto viene fuori,
    come deve succedere ogni volta,
    è matura la deliziosa storia
    da raccontare all'amico del cuore;
    davanti al tè fumante e nella piazza
    la lingua ottiene quello che voleva;
    le acque chete corrono profonde,
    mio caro, non c'è fumo senza fuoco.

    Dietro il morto in fondo al serbatoio,
    dietro il fantasma sul prato del golf,
    dietro la dama che ama il ballo e dietro
    il signore che beve come un matto,
    sotto l'aspetto affaticato,
    l'attacco di emicrania e il sospiro
    c'è sempre un'altra storia,
    c'è più di quello che si mostra all'occhio.

    Per la voce argentina che d'un tratto
    canta lassù dal muro del convento,
    per l'odore che viene dai sambuchi,
    per le stampe di caccia nell'ingresso,
    per le gare di croquet in estate,
    la tosse, il bacio, la stretta di mano,
    c'è sempre un segreto malizioso,
    un motivo privato in tutto questo.

    ha scritto il 

  • 4

    Un libricino sottile sottile, una serie di poesie che svelano i tratti ora drammatici, ora spensierati, del sentimento più nobile dell'uomo. Auden ne scrive sommessamente, inserendo in questa raccolta alcuni piccoli capolavori, a partire dall'iniziale "O Tell Me the Truth About Love" fino alla co ...continua

    Un libricino sottile sottile, una serie di poesie che svelano i tratti ora drammatici, ora spensierati, del sentimento più nobile dell'uomo. Auden ne scrive sommessamente, inserendo in questa raccolta alcuni piccoli capolavori, a partire dall'iniziale "O Tell Me the Truth About Love" fino alla conclusiva, celebre "Funeral Blues". Fra queste una cascata di emozioni che passano da "Underneath an Abject Willow" a "As I Walked Out One Evening", ottenendo non sempre gli stessi risultati, ma risultando completo nel presentare lo spettro di un sentimento di cui la verità è ancora difficile da trovare.

    "The stars are not wanted now: put out every one;
    Pick up the moon and dismantle the sun;
    Pour away the ocean and sweep up the wood;
    For nothing now can ever come to any good."

    ha scritto il 

  • 4

    Funeral Blues

    "[...]He was my North, my South, my East and West,
    My working week and my Sunday rest,
    My noon, my midnight, my talk, my song;
    I thought that love would last for ever: I was wrong.

    The stars are not wanted now: put out every one;
    Pack up the moon and dismantle the s ...continua

    "[...]He was my North, my South, my East and West,
    My working week and my Sunday rest,
    My noon, my midnight, my talk, my song;
    I thought that love would last for ever: I was wrong.

    The stars are not wanted now: put out every one;
    Pack up the moon and dismantle the sun;
    Pour away the ocean and sweep up the wood;
    For nothing now can ever come to any good."

    ha scritto il 

  • 4

    Non lo sapevo, ma contiene una poesia che ho molto amato e che viene recitata in un film che ho visto milioni di volte:

    Fermate tutti gli orologi, isolate il telefono,
    fate tacere il cane con un osso succulento,
    chiudete i pianoforti e fra un rullio smorzato
    portate fu
    ...continua

    Non lo sapevo, ma contiene una poesia che ho molto amato e che viene recitata in un film che ho visto milioni di volte:

    Fermate tutti gli orologi, isolate il telefono,
    fate tacere il cane con un osso succulento,
    chiudete i pianoforti e fra un rullio smorzato
    portate fuori il feretro, si accostino i dolenti.

    Incrocino gli aereoplani lassù
    e scrivano sul cielo il messaggio Lui È Morto,
    allacciate nastri di crespo al collo bianco dei piccioni,
    i vigili si mettano i guanti di tela nera.

    Lui era il mio Nord, il mio Sud, il mio Est ed il mio Ovest,
    la mia settimana di lavoro e il mio riposo la domenica,
    il mio mezzodì, la mezzanotte, la mia lingua, il mio canto;
    pensavo che l'amore fosse eterno: avevo torto.

    Non servono più le stelle: spegnetele anche tutte;
    imballate la luna, smontate pure il sole;
    svuotatemi l'oceano e sradicate il bosco;
    perché ormai nulla può giovare.

    ha scritto il 

  • 5

    Nella raccolta:
    O tell me the truth about love
    Song
    Underneath an abject willow
    Calypso
    As I walked out one evening
    Lullaby
    At last the secret is out
    O what is that sound
    Johnny
    Funeral Blues

    ha scritto il 

  • 4

    Non sono solo le parole ad essere belle, è soprattutto la musicalità, il ritmo, le rime. Leggetele ad alta voce in inglese, anche senza capire ogni dettaglio l'effetto che creano questi versi è stupendo.

    http://www.epipaideia.com/2013/11/w-h-auden-e-le-dieci-facce-dei.html

    ha scritto il 

Ordina per