Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La verità del ghiaccio

Di

Editore: Mondadori (I Miti, 335)

3.3
(10892)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 635 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Spagnolo , Catalano , Chi tradizionale , Tedesco , Finlandese , Francese , Portoghese , Svedese , Olandese , Greco , Russo , Arabo , Ceco , Polacco , Indonesiano , Ungherese , Rumeno , Slovacco , Turco

Isbn-10: 8804560754 | Isbn-13: 9788804560753 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Paola Frezza Pavese , Leonardo Pavese

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico , eBook

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace La verità del ghiaccio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Potrebbe essere una scoperta che rivoluziona la storia dell'umanità: la NASA ha localizzato, sepolto sotto i ghiacci del polo, un meteorite contenente fossili di insetti: la prova definitiva dell'esistenza di vita extraterrestre. Ma il team di esperti inviato in segreto sul luogo, tra cui il professor Michael Tolland e la giovane Rachel Sexton, si rende conto che si tratta di una truffa colossale. La questione è estremamente delicata, perchè da essa dipendono le sorti della politica aerospaziale americana e perchè sono molti coloro che hanno interesse a gettare nel discredito la NASA, a partire dal candidato alla prossime presidenziali. Michael e Rachel sono intenzionati a condurre fino in fondo le indagini. Ma c'è qualcuno disposto a tutto per impedire che sul mistero sia fatta luce...
Ordina per
  • 4

    Un Dan Brown senza Robert Langdon

    Giova a questo romanzo di Dan Brown il fatto di non avere Robert Langdon come protagonista.
    Idea interessante e ritmo avvincente. Peccato per il solito difetto di Dan Brown di eccedere con i colpi di ...continua

    Giova a questo romanzo di Dan Brown il fatto di non avere Robert Langdon come protagonista.
    Idea interessante e ritmo avvincente. Peccato per il solito difetto di Dan Brown di eccedere con i colpi di scena e le situazioni inverosimili nel finale.

    ha scritto il 

  • 2

    Non amo Dan Brown ho provato a leggere alcuni suoi libri ma niente, non riescono a prendermi, questo l'ho trovato a tratti noioso e a tratti avvincente, ma non è riuscito ad affascinarmi

    ha scritto il 

  • 1

    Soporifero.

    Almeno gli altri riuscivo a finirli, con questo non c'è stato verso, impossibile leggerne più di venti pagine senza cadere in catalessi. Non lo consiglierei neanche al mio peggior nemico, a meno che a ...continua

    Almeno gli altri riuscivo a finirli, con questo non c'è stato verso, impossibile leggerne più di venti pagine senza cadere in catalessi. Non lo consiglierei neanche al mio peggior nemico, a meno che abbia bisogno di un bel sonnifero.

    ha scritto il 

  • 4

    E con questo ho finito di leggere tutti i libri di Dan Brown (per lo meno finché non ne pubblicherà altri). Mi è piaciuto: bel thriller, di gusto tipicamente americano, forse finale un po' troppo "pir ...continua

    E con questo ho finito di leggere tutti i libri di Dan Brown (per lo meno finché non ne pubblicherà altri). Mi è piaciuto: bel thriller, di gusto tipicamente americano, forse finale un po' troppo "pirotecnico".... ma questo è un marchio di fabbrica dell'Autore. Questo romanzo, essendo autoconclusivo, come anche "Crypto", non subisce la ripetitività che invece si trova nei quattro romanzi che compongono la serie delle indagini di Robert Landon ("Angeli e demoni", "Il codice Da Vinci", "Il simbolo perduto" e "Inferno").

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    虎頭蛇尾!第一章最精采

    優點:第一章描寫一個表裡不一的參議員,短短幾頁把他的虛偽形容地躍然紙上!

    缺點:聽說丹布朗的書因"虎頭蛇尾"遭人詬病,本書是最佳寫照。
    冒險情節、幕後黑手的佈局都寫得很精彩,但收尾時幕後黑手的動機卻草率地帶過...不喜歡趕進度的惡有惡報結尾,壞人在最後很沒有存在感啊!

    P.S. 田奇出現了XD

    ha scritto il 

  • 4

    E così si dimostra che Dan Brown non è Langdon-dipendente ...

    Questo libro per me è stato una sorpresa. Abituato all'ormai ripetitivo Dan Brown della serie col professor Langdon (simboli, misteri esoterici, solite cacce al tesoro tra monumenti, quadri, statue e ...continua

    Questo libro per me è stato una sorpresa. Abituato all'ormai ripetitivo Dan Brown della serie col professor Langdon (simboli, misteri esoterici, solite cacce al tesoro tra monumenti, quadri, statue e chiese ...) non mi aspettavo un romanzo thriller techno-politico che potrebbe essere stato scritto dal miglior Crichton o dal miglior Follett, con un pizzico di Rollins.
    Mai noioso, nonostante la rispettabile lunghezza, e ben scritto, a differenza di altre opere dell'autore, come "Inferno", che al cospetto fanno la figura di libri per ragazzi (e forse lo sono!).

    Personaggi sufficientemente ben delineati, anche se si poteva fare meglio (ma di personaggi ce ne sono tanti, quindi sarebbe diventato prolisso addentrarsi in ognuno), e colpi di scena e frequenti cambi di prospettiva assolutamente azzeccati.
    La parte romantica della vicenda è decisamente sotto traccia e non invadente.
    Non sono in grado di giudicare appieno la parte scientifico-tecnica, tuttavia non ho trovato in giro obiezioni avanzate alle ipotesi portate nel romanzo (sulla geologia, sui mezzi tecnici a disposizione delle agenzie governative ...), il che mi fa pensare che l'autore abbia fatto almeno qualche ricerca prima di scrivere (anche se con Dan Brown non si può mai sapere: cose vere, cose false, cose improbabili, errori ed imprecisioni costellano di solito le sue opere).

    A questo punto quasi mi dispiace che Dan Drown abbia trovato la sua "gallina dalle uova d'oro" nel professor Langdon, perchè sa fare certamente di meglio.

    ha scritto il 

Ordina per