Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La versione di Vasco

Amorale, anarchico, autentico. Il nuovo libro di Vasco Rossi

Di

Editore: Chiarelettere

3.6
(155)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 208 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8861902588 | Isbn-13: 9788861902589 | Data di pubblicazione: 

Genere: Biography , Musica

Ti piace La versione di Vasco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
“Vivere significa poter scegliere. Chi non sceglie si sottopone alle scelte degli altri.”
S. Kierkegaard

“Ognuno ricorda le cose alla sua maniera, ognuno un po’ se
la racconta. Le biografie sono tutte false. Io sono stato franco.
Con questo libro di dichiarazioni forse si capirà di più la mia
versione. La versione di Vasco.”
V.R.

“Tutto sommato sono la
dimostrazione vivente che si può
vivere anche senza fare troppi
compromessi... con se stessi...”

Ordina per
  • 2

    Meglio un po' alla volta...

    Lunga raccolta di cose scritte da Vasco in periodi diversi e messe in ordine in modo da costruire qualcosa di più o meno coerente.
    Si va da osservazioni di una banalità sconcertante a altre un po' più complesse e sensate, e si intuisce leggendo le date che il pensiero del Blasco, nel tempo, ...continua

    Lunga raccolta di cose scritte da Vasco in periodi diversi e messe in ordine in modo da costruire qualcosa di più o meno coerente.
    Si va da osservazioni di una banalità sconcertante a altre un po' più complesse e sensate, e si intuisce leggendo le date che il pensiero del Blasco, nel tempo, si è evoluto dallo slogan alla riflessione compiuta. In questo senso, meglio decisamente l'ultimo Vasco che il primo.
    Però...
    Senza mettere in discussione le idee, il progetto è raffazzonato e faticoso da leggere, quasi opprimente. Meglio leggere le singole cose, una volta ogni tanto. Tutto insieme è troppo.

    ha scritto il 

  • 4

    Composto da brevi riflessioni sulla vita, gli affetti, il lavoro che la famosa rockstar ha rilasciato negli anni della sue carriera, probabilmente, in interviste.
    Quella che dà la chiave di lettura è:
    Sono un'espressione, non una guida. Tutto qua. Quelli che si riconoscono nelle mie c ...continua

    Composto da brevi riflessioni sulla vita, gli affetti, il lavoro che la famosa rockstar ha rilasciato negli anni della sue carriera, probabilmente, in interviste.
    Quella che dà la chiave di lettura è:
    Sono un'espressione, non una guida. Tutto qua. Quelli che si riconoscono nelle mie canzoni sono già così, non lo diventano.
    Ed è proprio questa l'onestà intellettuale dell'autore che si racconta, che consiste nella capacità di riconoscere la propria fragilità e contraddizioni, perché si fa voler bene da stadi pieni fino a scoppiare, a prescindere dal riconoscersi nelle sue canzoni. Chapeau!

    Letto a ridosso del concerto del 22 Giugno 2013 a Bologna.
    Non so se rientro nella categoria di quelli che sono già come lui, ma dei testi delle sue canzoni mi piace la profondità detta con le parole di un bambino. Questo lo fa grande. Eh!

    ha scritto il 

  • 3

    La sua visione, su tante cose. Droga e drogati, donne, musica, lettura, le sue canzoni.
    La famiglia. Scritti di poche righe, raccolti soprattutto negli ultimi anni.
    Sembra di sentirlo dal vivo, mentre parla, nella interviste o dal palco.
    Cose ovvie, meno ovvie. Qualcosa per capi ...continua

    La sua visione, su tante cose. Droga e drogati, donne, musica, lettura, le sue canzoni.
    La famiglia. Scritti di poche righe, raccolti soprattutto negli ultimi anni.
    Sembra di sentirlo dal vivo, mentre parla, nella interviste o dal palco.
    Cose ovvie, meno ovvie. Qualcosa per capire di più le sue canzoni.
    Cose qualunque, da un uomo qualunque, che però sa dire la sua in modo dolce, arrabbiato,
    e anche, spesso, in modo simpatico. Forse per questo che tanti si identificano in ciò che dice.

    tuttavia, senza la sua musica e le sue canzoni il libro non varrebbe nulla.

    ha scritto il 

  • 4

    Perchè tutto è un equilibrio sopra la follia....

    Una biografia sopra le righe, così come lui.
    Fatta di citazioni dello stesso Vasco raccolte nel tempo su argomenti diversi.
    Alcune frasi davvero intense e forti, che fanno riflettere.
    Perchè se c'è ancora qualcuno che lo considera uno stupido, leggendo questo libro si ricrederà. ...continua

    Una biografia sopra le righe, così come lui.
    Fatta di citazioni dello stesso Vasco raccolte nel tempo su argomenti diversi.
    Alcune frasi davvero intense e forti, che fanno riflettere.
    Perchè se c'è ancora qualcuno che lo considera uno stupido, leggendo questo libro si ricrederà...
    In fin dei conti è 30 anni che è sulla cresta dell'onda... dimostrandoci di saperci fare... sia musicalmente, sia nella creazione del suo personaggio.
    E in questo libro lo dimostra, raccontando anche aneddoti simpatici e di cui difficilmente si parlerebbe in una lunga e noiosa biografia.

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro che non avrei mai pensato di leggere...

    ...Mi ha sorpreso. Partivo prevenuto.
    Non sono un suo fan. Mi sono lasciato stupire.
    E' una cosa interessante.
    Un'autobiografia, non in senso tradizionale. Una sorta di diario, ordinatamente disordinato.
    Buone letture.
    BUONAVITA!

    ha scritto il 

  • 4

    da leggere se ami Vasco Rossi

    4 stelline solo perché sono cresciuta con Vasco Rossi... preferisco quando canta... scopri qualcosa in più dell'uomo ...cmq, chi ama le sue canzoni lo conosce già :)

    ha scritto il 

  • 4

    un libro di soli "pensieri"

    Premetto col dire che mi aspettavo un libro-racconto di vasco e non una "raccolta" di frasi, alcune (forse una buona parte) le ho lette da altre parti in altre dichiarazioni fatte dallo stesso Vasco.
    Posso però dire che alcuni capitoli, quelli dove scrive i pensieri che risalgono agli anni ...continua

    Premetto col dire che mi aspettavo un libro-racconto di vasco e non una "raccolta" di frasi, alcune (forse una buona parte) le ho lette da altre parti in altre dichiarazioni fatte dallo stesso Vasco.
    Posso però dire che alcuni capitoli, quelli dove scrive i pensieri che risalgono agli anni 80 e 90 quando stava pian piano scalando la vetta... bè sono veramente toccanti, scrive frasi che parlano del suo passato, e del suo presente con incertezze sul suo futuro, chi ha avuto un'adolcescenza in quegli anni, rileggendo alcune frasi si ritrova perfettamente.
    A mio avviso "cade sul banale" con le dichiarazioni/pensieri fatte nel 2005-2010 quando era in preda agli "attacchi" isterici se così possiamo definirli.
    Comunque Vasco è Vasco, io sono un suo super fan, e quindi sono di parte, ma nel bene o nel male per me Lui rimane sempre e comunque il Vasco degli anni 80, che mi ha fatto crescere, grazie alla sua musica.

    ha scritto il