La vicina

Di

Editore: Marcos y Marcos (Gli alianti)

3.9
(198)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 463 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Portoghese , Francese , Olandese

Isbn-10: 8871686217 | Isbn-13: 9788871686219 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Daniele Petruccioli

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace La vicina?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
C'è puzza di bruciato nella vita così a posto di Sandra e Jason Jones.
Sandra scompare nel cuore della notte lasciando sola in casa Ree, una bimba vispissima di quattro anni.
Jason torna a casa dal giornale dove lavora: chiama la polizia con tutta calma, fa l'impassibile, non collabora. D.D. Warren, sergente con i controfiocchi, giacchino in pelle da brivido, linea da modella e troppi arretrati con il sesso, diffida di questo marito impenetrabile, occhi scuri, barba incolta, parlantina da saccente.
Diffida di Aidan Brewster, biondo ribelle, genere surfista ma più tenero: vive cinque case più in là, ha la sfortuna di essere il vicino con precedenti per reati sessuali, inchiodato dalla legge peggio di un assassino perché a diciannove anni ha fatto l'amore con una minorenne consenziente. Diffida del suocero di Jason che vuole a tutti i costi la bimba in custodia, dell'eccessiva solerzia di un collega poliziotto, per non dire di un allievo cyber cyber di Sandra...
Che fine ha fatto questa splendida vicina che ti illumina lo schermo con lo sguardo?
Un romanzo lucido, magnetico, un liscio e busso alla middleclass USA dove nessuno la racconta giusta, ci sono troppi schiavi di sesso, soldi & sensi di colpa. Una storia di famiglia dai risvolti sconvolgenti, piena di brucianti, amari segreti.
Ordina per
  • 2

    Corso online su come avere una famiglia perfetta

    Parte 2: la recensione l'ho per sbaglio cancellata e quindi in breve Sandy Jones sparisce, la storia è piena di peperoni verdi indigeribili, la polizia indaga ed è noiosa peggio delle repliche viste e ...continua

    Parte 2: la recensione l'ho per sbaglio cancellata e quindi in breve Sandy Jones sparisce, la storia è piena di peperoni verdi indigeribili, la polizia indaga ed è noiosa peggio delle repliche viste e riviste di CSI e alla fine l'unica cosa che mi viene da dire all'autrice è: " ... ogni famiglia è infelice a modo suo" lo sapevamo già, ben prima del controllo della cronologia web/chat e e-mail.
    Non adatto se avete manie di controllo- compulsive e ansia sparsa.

    ha scritto il 

  • 4

    Molto avvincente

    E' il primo libro che leggo di questa autrice ed è stata un'ottima sorpresa perché, a discapito della copertina e del titolo che non trasmettono molta curiosità, la storia risulta invece avvincente fi ...continua

    E' il primo libro che leggo di questa autrice ed è stata un'ottima sorpresa perché, a discapito della copertina e del titolo che non trasmettono molta curiosità, la storia risulta invece avvincente fin dalla primissime pagine. Come trama è molto ben costruita, così come i personaggi e lo studio della loro psicologia. Lo stile di scrittura è ottimo e incalzante, alla fine di ogni capitolo il mistero si infittisce sempre di più ed è la caratteristica che più amo quando leggo libri thriller perché trasmette quell'input a voler continuare la lettura ad oltranza. Diciamo che le caratteristiche per rendere questo thriller uno dei migliori nella mia classifica personale c'erano tutte. Peccato il finale. Non dico che sia stato un brutto finale, ma l'ho trovato troppo tirato per i capelli. L'autrice voleva stupire a tutti i costi e ha decisamente esagerato. Però rimane comunque un buon thriller e molto molto avvincente. Leggerò sicuramente altri libri di Lisa Gardner.

    ha scritto il 

  • 3

    un pizzico di delusione

    All'inizio ho trovato il libro molto accattivante,ma la fine mi ha lasciato un po' di delusione ; non c'e' stata sorpresa o quello che si dice colpo di scena..

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    E' solo il secondo romanzo della Gardner che leggo (anche se non nel giusto ordine). Il primo mi era piaciuto, il lettore che era portato a conoscere ragioni e sentimenti dei diversi attori del dramma ...continua

    E' solo il secondo romanzo della Gardner che leggo (anche se non nel giusto ordine). Il primo mi era piaciuto, il lettore che era portato a conoscere ragioni e sentimenti dei diversi attori del dramma, il colpo di scena finale... In questo libro tutto si ripete nello stesso modo, e direi che anche il movente è quasi lo stesso. Insomma mi ha un po' annoiata.

    ha scritto il 

  • 3

    premetto che non amo i gialli, polizieschi, ecc.
    il libro inizia in modo avvincente,
    mi piacevano soprattutto i profili psicologici dei protagonisti e l'aura misteriosa del marito.
    poi ha iniziato ad ...continua

    premetto che non amo i gialli, polizieschi, ecc.
    il libro inizia in modo avvincente,
    mi piacevano soprattutto i profili psicologici dei protagonisti e l'aura misteriosa del marito.
    poi ha iniziato ad annoiarmi un po'
    il finale pirotecnico mi è sembrato troppo inverosimile.

    ha scritto il 

  • 5

    Thrilling story with multiple POWs

    This novel represents a middle step in the shifting from Bobby Dodge to DD Warren as the serie hero. So here we don't have a police officer as main character. The novel tells multiple POW of differen ...continua

    This novel represents a middle step in the shifting from Bobby Dodge to DD Warren as the serie hero. So here we don't have a police officer as main character. The novel tells multiple POW of different characters and often this is s a dangerous way to write because it must be very well balanced to be a real plus. Lisa Gardner does a wonderful job at it. The novel is thrilling, reminding a bit of Harlan Coben's standalones. So far the best of the serie.

    ha scritto il