Il libro è la descrizione dell'infanzia solitaria dei fratelli Brontë nella silenziosa canonica abbarbicata sulle colline dello Yorkshire, i primi tentativi letterari, il fortunoso viaggio a Londra di Charlotte ed Emily in cerca di un editore, la mor ...Continua
betulle&peonie
Ha scritto il 08/01/17
in memoria di Charlotte
Se avessi dovuto scrivere la biografia di un'amica scomparsa e se la richiesta mi fosse giunta dal suo vecchio padre, anche io mi sarei mossa con delicatezza e arguzia, in modo da dire molto senza dire tutto, scegliendo con accuratezza quali fonti pu...Continua
Ludwig
Ha scritto il 15/07/16
SPOILER ALERT
La voce di Charlotte Bronte
Avevo tredici anni quando lessi, consigliato da mia madre, la prima volta “Jane Eyre” di Charlotte Bronte e subito dopo lessi i romanzi delle altre due famose sorelle Bronte, “Cime tempestose” di Emily e “Agnes Grey” di Anne. E così iniziò la storia...Continua
Angiemela
Ha scritto il 23/03/16
Biografia imperdibile per tutti gli appassionati delle sorelle Bronte, e in particolare di Charlotte! Forse non è la più completa in circolazione, poiché essendo la Gaskell contemporanea e amica di Charlotte ha taciuto diversi aspetti della vita del...Continua
AlexandraM
Ha scritto il 12/12/14
Bello... ma quanti refusi!!
Il libro della Gaskell è un punto di partenza per chi vuole approfondire la biografia delle sorelle Brontë, in particolare di Charlotte. Se per alcuni aspetti è corposo, approfondito e accurato, per altri si sente che la Gaskell ha voluto tralasciare...Continua
Romina Angelici
Ha scritto il 23/04/14

Commovente ricordo di Charlotte Bronte orgogliosa e fragile creatura, ascetica e passionale.
Magistrale il tocco della Gaskell. Come se avesse scritto di un'altra Ruth...


Titti 56
Ha scritto il Feb 07, 2016, 18:24
La Gaskell chiude il libro così : " Ma io mi allontano dal pubblico critico e privo di simpatia , che giudica duramente perché ha visto solo in superficie e non ha pensato a fondo . Mi appello a quel pubblico più numeroso e più solenne che sa come gu...Continua
Il giardino dei...
Ha scritto il May 17, 2015, 09:56
[Pag. 50] Gli anni dell'infanzia non furono per lei infanzia vera: difficilmente coloro che sono in possesso di rari doni interiori sanno godere la gioia di quel felice periodo che non conosce preoccupazioni; [...] [Pag. 52] [...] in quei giorni, i s...Continua
Dafne
Ha scritto il Dec 30, 2010, 09:57
“Non mi rincrebbe che la visita fosse rimandata alla stagione in cui la fioritura dell’erica porporina avrebbe rivestito la landa di uno splendido manto, uno spettacolo del quale spesso Charlotte mi aveva parlato.”
Pag. 494
Dafne
Ha scritto il Dec 30, 2010, 09:56
“Il forte senso e il giusto sentimento dell’amicizia che vi esprime, è sufficiente a spiegare il costante affetto che Miss Brontë ottenne da tutte le persone che furono amiche.”
Pag. 442
Dafne
Ha scritto il Dec 30, 2010, 09:55
“Mentre il vecchio padre orbato e le due figlie sopravvissute seguivano la bara fino alla tomba furono raggiunti da Keeper, il feroce, fedele cane di Emily. Entrò a fianco degli accompagnatori in chiesa e vi rimase quietamente per tutto il tempo del...Continua
Pag. 336

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi