La vita fa rima con la morte

Voto medio di 369
| 84 contributi totali di cui 80 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È una calda sera d'estate a Tel Aviv. Seduto al tavolo degli oratori in veste d'ospite d'onore a un incontro letterario, lo scrittore ascolta e non ascolta i lunghi convenevoli, la barocca presentazione del critico di turno, la voce incerta della let ...Continua
GianLuca
Ha scritto il 23/04/16
poema notturno
Sortendo da una sala ove è stato celebrato per la sua capacità di scrittore, trascorre il suo tempo solitario per le strade della città. Di ogni personaggio incontrato, da una breve descrizione, di ognuno di loro fa storia, racconto, dileggio, dispre...Continua
Giogio53
Ha scritto il 13/12/15
Quel pazzo di Amos - 13 dic 15
Dato che tutti conoscono la mia passione per Oz, entro subito nel merito di questo scritto, interessante, anche se una prima lettura mi aveva lasciato leggermente spaesato. Ripensando e riflettendo ho poi rivalutato questo che a me sembra un lungo in...Continua
vale
Ha scritto il 25/01/15

Peccato, questo libro di Oz è molto debole, quasi un esercizio . Non è l 'Oz che conosco. Deludente

  • 1 mi piace
Lodo83
Ha scritto il 26/11/14
Libro strano questo mio primo Oz, sembra più un esercizio di scrittura che un libro. La voce narrante, lo scrittore stesso, invitato a un convegno letterario si dimostra presente solo fisicamente in quanto con la mente inizia ben presto a viaggiare,...Continua
Mari (QUESTO...
Ha scritto il 27/04/14
A quanto pare questo è il mese dei libri che non mi lasceranno niente. Un bell'incipit, pieno di domande che però rimarranno senza risposta. Oz ci presenta questo famoso scrittore, invitato a presentare il suo ultimo libro presso la Casa della Cultur...Continua
  • 2 mi piace
  • 2 commenti

Heruanne
Ha scritto il Jan 06, 2009, 18:59
Scrivere di cose che esistono, tentare di imprigionare una sfumatura, un odore o un suono dentro le parole, anche questo è un pò come suonare Schubert con Scubert presente nella stanza e magari se la ride sotto i baffi.
Pag. 84
Heruanne
Ha scritto il Jan 06, 2009, 18:57
Ma perchè mai scrivere di quel che esiste senza bisogno di te? Perchè mai disegnare con le parole quel che non è parole?
Pag. 83
Heruanne
Ha scritto il Jan 06, 2009, 18:56
Esiste il saggio senza cervello
Esiste lo stolto con il cuore grande
C'è la gioia che finisce in pianto
Ma nessuno comprende il segreto.
Pag. 50
Heruanne
Ha scritto il Jan 06, 2009, 18:54
...gli uomini sono fatti così, non c'è niente da fare, molto semplicemente sono fatti così, male, anche se in fondo secondo lei non è che le donne siano molto meglio, ed è per questo che l'amore è una cosa che quasi sempre in un modo o nell'altro fin...Continua
Pag. 10

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi