Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La voce del tuono

Di

Editore: TEA

3.8
(646)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 446 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8878191906 | Isbn-13: 9788878191907 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: P. Campioli

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , History , Sports, Outdoors & Adventure

Ti piace La voce del tuono?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Continua il ciclo dei Courteney con La voce del tuono, anche se, da un punto di vista cronologico, questo libro è stato scritto parecchi anni prima dei primi tre capitoli e due anni dopo il quarto. Sean Courteney è una specie di gigante che torna dopo anni di caccia con un ricco bottino ma a caus ...continua

    Continua il ciclo dei Courteney con La voce del tuono, anche se, da un punto di vista cronologico, questo libro è stato scritto parecchi anni prima dei primi tre capitoli e due anni dopo il quarto. Sean Courteney è una specie di gigante che torna dopo anni di caccia con un ricco bottino ma a causa della guerra è costretto a vendere tutto per poche migliaia di sterline e scappare. Decide di arruolarsi e combattere contro i boeri in una lunga e sanguinosa battaglia prima di ritirarsi a vita privata tentando di conquistare la donna che ama e costruirsi un piccolo impero economico. Ah, quasi dimenticavo: come ogni protagonista dei libri di Smith che si rispetti, ha figli sparsi un po' qua e un po' là!! Il romanzo preso da solo è interessante ma non si può non notare la differenza con i libri scritti nell'età più matura. Si sente la mancanza dell'approfondimento di alcune situazioni... quasi come se Smith avesse avuto fretta di andare avanti col racconto (anche se comunque sono 440 pagine). Nel finale si sente la mano che lo caratterizzerà in tutti i suoi scritti.

    ha scritto il 

  • 4

    Quattro stelle!

    Bello! Purtroppo ho sofferto un po' nella prima parte del libro, quando lo scrittore si è soffermato sulle varie battaglie. Verso il finire della guerra riprende il ritmo incalzante del primo libro e ritroviamo Sean alle prese con la sua vita. Non perfetto ma quattro stelle se le merita tutte! ...continua

    Bello! Purtroppo ho sofferto un po' nella prima parte del libro, quando lo scrittore si è soffermato sulle varie battaglie. Verso il finire della guerra riprende il ritmo incalzante del primo libro e ritroviamo Sean alle prese con la sua vita. Non perfetto ma quattro stelle se le merita tutte!

    ha scritto il 

  • 5

    La voce del tuono è il secondo dei romanzi di Wilbur Smith del ciclo dei Courtney,
    Molti personaggi sono ripresi dal libro precedente “Il destino del leone” e soprattutto il vero ed unico protagonista: Sean Courteney. Lo ritroviamo un po’ invecchiato, ma sempre un vero “leone” del periodo e ...continua

    La voce del tuono è il secondo dei romanzi di Wilbur Smith del ciclo dei Courtney,
    Molti personaggi sono ripresi dal libro precedente “Il destino del leone” e soprattutto il vero ed unico protagonista: Sean Courteney. Lo ritroviamo un po’ invecchiato, ma sempre un vero “leone” del periodo e del paesaggio che sa affrontare ogni avversità con coraggio encomiabile e senza mai risparmiarsi.
    E’ stupefacente la descrizione così realistica delle vicende umane che ci propone il grande scrittore sudafricano.
    Un libro epico che incarna l’Africa in tutto il suo insieme, la natura, la politica, la storia, le popolazioni indigene, le civiltà colonizzatrici da quella inglese a quella boera della prima moglie di Sean, Katerina. Sean, il vecchio leone, rappresenta il vero e proprio uomo del tempo, europeo di origine ma africano di nascita e di anima. E’ cresciuto nella natura incontaminata a stretto contatto con elefanti, fiere pericolose e indigeni così diversi dai bianchi. Ha inoltre dentro di sé il profumo del continente, la visione degli spettacolari tramonti e soprattutto una libertà incondizionata. Ma quello che lo distingue dagli altri europei è la forza che l’Africa gli ha donato e che lui conserverà per tutta l’esistenza. Una forza ed un amore straordinario per la sua Africa che difenderà a costo della sua stessa vita!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Continua la toria di Sean

    Al rientro con il raccolto della caccia il paese è in guerra. sean si arruola e si distingue, contro il cognato Oom Paul e agli ordini di Garry, che lo odia per avergli tolto la gamba e per la violenza (che non c'è in realtà stata) alla moglie. Rientrato a casa ritroverà il figlio Michael che lo ...continua

    Al rientro con il raccolto della caccia il paese è in guerra. sean si arruola e si distingue, contro il cognato Oom Paul e agli ordini di Garry, che lo odia per avergli tolto la gamba e per la violenza (che non c'è in realtà stata) alla moglie. Rientrato a casa ritroverà il figlio Michael che lo chiama zio e dovrà vedersela con le intransigenze del figlio Dirk che colmeranno in un omicidio. Ma troverà anche l'amore di Ruth e della piccola Storm. Il finale è riparatore, con la pace col fratello

    ha scritto il 

  • 3

    Troppi dettagli sullo svolgimento della guerra, i movimenti delle truppe, le singole battaglie... bah.
    Poi si sente troppo che è un libro "di mezzo" della saga, troppo indefinito sia all'inizio che alla fine.
    Tante belle avventure, ma mi è piaciuto meno degli altri.

    ha scritto il