Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La voce delle onde

Di

Editore: Feltrinelli (Universale Economica, 338)

3.9
(1494)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 176 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Chi tradizionale , Spagnolo , Giapponese , Inglese , Coreano , Francese , Catalano , Chi semplificata , Portoghese

Isbn-10: 8807803380 | Isbn-13: 9788807803383 | Data di pubblicazione:  | Edizione 19

Traduttore: Liliana Frassati Sommavilla

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Ti piace La voce delle onde?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Senza mai chetarsi, ora infuriata ora implacabile, la voce delle onde ci accompagna durante tutta la lettura di questo romanzo. Si tratta di una storia d'amore che sulla sponda del mare nasce e si sviluppa, raggiungendo apici di toccante e poetica spontaneità e semplicità. La vita, fatta di coraggio e di sacrificio, di un povero villaggio di pescatori giapponesi è lo sfondo per le uscite sul mare in tempesta, la pesca delle perle e i convegni d'amore di due giovani protagonisti, Shinji e Hatsue, su al tempio di Yashiro, che dall'alto del monte domina l'Isola del canto - Uta-jima - come armoniosamente la chiamano i suoi abitanti
Ordina per
  • 5

    Aquesta obra ha sigut el meu acostament a Mishima i, tot i les altes expectatives, m'ha encantat. M'agrada la rítmica de l'autor japonès (com tots els que he llegit a data d'avui), és delicadament descriptiu sense fer-se pesat ni per un segon, narrant coses petites amb tacte i amb metàfores natur ...continua

    Aquesta obra ha sigut el meu acostament a Mishima i, tot i les altes expectatives, m'ha encantat. M'agrada la rítmica de l'autor japonès (com tots els que he llegit a data d'avui), és delicadament descriptiu sense fer-se pesat ni per un segon, narrant coses petites amb tacte i amb metàfores naturalistes.

    La remor de les onades narra la història d'amor entre en Shinji i la Hatsue, un pescador humil i una noia de casa bé, respectivament, a la petita illa d'Utajima, dedicada a la pesca completament. La Hatsue arriba al poble després de molt temps fora i es converteix en el centre d'atenció per la seva bellesa i la seva edat casadora. Però com sol passar en aquests casos, el seu pare no vol a qualsevol com a gendre, així que la relació amb en Shinji no és ben rebuda.

    Amb l'encant d'una història humil i el romanticisme pur de la joventut, juntament amb una narrativa exquisida i cuidada, però simple, la novel·la és un bri d'aire fresc en el gènere romàntic. La seva innocència no es pot comparar amb els relats romàntics d'avui dia, i això la fa destacar en el que podríem considerar un argument fressat.

    A l'autor li recomanaria: Res a recomanar a aquest difunt geni de les lletres japoneses. Ja té una lectora assídua més.

    Als lectors els recomano: Aquesta novel·la és un rabeig de pau en les nostres vides atrafegades. Sovint cal gaudir de la senzillesa i de la puresa d'una narració com aquesta. La recomanaria a qualsevol adult amb falta de pau i esperança. Transmet una força i una il·lusió profundes. Petita obra mestra.

    ha scritto il 

  • 5

    Aquesta obra ha sigut el meu acostament a Mishima i, tot i les altes expectatives, m'ha encantat. M'agrada la rítmica de l'autor japonès (com tots els que he llegit a data d'avui), és delicadament descriptiu sense fer-se pesat ni per un segon, narrant coses petites amb tacte i amb metàfores natur ...continua

    Aquesta obra ha sigut el meu acostament a Mishima i, tot i les altes expectatives, m'ha encantat. M'agrada la rítmica de l'autor japonès (com tots els que he llegit a data d'avui), és delicadament descriptiu sense fer-se pesat ni per un segon, narrant coses petites amb tacte i amb metàfores naturalistes.

    La remor de les onades narra la història d'amor entre en Shinji i la Hatsue, un pescador humil i una noia de casa bé, respectivament, a la petita illa d'Utajima, dedicada a la pesca completament. La Hatsue arriba al poble després de molt temps fora i es converteix en el centre d'atenció per la seva bellesa i la seva edat casadora. Però com sol passar en aquests casos, el seu pare no vol a qualsevol com a gendre, així que la relació amb en Shinji no és ben rebuda.

    Amb l'encant d'una història humil i el romanticisme pur de la joventut, juntament amb una narrativa exquisida i cuidada, però simple, la novel·la és un bri d'aire fresc en el gènere romàntic. La seva innocència no es pot comparar amb els relats romàntics d'avui dia, i això la fa destacar en el que podríem considerar un argument fressat.

    A l'autor li recomanaria: Res a recomanar a aquest difunt geni de les lletres japoneses. Ja té una lectora assídua més.

    Als lectors els recomano: Aquesta novel·la és un rabeig de pau en les nostres vides atrafegades. Sovint cal gaudir de la senzillesa i de la puresa d'una narració com aquesta. La recomanaria a qualsevol adult amb falta de pau i esperança. Transmet una força i una il·lusió profundes. Petita obra mestra.

    ha scritto il 

  • 4

    La trama può sembrare la più scontata e la meno appassionante, Mishima invece riesce a catturare il lettore, a farlo entrare in un mondo "altro" forse anche per i lettori dell'epoca di uscita, il Giappone rurale degli anni '50, ancora stordito dal conflitto mondiale. Tutto si tiene magnificamente ...continua

    La trama può sembrare la più scontata e la meno appassionante, Mishima invece riesce a catturare il lettore, a farlo entrare in un mondo "altro" forse anche per i lettori dell'epoca di uscita, il Giappone rurale degli anni '50, ancora stordito dal conflitto mondiale. Tutto si tiene magnificamente, il nitore e la semplicità dei personaggi, l'autenticità dei sentimenti, la durezza della vita.

    ha scritto il 

  • 4

    Una piccola perla giapponese. L'arte di rendere importanti le piccole cose, i particolari che diventano il fulcro della narrazione. L'accorgersi di una differente sensibilità, di un diverso modo di guardare alle cose. Una piccola grande storia d'amore fatta di piccoli gesti e di grandi emozioni. ...continua

    Una piccola perla giapponese. L'arte di rendere importanti le piccole cose, i particolari che diventano il fulcro della narrazione. L'accorgersi di una differente sensibilità, di un diverso modo di guardare alle cose. Una piccola grande storia d'amore fatta di piccoli gesti e di grandi emozioni. Come sempre gli scrittori giapponesi mi spalancano davanti squarci di mondi completamenti differenti, dove tutto è sussurrato ma non per questo meno incisivo ed emozionante.

    ha scritto il 

  • 3

    Ah l'amore...

    Dolce e delicato racconto di una storia d'amore di altri tempi.
    Il mare è l'elemento di sottofondosempre presente.
    Da leggere per gli appassionati del Giappone.

    ha scritto il 

  • 2

    Io e Mishima non andiamo d'accordo...perfino questo suo breve romanzo non è riuscito a coinvolgermi più di tanto!Suggestiva l'atmosfera della piccola isola di pescatori fuori dal mondo, ma la vicenda semplice storia d'amore dei due giovani protagonisti si trascina troppo e non si fa mai davvero i ...continua

    Io e Mishima non andiamo d'accordo...perfino questo suo breve romanzo non è riuscito a coinvolgermi più di tanto!Suggestiva l'atmosfera della piccola isola di pescatori fuori dal mondo, ma la vicenda semplice storia d'amore dei due giovani protagonisti si trascina troppo e non si fa mai davvero interessante!

    ha scritto il 

  • 4

    Un "gioiellino" che narra una semplice storia d'amore tra due ragazzi, Shinji e Hatsue, di un'isola del Giappone, resa però raffinata dall'intreccio con le tradizioni locali e dalla delicatezza dei sentimenti e la grande sensibilità dell'autore.

    ha scritto il 

  • 0

    非常清爽直接的小說,三島的美學在這反而形成另外的特別。閱讀時的平淡與直接;描繪海景時的細膩;男女之愛的簡單;單純的劇情等這些元素建構成純粹的美感,尤其是在最後初江與新治的場景,在繁星閃爍下,逐步向上的階梯前往西北八代神社,與走到東山斷崖上的燈塔,構成神聖與寧靜的氛圍,將之前的那些平淡帶著純樸的情感畫面逐漸加深,醞釀成每字每行在閱讀時的感動和心靈上的平靜,更有某種近似信仰與祈禱的味道。

    ha scritto il 

  • 4

    "La voce delle onde" di Yukio Mishima

    Mishima in questo volumetto racconta una storia d'amore tra due giovani che vivono in un'isoletta del Giappone, precisamente in un piccolo e remoto paese di pescatori.
    Se il pretesto per la narrazione è assai semplice, e la prosa, lineare e molto concreta, si adegua ad essa, l'effetto compl ...continua

    Mishima in questo volumetto racconta una storia d'amore tra due giovani che vivono in un'isoletta del Giappone, precisamente in un piccolo e remoto paese di pescatori.
    Se il pretesto per la narrazione è assai semplice, e la prosa, lineare e molto concreta, si adegua ad essa, l'effetto complessivo è qualcosa di assolutamente lirico: i sentimenti degli innamorati sono cullati dal mare, una presenza forte e rassicurante ed elemento centrale della vita di quel villaggio; bellezza e natura sono le costanti che fanno da cornice alla vicenda, che si svolge in un tempo dilatato e quindi quasi immobile.
    L'armonia tra uomo e elementi naturali è resa da Mishima in modo poetico e con altrettanta grazia e leggerezza.
    Insomma, è una lettura che fa bene all'anima e che consiglio assolutamente! ^_^
    "Il vento arrivò soffiando e i rami di pino stormirono. Fu un colpo di vento che destò echi solenni anche nell'interno buio del tempio. Forse era il dio del mare che accoglieva la preghiera del ragazzo".

    http://lanostralibreria.blogspot.it/2014/04/consigliato-la-voce-delle-onde-di-yukio.html

    ha scritto il 

  • 4

    Questo romanzo di Mishima scorre come acqua, come quella che fa da sfondo alla storia. Acqua di mare, salata, come sono salate e dure le vite degli isolani di Uta-jima. Gli uomini pescatori e le donne casalinghe e raccoglitrici di perle.
    Con il pretesto di una "banale" storia d'amore tra du ...continua

    Questo romanzo di Mishima scorre come acqua, come quella che fa da sfondo alla storia. Acqua di mare, salata, come sono salate e dure le vite degli isolani di Uta-jima. Gli uomini pescatori e le donne casalinghe e raccoglitrici di perle.
    Con il pretesto di una "banale" storia d'amore tra due giovani, l'autore ci porta nelle vite di questi isolani, chi burbero, chi apparentemente intrattabile e altezzoso, chi cordiale, ma tutti accomunati dalla stessa tenacia nelle "prove" che debbono sopportare.
    Un romanzo semplice nella trama quanto profondo nel descrivere gli animi dei personaggi. Un piccolo capolavoro, come un origami.

    ha scritto il 

Ordina per