La volpe e il sipario

Voto medio di 115
| 29 contributi totali di cui 18 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Con la poesia di Alda Merini dovremo fare i conti a lungo. La sua straordinaria vitalità traduce l'urgenza di esistere in quella di dire e di dirsi. Un'urgenza cui è impossibile sottrarsi. Fedele ai temi della sua ispirazione sino all'ossessione, ...Continua
Ha scritto il 04/11/15
Troppo lirico per i miei gusti.
Ha scritto il 09/09/14
SPOILER ALERT
"La volpe e il sipario" è, prima di ogni altra cosa, nuda poesia d'amore: ogni sua parola afferma sull'angoscia, sulla sofferenza, sulla follia - la forza dirompente dell'esserci e dell'amare. C'è un'energia, in queste pagine, che merita di ...Continua
Ha scritto il 13/04/12
Le poesie di Alda Merini mi entrano dentro prepotentemente."Mi sento, amore, inseguita da tutticome se queste persone, queste bocchevolessero mangiare la mia carneche soffre spasimi di amore e di attesa.Tutto ciò che è entrato a far parte della ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/03/12
Volpe, assurda signora della terrasenza tentacoli né prede con il solo fogliame della bugia madre che non hai mai dormito sapresti darmi la vellutata immagine di una donna che non è mai sazia di vento e che corre da un posto all’altrocome se ...Continua
Ha scritto il 09/01/12
Piccola raccolta di poesie..
Spegnimi come il lume della notte, come il delirio della fantasia. Spegnimi come donna e come mimo, come pagliaccio che non ha nessuno. Spegnimi perché ho rotta la sottana: uno strappo che è largo come il cuore.
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 19, 2011, 18:01
Vorrei averti e non averti mai. È tale il mio pericolo in amore che potrei perdere in te la mia maschera viva di poeta.
Pag. 79
Ha scritto il Jun 19, 2011, 18:00
AmoreQuando s’incominciail cammino dell’amiciziae poi ci si stringela manoallora incomincia un amoreamore lontanoma quando tu mi baci,credi, alla mia bocca nasceun fiore selvaggioe guai chi me lo tocca.Ho cercato i tuoi cento colorimaestroper ...Continua
Pag. 75
  • 1 commento
Ha scritto il Jun 19, 2011, 17:58
Adieu Je voudrais que tu me chantes avec ta religion, où le mensonge n’est pas Le coeur c’est une rivière et tu es l’eau qui chante et que je bois heureuse.
Pag. 73
Ha scritto il Jun 19, 2011, 17:56
...Tu sei stato una magia ossessiva, vattene con le altre streghe.
Pag. 67
Ha scritto il Jun 19, 2011, 17:55
Oh primavera oscura strano presagio d’amore dimorare nel grembo di un ragazzo. È come abbattere il sole e il turbine del rancore ti assottiglia le vene e vedi crescere fra l’erba un fiore scuro.
Pag. 66

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi