Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La volpe e il sipario

By Alda Merini

(109)

| Hardcover | 9788817025317

Like La volpe e il sipario ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Con la poesia di Alda Merini dovremo fare i conti a lungo. La sua straordinaria vitalità traduce l'urgenza di esistere in quella di dire e di dirsi. Un'urgenza cui è impossibile sottrarsi. Fedele ai temi della sua ispirazione sino all'ossessione, ogn Continue

Con la poesia di Alda Merini dovremo fare i conti a lungo. La sua straordinaria vitalità traduce l'urgenza di esistere in quella di dire e di dirsi. Un'urgenza cui è impossibile sottrarsi. Fedele ai temi della sua ispirazione sino all'ossessione, ogni libro rinnova il patto con la scrittura. Poesia naturale ed epifanica, quella della Merini, dove le letture sedimentano e riemergono per allucinazioni, per illuminazioni, per strappi, in stato di grazia. Poesia bruciata su un'adolescenza protratta dei sentimenti, di quel sentire che segna gli anni giovanili e li condanna alla cognizione del dolore, del limite del desiderio, del perimetro carcerario della realtà in cui i sogni si ribaltano e si disfano. Ma al fondo, quella della Merini, è nuda poesia d'amore, ogni suo verso si protende nel tentativo di affermare sull'angoscia, sulla sofferenza, sulla follia, la forza dirompente dell'esserci e di amare. "La volpe e il sipario" è un "colpo d'ala" (M. Corti), una raccolta densa ed esemplare, compatta e unitaria della maturità di Alda Merini, fatta di poesie nelle quali si aggira, come sul palcoscenico spento della vita, una volpe esile e feroce.

6 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Alda Merini, una piccola ape furibonda, è tra le mie personalità preferite.
    Perché alcuni artisti non si possono incasellare in questa o quella categoria.
    Il mondo impone la catalogazione in ogni settore: impiegato, operaio, imprenditore, studente (e ...(continue)

    Alda Merini, una piccola ape furibonda, è tra le mie personalità preferite.
    Perché alcuni artisti non si possono incasellare in questa o quella categoria.
    Il mondo impone la catalogazione in ogni settore: impiegato, operaio, imprenditore, studente (e poi tra questi: studente di economia, studente di filosofia, studente di sociologia).
    Così come scrittore, autore, poeta, pittore e via discorrendo.
    Come se l’arte potesse essere racchiusa in un paio di termini preconfezionati.
    Come se quello che si fa fosse indice di quello che si è.

    Continua qui: http://startfromscratchblog.blogspot.it/2013/03/un-caff…

    Is this helpful?

    Maria said on Jul 27, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La "recensioni" che scrivo da quando mi sono avvicinata ad anobii sono come delle note a margine, sono come un foglietto di appunti che idealmente vorrei conservare in ciascuno dei libri che ho letto,una sorta di mio commento, un richiamo a ciò che l ...(continue)

    La "recensioni" che scrivo da quando mi sono avvicinata ad anobii sono come delle note a margine, sono come un foglietto di appunti che idealmente vorrei conservare in ciascuno dei libri che ho letto,una sorta di mio commento, un richiamo a ciò che l'autore ha evocato in me. Un modo per richiamare alla mente, anche a distanza di parecchio tempo, cosa quel libro mi ha lasciato e comunicato.
    Questo, snello ma rigido, semplice ma incredibilmente complesso, breve ma profondo, lo ricorderò per i versi che mi sono ricopiata, per quelle parole che vorrei aver scritto io... per la musicalità delle parole della Merini, accompagnata dagli schizzi disegnati velocemente a bordo pagina..

    Is this helpful?

    Patrizia said on Oct 30, 2010 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Si vis amari ama.

    Un retrogusto di caramella. Alda prende la gola, il sangue, l'anima.

    Lacrime.

    Is this helpful?

    Turpentine said on Jun 1, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Alda Merini decanta l’amore. Un amore che è più di una esperienza, è più di una emozione. E’ una malattia che diventa essenziale come l’aria, soporifera come gas velenoso, una espressione totalizzante che si presenta nel barbone come in una platonica ...(continue)

    Alda Merini decanta l’amore. Un amore che è più di una esperienza, è più di una emozione. E’ una malattia che diventa essenziale come l’aria, soporifera come gas velenoso, una espressione totalizzante che si presenta nel barbone come in una platonica relazione con un Padre del monastero. Un linguaggio denso, ricco di riferimenti e metafore classiche, spesso quasi indecifrabile può scoraggiare il lettore. Nonostante le possibili difficoltà di lettura l’opera riesce, con la passione della artista, a raggiungere anche coloro che a primo avviso non riescono a decifrare le immagini create dalla poetessa. Vibrante, profonda, intima e sfacciata una delle anime più inquiete e toccanti del Novecento.
    Da riscoprire.

    Is this helpful?

    Bohemian_Joker said on Jan 18, 2010 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    La grande poetessa

    Alda Merini: o la si odia o la si ama!
    Una voce straniante che arriva al cuore.
    Bellissimo!

    Is this helpful?

    la vecchia strega said on Dec 25, 2008 | 5 feedbacks

Book Details

  • Rating:
    (109)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 120 Pages
  • ISBN-10: 8817025313
  • ISBN-13: 9788817025317
  • Publisher: Rizzoli
  • Publish date: 2008-01-01
Improve_data of this book