La zia Mame

Voto medio di 6645
| 1.333 contributi totali di cui 1.314 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Il piccolo Patrick resta orfano. A chi viene affidato? A un severo tutore? A qualche vecchia parente arcigna? Niente di tutto questo, per fortuna: viene affidato alla bellissima zia Mame, traboccante di vitalità, confusionaria, snob e squinternata, ...Continua
Ha scritto il 15/10/17
SPOILER ALERT
CIAO!Avevo questo libro sullo scaffale da un bel po' e leggendo su internet mi aspettavo mooolto di più. Partiamo subito dal fatto che le descrizioni dei personaggi praticamente non esistono. Il problema poi non è solo di estetica ma anche ...Continua
Ha scritto il 06/10/17
divertente. ho comprato anche il seguito ma poi ho scoperto che non l'ha scritto lui, almeno non tutto
  • 1 mi piace
Ha scritto il 30/08/17
Le improbabili avventure di una zia un po' particolare. Esilarante lettura estiva, fluida e piacevole.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 26/07/17
Una chicca!
Davvero divertente. Consigliatissimo.
Ha scritto il 18/07/17
Spesso ho letto commenti entusiasti su questo romanzo, senza capire bene di cosa parlasse, e dopo averlo terminato anche io non posso che darvi ragione! Mame Dennis è una donna tutt'altro che tradizionale: legge Proust, Marx, Freud, va a teatro, ...Continua

Ha scritto il Jul 05, 2017, 14:33
Però vedi tesoro, in questa città non conta cosa sai fare, ma a chi puoi arrivare, e grazie al cielo io posso arrivare a un sacco di gente.
Ha scritto il Jul 06, 2015, 16:38
Agnes si tolse gli occhiali e li sbatté sul tavolo con una tale violenza che, involontariamente,controllai se fossero ancora interi. «Senti a me,» disse «se tu ti trovassi chiuso in una stanza con Brian, avresti tutta questa fretta di uscire?». ...Continua
Pag. 66
Ha scritto il Jul 06, 2015, 16:36
Già che c’era, la sua amica Phyllis avrebbe potuto spiegarle che gli alcolici sono un fatto di tenuta, non di scatto, ma pazienza.«Gesù, mi sento così allegra, così felice, così giovane che potrei addirittura ballare». E qui ritenne fosse ...Continua
Pag. 65
Ha scritto il Jul 06, 2015, 16:34
A quel punto, facendo sobbalzare il cameriere, ordinò una cosa che si chiamava Pink Whiskers. L’intruglio aveva un aspetto mefitico, almeno per me, ma Agnes lo tracannò con gusto - senza togliersi i guanti, e mantenendo il mignolo ostentatamente ...Continua
Pag. 64
Ha scritto il Jul 06, 2015, 16:33
Agnes, con quella pelle flaccida, quei capelli morti color topo, quegli occhialini, quel vestito all’uncinetto informe e del blu sbagliato, quella volgare proprietà di linguaggio, era la tipica dattilografa innamorata di un uomo che aveva dieci ...Continua
Pag. 63

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 19, 2016, 09:35
813.54 DEN 16665 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi