La zona morta

Voto medio di 3787
| 252 contributi totali di cui 247 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Al risveglio da un coma durato quattro anni, Johnny scopre di possedere un dono meraviglioso e nello stesso tempo tremendo: è capace di conoscere il futuro e i segreti della mente altrui con un semplice contatto, anche solo un tocco della mano. E ... Continua
Ha scritto il 10/10/17
" La domanda era : se tu potessi salire su una macchina del tempo e ritornare al 1932, uccideresti Hitler ? "
John Smith fa l'insegnante . Un nome ed una professione comunissimi sino al giorno in cui , dopo una piacevole serata trascorsa con la sua ragazza Sarah, lui non viene coinvolto in un gravissimo incidente stradale che lo riduce in uno stato di coma ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 20/09/17
Purtroppo non mi ha convinto. L'inizio è promettente, poi si perde in vicende abbastanza insipide e prive di avvenimenti rilevanti per poi arrivare ad un finale sbrigativo e ad un epilogo (molto) amaro. Non saprei dire a che genere appartiene ...Continua
Ha scritto il 10/07/17
Non avevo mai letto La zona morta , romanzo datato 1979 e appartenente al filone per me più interessante di S. King, quello delle storie più introspettive, con un personaggio da seguire passo a passo su cui regge tutta la narrazione e una storia ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/06/17
mi spiace dare un voto così basso da questo libro di King non mi ha convinto a pieno . Ci sono dei buchi di trama e soprattutto nella parte finale ci sono avvenimenti che secondo me sono scollegati tra di loro ; infatti il tema iniziale del libro , ...Continua
Ha scritto il 11/06/17
Protagonista del romanzo è Johnny Smith, simpatico insegnante del liceo del Maine che, a cuasa di un grave incidente stradale, rimane in coma per 5 anni. Al risveglio, oltre a trovare cambiamenti abissali nel mondo e nella sua vita, per lui a cui ...Continua

Ha scritto il May 25, 2016, 21:59
A quanto pareva, Stillson aveva scoperto uno dei grandi e segreti componenti del principio che muove il mondo: se coloro che ricevono non vogliono dare, spesso lo vorranno coloro che non hanno ricevuto e questo senza alcun motivo plausibile.
Ha scritto il Feb 20, 2016, 02:28
Niente intorno se non Johnny, lì vicino. Forse ovunque. Tutti noi facciamo quello che possiamo e dobbiamo accontentarci... e se non ci basta dobbiamo rassegnarci. Niente è perduto per sempre, Sarah. Niente che non possa essere ritrovato.
Pag. 460
Ha scritto il Feb 20, 2016, 02:28
"Ma volevo che tu sapessi che ti penso, Sarah. Davvero, per me non c'è mai stata qualcun'altra e quella notte fu la nostra notte più bella, anche se a volte mi è difficile credere che vi sia mai stato un anno 1970... Senza calcolatori, senza ...Continua
Pag. 459
  • 1 mi piace
Ha scritto il Dec 02, 2011, 14:29
"Ma volevo che tu sapessi che ti penso, Sarah. Davvero, per me non c'è mai stata qualcun'altra e quella notte fu la nostra notte più bella, anche se a volte mi è difficile credere che vi sia mai stato un anno 1970... Senza calcolatori, senza ...Continua
Pag. 459
  • 2 mi piace
Ha scritto il Dec 02, 2011, 14:23
Niente intorno se non Johnny, lì vicino. Forse ovunque. Tutti noi facciamo quello che possiamo e dobbiamo accontentarci... e se non ci basta dobbiamo rassegnarci. Niente è perduto per sempre, Sarah. Niente che non possa essere ritrovato.
Pag. 460
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 943
  • 1834
  • 828
  • 161
  • 21
Aggiungi