Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Lady Sings the Blues

Memorias

By Billie Holiday

(10)

| Paperback | 9788483105801

Like Lady Sings the Blues ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

55 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Da questa autobiografia, semplice dal punto di vista del linguaggio e molto schietta, autentica, vengono fuori due ritratti, il primo: quello di Billie Holiday, dietro ogni gran talento c'è sempre una dote naturale, una predisposizione, tanta soffere ...(continue)

    Da questa autobiografia, semplice dal punto di vista del linguaggio e molto schietta, autentica, vengono fuori due ritratti, il primo: quello di Billie Holiday, dietro ogni gran talento c'è sempre una dote naturale, una predisposizione, tanta sofferenza, una grande forza, una sensibilità fuori dal comune e un vissuto come nessun altro. Il secondo, l'America: quel concentrato del peggio, un paese profondamente fascista e meschino, che, ahimè, non è cambiato molto dalla sua fondazione ad oggi.

    Is this helpful?

    Domenico said on Aug 12, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    te 'on tu sai he gliè l'amore

    la ragazza di sanfrediano

    io non lo so se è un caso o se per trasferire lo slang della Holiday nella versione italiana han pensato che il toscano funzionava, ma quando a pagina 59 lei dice a Lester Young "Perdiana, dobbiamo proprio passare da grulli ...(continue)

    la ragazza di sanfrediano

    io non lo so se è un caso o se per trasferire lo slang della Holiday nella versione italiana han pensato che il toscano funzionava, ma quando a pagina 59 lei dice a Lester Young "Perdiana, dobbiamo proprio passare da grulli?" io giuro son svenuta.

    Is this helpful?

    apritisesamo said on Nov 27, 2012 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    evitare il film se non volete rovinarvi il libro

    Come sempre il libro è più reale di un film e soprattutto Billie si racconta... che donna! La metto sullo stesso piano di Frida Kahlo, sofferenza, dolore, anima...musica...Jazz puro!

    Is this helpful?

    Frida said on Oct 29, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    ... autentica, rara leggenda, fragile testimone di una straordinaria esperienza artistica...

    Is this helpful?

    Fabiola said on Oct 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un importante documento il suo libro, ma quando cantava era su un altro pianeta...

    Is this helpful?

    Fabio Ridolfi said on Sep 11, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Perché uno dei motivi per cui vale la pena vivere è ascoltare Lady Day che canta Body and soul: ed è lei nel 1957 con la sua voce e con il sassofono di Ben Webster, ma è anche la tua donna che te lo sussurra all'orecchio; e tu le credi, per una volta ...(continue)

    Perché uno dei motivi per cui vale la pena vivere è ascoltare Lady Day che canta Body and soul: ed è lei nel 1957 con la sua voce e con il sassofono di Ben Webster, ma è anche la tua donna che te lo sussurra all'orecchio; e tu le credi, per una volta con cieca fiducia.

    Is this helpful?

    Viany said on Apr 7, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book