Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Procurar Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lady sings the blues

a autobiografia dilacerada de uma lenda do jazz

Por

4.0
(308)

Language:Português | Number of Páginas: | Format: Others | Em outros idiomas: (outros idiomas) Spanish , English , French , Italian , German , Czech

Isbn-10: 8571107521 | Isbn-13: 9788571107526 | Data de publicação: 

Category: Biography , Music

Do you like Lady sings the blues ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
Translation of: Lady sings the blues.
Sorting by
  • 5

    Da questa autobiografia, semplice dal punto di vista del linguaggio e molto schietta, autentica, vengono fuori due ritratti, il primo: quello di Billie Holiday, dietro ogni gran talento c'è sempre una ...continuar

    Da questa autobiografia, semplice dal punto di vista del linguaggio e molto schietta, autentica, vengono fuori due ritratti, il primo: quello di Billie Holiday, dietro ogni gran talento c'è sempre una dote naturale, una predisposizione, tanta sofferenza, una grande forza, una sensibilità fuori dal comune e un vissuto come nessun altro. Il secondo, l'America: quel concentrato del peggio, un paese profondamente fascista e meschino, che, ahimè, non è cambiato molto dalla sua fondazione ad oggi.

    dito em 

  • 0

    te 'on tu sai he gliè l'amore

    la ragazza di sanfrediano

    io non lo so se è un caso o se per trasferire lo slang della Holiday nella versione italiana han pensato che il toscano funzionava, ma quando a pagina 59 lei dice a Lester Yo ...continuar

    la ragazza di sanfrediano

    io non lo so se è un caso o se per trasferire lo slang della Holiday nella versione italiana han pensato che il toscano funzionava, ma quando a pagina 59 lei dice a Lester Young "Perdiana, dobbiamo proprio passare da grulli?" io giuro son svenuta.

    dito em 

  • 5

    evitare il film se non volete rovinarvi il libro

    Come sempre il libro è più reale di un film e soprattutto Billie si racconta... che donna! La metto sullo stesso piano di Frida Kahlo, sofferenza, dolore, anima...musica...Jazz puro!

    dito em 

  • 4

    Perché uno dei motivi per cui vale la pena vivere è ascoltare Lady Day che canta Body and soul: ed è lei nel 1957 con la sua voce e con il sassofono di Ben Webster, ma è anche la tua donna che te lo s ...continuar

    Perché uno dei motivi per cui vale la pena vivere è ascoltare Lady Day che canta Body and soul: ed è lei nel 1957 con la sua voce e con il sassofono di Ben Webster, ma è anche la tua donna che te lo sussurra all'orecchio; e tu le credi, per una volta con cieca fiducia.

    dito em 

  • 3

    "auto"-biografia che si legge scorrevolmente, nonostante salti temporali, omissioni (si parla tanto della droga ma non si sa da dove abbia iniziato) e caos generalizzato. tutto quello che uno si aspet ...continuar

    "auto"-biografia che si legge scorrevolmente, nonostante salti temporali, omissioni (si parla tanto della droga ma non si sa da dove abbia iniziato) e caos generalizzato. tutto quello che uno si aspetterebbe da una reale autobiografia di un non scrittore. situazioni dette a metà, episodi nascosti, commenti non richiesti. alla fine si percepisce abbastanza bene l'ambiente che ha circondato lady day (corrotti e corruttori, truffe, paghe da fame e costi non solo economici da pagare). una buona lettura.

    dito em 

Sorting by