Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'albero di Goethe

By Helga Schneider

(218)

| Paperback | 9788884513472

Like L'albero di Goethe ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Situato nei dintorni di Weimar, il campo di concentramento di Buchenwald venne costruito nel 1937.
Vi morirono circa 50.000 persone.
Weimar è una città famosa per la sua vita culturale.
Qui vissero Bach, Goethe, Schiller, Liszt.
Goethe amava passeg Continue

Situato nei dintorni di Weimar, il campo di concentramento di Buchenwald venne costruito nel 1937.
Vi morirono circa 50.000 persone.
Weimar è una città famosa per la sua vita culturale.
Qui vissero Bach, Goethe, Schiller, Liszt.
Goethe amava passeggiare nei dintorni, in particolare sedersi e scrivere all'ombra di un faggio sulle pendici dell'Ettersberg: fu nei pressi di quel luogo che i nazisti costruirono il campo di concentramento.

22 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Spettacolare

    Per chi volesse realmente rendersi conto degli orrori non soltanto sotto gli occhi di tutti di Auschwitz, ma anche più occulti e nascosti,questo libro è il massimo. Riesce a racchiudere emozioni,sentimenti e il profondo sentimento dell'amicizia in po ...(continue)

    Per chi volesse realmente rendersi conto degli orrori non soltanto sotto gli occhi di tutti di Auschwitz, ma anche più occulti e nascosti,questo libro è il massimo. Riesce a racchiudere emozioni,sentimenti e il profondo sentimento dell'amicizia in poche pagine. Una bellissima storia. Consigliatissimo.

    Is this helpful?

    The Human Library said on Apr 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Difficile dare un voto perchè più che un libro è stato un "pugno nello stomaco". La violenza perpetrata nei confronti dei ragazzini/bambini nei lager è storia, storia da non dimenticare ma ogni pagina per me è stata come un "macigno". Pensavo fosse u ...(continue)

    Difficile dare un voto perchè più che un libro è stato un "pugno nello stomaco". La violenza perpetrata nei confronti dei ragazzini/bambini nei lager è storia, storia da non dimenticare ma ogni pagina per me è stata come un "macigno". Pensavo fosse un libro per ragazzi, in realtà la lettura la diffonderei soprattutto agli adulti.

    Is this helpful?

    filo d'erba said on Feb 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non credo farei leggere questo libro a mio figlio; seppur dodicenne, gli orrori raccontati e vissuti dai ragazzi del campo di concentramento sono troppo forti per essere raccontati ai ragazzi. é vero che raccontare, per evitare che questo orrendo buc ...(continue)

    Non credo farei leggere questo libro a mio figlio; seppur dodicenne, gli orrori raccontati e vissuti dai ragazzi del campo di concentramento sono troppo forti per essere raccontati ai ragazzi. é vero che raccontare, per evitare che questo orrendo buco nero della storia si ripeta, è essenziale; ma le atrocità commesse su questi ragazzini, fisiche e psicologiche sono durissime da accettare.

    Is this helpful?

    Lucilla said on Jun 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un libro molto duro per l'argomento trattato, non adatto a tutti i ragazzi ma solo a coloro che si sentono pronti a guardare in faccia il lato più oscuro del nazismo: la violenza fisica e psicologica verso i bambini..... se solo gli alberi potessero ...(continue)

    un libro molto duro per l'argomento trattato, non adatto a tutti i ragazzi ma solo a coloro che si sentono pronti a guardare in faccia il lato più oscuro del nazismo: la violenza fisica e psicologica verso i bambini..... se solo gli alberi potessero parlare ......

    Is this helpful?

    germs said on Jun 9, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Siccome è un libro pensato per i ragazzi, i toni sono abbastanza edulcorati, nonostante l'argomento. Quello che però mi ha convinto poco è che, circondato dall'ambiente corrotto nel quale era costretto a vivere, il protagonista sia rimasto fino alla ...(continue)

    Siccome è un libro pensato per i ragazzi, i toni sono abbastanza edulcorati, nonostante l'argomento. Quello che però mi ha convinto poco è che, circondato dall'ambiente corrotto nel quale era costretto a vivere, il protagonista sia rimasto fino alla fine un tontolone...

    Is this helpful?

    Joe Banana's great granddaughter ((the original Pieroe from SanDonà)) said on Jul 7, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ancora qualcosa che non si può tacere: le violenze sui bambini nei lager.

    Is this helpful?

    Evelyn Nesbit said on Apr 8, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (218)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 154 Pages
  • ISBN-10: 8884513472
  • ISBN-13: 9788884513472
  • Publisher: Salani
  • Publish date: 2004-04-01
  • Also available as: Others
Improve_data of this book

Collection with this book