L'altra donna del re

Voto medio di 907
| 153 contributi totali di cui 146 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Maria Bolena, la sorella più piccola e meno famosa della sfortunata Anna, racconta quindici anni della sua vita alla corte di Enrico VIII d'Inghilterra. Moglie a dodici anni, a quattordici diventa l'amante del re, sposato alla cattolica Caterina d'Ar ...Continua
Jess
Ha scritto il 16/04/18

Accattivante e pieno di sfaccettature. Mi viene quasi voglia di dire "Da perderci la testa"

Raflesia
Ha scritto il 02/04/18
“E io cosa sarò?” “Sarai la mia dama di compagnia. Sarai l’altra donna del re.”
Anna e Maria Bolena. Due ragazze molto simili nell’aspetto fisico ma diverse caratterialmente, una più timida, l’altra più sfacciata. La loro famiglia ha deciso per entrambe un comune destino, quello di entrare prima nelle simpatie e poi nel letto di...Continua
Natalia
Ha scritto il 27/03/18
Intrigante
Devo ammettere che non avrei mai immaginato che questo libro mi sarebbe piaciuto così tanto! Eppure le ore trascorse alla corte del re Enrico sono state molto molto piacevoli. Intrighi, tradimenti, amor cortese, ma anche amore vero. Trama accattivant...Continua
happy29
Ha scritto il 18/12/17

una battaglia d'amore.... una spinta dall'ambizione l'altra dal vero amore

Matik
Ha scritto il 23/08/17
"Le donne sono i giocattoli della fortuna."
L’altra donna del re, romanzo di Philippa Gregory, narra di Maria Bolena, la sorella minore e meno famosa di Anna Bolena, che tutti conosciamo per essere stata la seconda moglie di Enrico VIII d’Inghilterra e la madre di Elisabetta I. All’inizio dell...Continua

ApettaVale
Ha scritto il Nov 23, 2011, 18:40
Mi rivolse un sorrisetto amaro. «George dice che tu sei l'unica Bolena ad avere buonsenso. Dice che, di tutti e tre, tu hai fatto la scelta migliore. Non sarai mai ricca ma hai un marito che ti ama e una figlia sana e robusta nella culla. [...]
Pag. 528
ApettaVale
Ha scritto il Nov 23, 2011, 18:38
[...] Le parole si bloccavano nella penna: non potevo scrivere che rimpiangevo di amare William, perchè ogni giorno lo amavo di più. In un mondo dove le donne erano vendute e comprate come cavalli, avevo trovato un uomo che amavo; e lo avevo sposato...Continua
Pag. 517
ApettaVale
Ha scritto il Nov 23, 2011, 18:13
[...] «Staranno con noi», replicai semplicemente. «E saranno amati. Avranno una nuova famiglia, un tipo di famiglia che nessun nobile ha mai avuto prima. Un padre e una madre che si sono sposati per amore, che si sono scelti nonostante la ricchezza e...Continua
Pag. 456
ApettaVale
Ha scritto il Nov 23, 2011, 18:08
Io non ero nervosa. Per la prima volta in assoluto sentivo di aver preso la mia vita nelle mie mani e di controllare il mio destino. Per una volta, non obbedivo né a mio zio, né a mio padre, né al re, ma seguivo i miei desideri. E sapevo che questi m...Continua
Pag. 447
ApettaVale
Ha scritto il Nov 23, 2011, 18:05
[...] Prima di qualsiasi altra cosa ero una donna capace di passione, che aveva un grande bisogno e un grande desiderio d'amore. Non volevo le ricompense per le quali Anna aveva rinunciato alla sua gioventù. Non mi interessava l'arida eleganza della...Continua
Pag. 446

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi