Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'altro Risorgimento

Una guerra di religione dimenticata

By Angela Pellicciari

(30)

| Paperback | 9788838449703

Like L'altro Risorgimento ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il Risorgimento è stato un periodo di lotta a tutto campo contro la Chiesa. Chi, oggi, non sembra rendersene conto è proprio la storiografia cattolica. I fatti storici, così come sono raccontati, provengono da una loro rilettura in chiave liberale. Q Continue

Il Risorgimento è stato un periodo di lotta a tutto campo contro la Chiesa. Chi, oggi, non sembra rendersene conto è proprio la storiografia cattolica. I fatti storici, così come sono raccontati, provengono da una loro rilettura in chiave liberale. Questo lavoro, rilegge gli ultimi due secoli della nostra storia riportandone alla luce il significato più profondo.

2 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Un titolo polemico e un sottotitolo che chiarisce ancora di più il pensiero dell'Autrice che considera il Risorgimento un periodo della storia italiana assai più prosaico e meno ideale di quanto la storiografia tradizionale lo abbia dipinto nel corso ...(continue)

    Un titolo polemico e un sottotitolo che chiarisce ancora di più il pensiero dell'Autrice che considera il Risorgimento un periodo della storia italiana assai più prosaico e meno ideale di quanto la storiografia tradizionale lo abbia dipinto nel corso degli anni. La Massoneria è certa di possedere la Luce, che difetta a tutti i cattolici", i liberali sono convinti di incarnare il bene e di "possedere essi soli la scienza della morale", il Piemonte considerato l'emblema dell'unità è in realtà uno Stato che "annette" a sé gli altri Stati ed è "un regno violento, pieno di debiti, con un altissimo tasso di criminalità", i suoi ministri impostano tutta la loro campagna sulla calunnia sistematica, Pio IX descritto solitamente come autocrate all'interno e ostile al "progresso", è invece persona mite e responsabile, "pieno di carità, benevolo e misericordioso": sono alcuni dei tanti giudizi forti che stupiscono ma, spesso, convincono. Un libro interessante che bilancia la ridondante e, a volte, noiosa, retorica risorgimentale di tanti storici e politici nostrani.

    Is this helpful?

    Salvatore Palma said on Oct 17, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Pensavo che una genuina ottica guelfa mi avrebbe rivelato lati poco luminosi. Ed in parte così è stato. Pur tuttavia stento a giudicare questo libro come libro di storia. Ha più del pamphlet politico, del libello congestionato e ingolfato coi fatti. ...(continue)

    Pensavo che una genuina ottica guelfa mi avrebbe rivelato lati poco luminosi. Ed in parte così è stato. Pur tuttavia stento a giudicare questo libro come libro di storia. Ha più del pamphlet politico, del libello congestionato e ingolfato coi fatti. Eppur si parla di un secolo e mezzo orsono... boh... l'ho abbandonato non appena ho letto di un non tanto celato riferimento ad una giusta maledizione che avrebbe colpito la dinastia Savoia a distanza di una generazione... non ho simpatia per i Savoia... però... non è un libro di storia!

    Is this helpful?

    Otto Grunf said on Jul 31, 2007 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (30)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 288 Pages
  • ISBN-10: 8838449708
  • ISBN-13: 9788838449703
  • Publisher: Piemme
  • Publish date: 2000-01-01
Improve_data of this book