Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Lamb

The Gospel according to Biff, Christ's childhood pal

By Christopher Moore

(42)

| Paperback | 9781841494524

Like Lamb ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

The birth of Jesus has been well chronicled, as have his glorious teachings, acts, and divine sacrifice after his thirtieth birthday. But no one knows about the early life of the Son of God, the missing years - except Biff, the Messiah's best bud, wh Continue

The birth of Jesus has been well chronicled, as have his glorious teachings, acts, and divine sacrifice after his thirtieth birthday. But no one knows about the early life of the Son of God, the missing years - except Biff, the Messiah's best bud, who has been resurrected to tell the story in this divinely hilarious, yet heartfelt work 'reminiscent of Vonnegut and Douglas Adams' (Philadelphia Inquirer). Verily, the story Biff has to tell is a miraculous one, filled with remarkable journeys, magic, healings, kung fu, corpse reanimations, demons, and hot babes, Even the considerable wiles and devotion of the Saviour's pal may not be enough to divert Joshua from his tragic destiny. But there's no one who loves Josh more - except maybe 'Maggie,' Mary of Magdala - and Biff isn't about to let his extraordinary pal suffer and ascend without a fight.

632 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Tre e mezzo c:

    Che notevole scoperta Christopher Moore!
    Adorabile Biff con la sua ironia e il suo saper sdrammatizzare, è il vero protagonista del libro, che accompagnerà Gesù nel suo viaggio fino in oriente per imparare ad essere il Messia. Il libro in sé può ess ...(continue)

    Che notevole scoperta Christopher Moore!
    Adorabile Biff con la sua ironia e il suo saper sdrammatizzare, è il vero protagonista del libro, che accompagnerà Gesù nel suo viaggio fino in oriente per imparare ad essere il Messia. Il libro in sé può essere diviso in tre parti: nella prima, troviamo il racconto piuttosto fantasioso dei primi trent'anni della vita di Biff e del suo amico, essendo un viaggio di pura fantasia è piuttosto facile e divertente da leggere;nella seconda i due amici ritornano a casa e poiché a questo punto le vicende inventate si mescolano con quelle raccontate nei vangeli (che Moore dimostra di conoscere molto bene) la narrazione diventa meno divertente e più lenta, si perde un po' insomma per poi riprendere nello spettacolare finale, che a mio parere non poteva e non doveva essere diverso: le cose vanno come devono andare, ma l'amarezza è alleviata dalla dolcezza dell'epilogo. Che altro dire? Sono rimasta molto soddisfatta e leggerò sicuramente altro di questa nuova scoperta!

    Is this helpful?

    Eu said on Jul 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    la sottile linea ironica

    Un libro che cattura in modo incalzante e che leggi col sorriso sulle labbra tutto d'uno fiato. Un "Vangelo" che ci apre il Cuore e la Mente all'umanità di Dio.

    Is this helpful?

    Elisabetta Forner said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Consigliato

    Impossibile non adorare Biff e il suo sarcasmo, impossibile non voler bene a Gesù con le sue certezze e i suoi mille dubbi. Romanzo che fa ridere, sorridere e riflettere.

    Is this helpful?

    Eva said on Jul 10, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sfiancante

    Saranno state le eccessive aspettative, la voglia finalmente di ridere almeno un poco su quello che, dopo duemila anni, è ancora uno dei baluardi (sic!) della nostra società, quella figura che ancora oggi è usata per offuscare le menti...sta di fatto ...(continue)

    Saranno state le eccessive aspettative, la voglia finalmente di ridere almeno un poco su quello che, dopo duemila anni, è ancora uno dei baluardi (sic!) della nostra società, quella figura che ancora oggi è usata per offuscare le menti...sta di fatto che dopo un inizio dove due o tre scene ti strappano anche dei sorrisi, il seguito diventa un mattone tale che, alla fine, realizzi che è sicuramente più spassoso rileggersi i Vangeli "originali" dove tra resurrezioni, miracoli e magie varie...il divertimento è assicurato sul serio

    Is this helpful?

    Pierlues said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Di solito mi piacciono i romanzi che hanno la grande Storia sullo sfondo o che coinvolgono personaggi reali in favole inventate di sana pianta…In questo senso ho adorato A volte ritorno, di Niven, e devo dire che qui mi immaginavo di trovare qualcos ...(continue)

    Di solito mi piacciono i romanzi che hanno la grande Storia sullo sfondo o che coinvolgono personaggi reali in favole inventate di sana pianta…In questo senso ho adorato A volte ritorno, di Niven, e devo dire che qui mi immaginavo di trovare qualcosa di simile…No, amara illusione. Il Vangelo secondo Biff è la storia di Gesù Cristo dall’infanzia alla croce, con un inizio e una fine che si svolgono nei luoghi noti, parodiati e arricchiti da figure come quella di Biff appunto, tragicomico cronista e fedele compagno di avventure, dell’inseparabile Maddi (proprio lei, la Maddalena), e di un’improbabile schiera di amici, di fratelli, di matti. Peccato però per le centinaia di pagine centrali che colmano il vuoto temporale dei Vangeli inventando gli anni dell’adolescenza e giovinezza di Gesù Cristo, impegnato con Biff alla ricerca del significato della sua missione nel lontano Oriente sulle tracce dei Magi. Qui lo scenario fantasy con uomini delle nevi e tigri e chi più ne ha più ne metta, un po’ Signore degli Anelli un po’ Misteri della giungla nera si allontana da ogni aspettativa e nesso con la storia e i suoi personaggi per diventare, a parer mio, prolisso ed eccessivo, insomma un altro libro.

    Is this helpful?

    Francesca said on Jun 12, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book