Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'amico ritrovato

By Fred Uhlman

(166)

| Hardcover

Like L'amico ritrovato ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1050 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo libretto che ho divorato in un giorno. Ho apprezzato particolarmente la descrizione del paesaggio: la città di Stoccolma non ancora distrutta dalla guerra, il Reno, le colline con i vigneti, il lago su cui si specchiano cigni e antichi cas ...(continue)

    Bellissimo libretto che ho divorato in un giorno. Ho apprezzato particolarmente la descrizione del paesaggio: la città di Stoccolma non ancora distrutta dalla guerra, il Reno, le colline con i vigneti, il lago su cui si specchiano cigni e antichi castelli, la Foresta Nera. Mi sono piaciute poi due figure in particolare: Konradin,l'adolescente tedesco di illustre famiglia che coltiva un'autentica amicizia con un ragazzo ebreo, un amicizia che non tradirà mai nonostante i suoi ingenui ideali e quelli dei genitori. L' altra figura è il padre di Hans tradito alla fine da un paese che ama e per cui è disposto a morire. Per apprezzarlo davvero consiglio di non leggerlo "alla leggera" ma di soffermarsi sul significato profondo delle relazioni e degli avvenimenti

    Is this helpful?

    Giulia Bett said on Aug 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Racconto breve più che romanzo, nelle sue poche pagine si assiste alla maturazione, subitanea invero, di un giovane, causata dalla improvvisa rivelazione del fenomeno fascista e delle sue conseguenze nefaste sul popolo degli Ebrei. L’amicizia fra i d ...(continue)

    Racconto breve più che romanzo, nelle sue poche pagine si assiste alla maturazione, subitanea invero, di un giovane, causata dalla improvvisa rivelazione del fenomeno fascista e delle sue conseguenze nefaste sul popolo degli Ebrei. L’amicizia fra i due giovani, uno Ebreo nato in Germania l’altro tedesco di nobili origini, è il microcosmo grazie al quale l’autore descrive il cambiamento della Germania dalla fine della prima guerra mondiale all’inizio della seconda. Lo stile è asciutto, l’innocenza dei giovani non è propriamente descritta ma si rivela nelle loro azioni, nel loro dare valore massimo a cose che, davanti a ciò che li aspetta, potrebbero apparire futili e senza senso. Il finale del libro racchiude in sé il senso di tutto il libro: differenze di ceto sociale, di origini, di scelte si uniformano in poche righe.
    Ricordo che lo diedero da leggere alle scuole medie: ottima lettura allora, ottima adesso.

    Is this helpful?

    Namid said on Aug 31, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello

    Testimonianza di un periodo storico molto triste, attraverso i ricordi giovanili del protagonista. A mio parere può essere un buon libro per i più giovani, affinché possano avvicinarsi al tema del razzismo e della shoah.

    Is this helpful?

    Gabriele Wallander said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Da leggere assolutamente...

    Assolutamente, un libro DA LEGGERE!!
    Un romanzo pubblicato negli anni '70, delizioso, puro, commovente ...
    Tra le atrocità della guerra e le assurdità del Nazzismo..
    Un messaggio sui sentimenti che non si corrompono..
    Delicato, struggente...
    Un picc ...(continue)

    Assolutamente, un libro DA LEGGERE!!
    Un romanzo pubblicato negli anni '70, delizioso, puro, commovente ...
    Tra le atrocità della guerra e le assurdità del Nazzismo..
    Un messaggio sui sentimenti che non si corrompono..
    Delicato, struggente...
    Un piccolo capolavoro..

    Is this helpful?

    MaoK said on Aug 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quando si dice "le dimensioni non contano"....
    Un libro piccolo di spessore ma enorme per grandezza, intensità e delicatezza.
    Si legge in 48h (e io sono lenta) ma ti lascia un segno indelebile, la frase finale poi....ti fa rimanere lì con il libro ...(continue)

    Quando si dice "le dimensioni non contano"....
    Un libro piccolo di spessore ma enorme per grandezza, intensità e delicatezza.
    Si legge in 48h (e io sono lenta) ma ti lascia un segno indelebile, la frase finale poi....ti fa rimanere lì con il libro aperto (e anche la bocca aperta) per un quarto d'ora.
    Meraviglioso il modo di raccontare un'amicizia che avrebbe potuto durare per sempre ma che gli eventi hanno travolto e distrutto

    Is this helpful?

    Ilarietta said on Jul 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    “La politica riguardava gli adulti; noi avevamo già i nostri problemi. E quello che ci pareva più urgente era imparare a fare il miglior uso possibile della vita; oltre, naturalmente, a cercare di scoprire quale scopo avesse, se l’aveva, e a chiederc ...(continue)

    “La politica riguardava gli adulti; noi avevamo già i nostri problemi. E quello che ci pareva più urgente era imparare a fare il miglior uso possibile della vita; oltre, naturalmente, a cercare di scoprire quale scopo avesse, se l’aveva, e a chiederci quale potesse essere la condizione umana in questo cosmo spaventoso e incommensurabile.”

    Is this helpful?

    Lein said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book