Lampedusa, 3 ottobre 2013, notte fonda. La scrittrice, sola in cucina, beve un caffè e sfoglia il giornale quando un bolletino radio le vomita addosso gli ultimi avvenimenti: un barcone proveniente dalla Libia è affondato a due chilometri dalla costa ...Continua
Edoardo F.
Ha scritto il 04/03/17
Commissionato
Nonostante lo stile caratteristico dell'autrice, almeno in questo caso, le lettura non è scorrevole. Troppo caustica e freddamente ricercata la sequenza delle numerose immagini che fornisce. Non intimo ne epico nella descrizione e trattazione cinemat...Continua
Leyla sea
Ha scritto il 16/09/16

Uno di quei libri radical chic senza senso.

Niculet
Ha scritto il 31/08/16
Embe'?

Quasi un flusso di coscienza, troppo autoreferenziale.

Lein
Ha scritto il 19/08/16

“[…] avevano ospitato quegli stranieri, più poveri dei poveri, quegli esseri che non avevano più nulla e non potevano più pronunciare il proprio nome; avevano risollevato loro e con loro l’umanità intera.”

Ro(Ver)
Ha scritto il 02/07/16
A un certo punto di una notte di ottobre 2013, una signora ascolta alla radio al notizia del naufragio di più di trecento persona a Lampedusa. Lampedusa le porta alla memoria Tomasi di Lampedusa, autore de "Il Gattopardo", recitato da Burt Lancaster....Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi