L'amuleto d'ambra

Voto medio di 1157
| 178 contributi totali di cui 170 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
The Outlander Series 2

Scozia, 1945. Claire Randall, infermiera militare, attraversa un magico cerchio druidico e, misteriosamente, si trova catapultata nelle Highlands del 1743, straniera in una terra dilaniata dalla guerra e dalle f
...Continua
LelaCosini
Ha scritto il 18/06/18
un kilt contro il futuro
Apro questa recensione dicendo quello che bene o male è il pensiero di tutti: questo secondo volume non è all'altezza del primo. Detto questo, andiamo avanti. Si sa già, immagino, che questa è in realtà la prima parte del secondo volume originale, ch...Continua
Tex
Ha scritto il 18/05/18

Stesso giudizio del precedente volume della serie (La straniera), è comunque da leggere dopo e non da solo e vale la pena perché è la stretta continuazione di quello, con gli eventi successivi.

Kat
Ha scritto il 13/05/18

La recensione la trovate qui: RECENSIONE

Francesco58
Ha scritto il 18/04/18
Outlander 02: L'amuleto d'ambra
Il secondo volume si apre in maniera inaspettata, ecco come l’autrice riesce a catalizzare le attenzioni del lettore, spiazzandolo e costringendolo a porsi delle domande che, bruscamente verranno interrotte dopo pochi capitoli, che però daranno il vi...Continua
Lady Diana
Ha scritto il 27/02/18
Un libro, che a mio dire, va letto dopo aver visto la serie tv. Se il primo capitolo della saga mi ha appassionato e fatto innamorare di Jamie (molto prima di vederlo interpretato da Sam Heughan) questo soprattutto all'inizio lascia il lettore interd...Continua

Ele74
Ha scritto il Feb 26, 2016, 15:47
"Sangue del mio sangue, e ossa delle mie ossa. Tu mi porti dentro di te, Claire, e ora non puoi lasciarmi, qualunque cosa accada. Sei mia, per sempre, che tu lo desideri o no, che tu mi voglia oppure no. Mia, e io non ti lascerò andare."
Pag. 188
BlueAngel86-...
Ha scritto il Feb 28, 2012, 09:50
«Dov’è Fergus?» domandai non appena il cancello si fu richiuso dietro di noi. Jamie sbuffò. «In cucina, in attesa del castigo, suppongo.» «Castigo? Che vuoi dire?» gli chiesi. Scoppiò inaspettatamente a ridere. «Be’», rispose, «ero seduto nello stu...Continua
BlueAngel86-...
Ha scritto il Feb 28, 2012, 09:45
Abbassò l’asciugamano e mi guardò, il viso affaticato dalle tensioni della notte, ma gli occhi accesi da un’urgenza pressante. «Claire. Sentire le piccole ossa del tuo collo tra le mani, e quella pelle fine, sottile dei tuoi seni e delle tue braccia....Continua
Pag. 241
Sophie
Ha scritto il Nov 29, 2011, 20:44
Si girò leggermente verso di me, con una mano a coppa sul minuscolo rigonfiamento del mio ventre. "Sangue del mio sangue", sussurrò, "e ossa delle mie ossa. Tu mi porti dentro di te, Claire, e ora non puoi lasciarmi, qualunque cosa accada. Sei mia,...Continua
Pag. 188
Bastet
Ha scritto il Mar 15, 2011, 14:56
Distesa a terra, con i pannelli di legno scolpito del soffitto tremolanti nella penombra sopra di me, mi ritrovai a pensare che, pur essendo sempre stata convinta che la tendenza a svenire delle donne del diciottesimo secolo fosse causata da corsetti...Continua
Pag. 420

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi