L'anello di Re Salomone

Voto medio di 3717
| 254 contributi totali di cui 237 recensioni , 16 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Lorenz non ha certo mai avuto bisogno dell’anello magico che permetteva al Re Salomone di parlare agli animali e capirne il linguaggio: tutta la vita passata a studiarli gli consente di dialogare con loro senza incantesimi, salvo quello suscitato ...Continua
Ha scritto il 02/10/17
affascinante guida sul tenere animali in casa
Ha scritto il 21/03/17
imprescindibile
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/03/17
Intelligente ma crudele
Uno studio degli animali anticipatore e molto intelligente che però oggi appare antiquato e inutilmente crudele, perlopiù svolto in ambienti artificiali. Tutti gli animali sono tenuti in gabbie nella proprietà di Lorenz, buona parte sono animali ...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 27/01/17
Libro piacevole e scritto molto bene. L'autore si rivela essere divertente ma nello stesso tempo ci fornisce interessanti teorie che per l'epoca erano a dir poco rivoluzionarie. Si dimostra un libro eclettico ma non pesante, divulgativo si per la ...Continua
Ha scritto il 16/01/17
Il libro che mi ha fatto appassionare all'etologia.Un uomo - un ricercatore, un biologo, che dell'etologia è considerato a ragion veduta il padre - scrive dei brevi saggi sul comportamento di alcune specie di animali da lui allevate, saggi che ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Jun 30, 2015, 13:27
Ogni vera morale intesa nel senso più alto, e più umano, presuppone delle attività mentali di cui nessun animale è capace. Però, d'altro canto, la responsabilità non sarebbe possibile senza determinati fondamenti emotivi: anche nell'uomo il ...Continua
Pag. 253
Ha scritto il Jun 30, 2015, 13:21
Io non voglio «umanizzare» gli animali: occorre soltanto tener presente che il cosiddetto «troppo umano» è quasi sempre un «pre-umano», qualcosa quindi che è comune a noi e agli animali superiori. Credetemi, io non proietto per nulla ...Continua
Pag. 65
Ha scritto il Apr 04, 2015, 06:28
Ciò che seminai nell'ira crebbe in una notte rigogliosamente ma la pioggia lo distrusse. Ciò che seminai con amore germinò lentamente maturò tardi ma in benedetta abbondanza. (Peter Rosegger)
Pag. 3
Ha scritto il Nov 16, 2011, 17:34
Devo tuttavia confessare che, nel mio sentimentalismo, sono profondamente commosso e ammirato di fronte a quel lupo che “non può” azzannare la gola dell’avversario, e ancor più di fronte all’altro animale, che conta proprio su questa sua ...Continua
Pag. 174
Ha scritto il Jul 03, 2011, 09:57
Una sola creatura possiede armi che non sono cresciute sul suo corpo, che non rientrano nella struttura funzionale dei suoi comportamenti innati, e il cui uso non è regolato da una corrispondente forza di inibizione: questa creatura è l'uomo.
Pag. 169

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 06, 2017, 14:11
591.51 LOR Copertina diversa da quella mostrata. Testo in inglese.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi