Selma Lagerlof (1858-1940) fu la prima donna eletta fra gli accademici di Svezia e vinse il premio Nobel nel 1909. Questo volume propone un suo racconto breve che colora di atmosfera magica e gotica una fiaba a lieto fine, dove il bene e l'amore trio ...Continua
Sbulf
Ha scritto il 10/12/15

Una storia di fantasmi, svedese, del 1925. Questo libro poteva pubblicarlo solo la casa editrice Iperborea.

pie_veloce
Ha scritto il 25/10/14
Un fiocco di neve...

... da leggere tutto d'un fiato sotto le coperte. Selma Lagerlof stupiesce per la prosa ariosa e genuina.

Claudia (Il giro...
Ha scritto il 06/12/13
Saranno le giornate che si accorciano, i tramonti infuocati tipiche di questa stagione, sarà il freddo pungente o la voglia di accoccolarsi sul divano con una tisana calda. O, semplicemente, saranno le offerte di IBS.it sugli ebook, fatto sta che fin...Continua
Angiemela
Ha scritto il 28/11/12

Una ghost story davvero intrigante, soprannaturale e realista al punto giusto, di quelle da raccontare d'inverno intorno al caminetto, proprio come l'autrice afferma di averla udita...

alice
Ha scritto il 31/05/12
"Vedere le passioni terrene rispecchiarsi sul volto di un morto era agghiacciante. E' lontano, molto lontano dai desideri e dalle sofferenze umane che vogliamo immaginare i nostri morti"
Stupisce ed insieme delizia, di questo piccolo libro, la padronanza con la quale la Lagerlöf riesce a gestire il racconto. Lo inizia, lo porta avanti per qualche decina di pagine, poi lo interrompe, segnalando così la presenza di un narratore (che qu...Continua

míol mór:...
Ha scritto il Feb 18, 2012, 17:37
Non si può negare che in quell'epoca, da noi nel Värmland, i boschi erano vasti e i campi piccoli, i cortili grandi ma le cascine anguste, le strade strette ma le salite rapide, le porte basse ma le soglie alte, le chiese modeste ma le funzioni lungh...Continua
Pag. 58
míol mór:...
Ha scritto il Feb 07, 2012, 10:10
"A tavola, oggi a pranzo, ", continuò il capitano, " ci siamo messi a parlare dei tempi della guerra. I miei figli e il loro precettore hanno cominciato a farmi ogni sorta di domande, perché ai giovani, si sa, piace sentir parlare di certe cose. Avrà...Continua
Pag. 42

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi