Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lanterna Verde n. 08

La notte più profonda: Prologo

Di ,,,

Editore: Planeta DeAgostini

4.2
(23)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 48 | Formato: Altri

Isbn-10: 8467484136 | Isbn-13: 9788467484137 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Lanterna Verde n. 08?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il prologo ufficiale a La Notte Più Profonda, con la nascita della prima Lanterna Nera! Mano Nera è un nemico di Hal Jordan sin dai primi giorni di quest’ultimo come Lanterna Verde. Ma anche Mano Nera è all’oscuro del vero potere che possiede, e che lo collega alla Notte Più Oscura, alla morte e al Corpo delle Lanterne Nere!
Ordina per
  • 5

    5 stelle sono un obbligo per un prologo del genere. Geoff Johns firma l'inizio per uno spettacolare e avvincente story arc su Lanterna Verde. Dopo Crisi Finale di Morrison, un altro sconvolgimento nel mondo DC. Un personaggio "Poco appetibile" diventa uno straordinario nemico. Unito poi da disegn ...continua

    5 stelle sono un obbligo per un prologo del genere. Geoff Johns firma l'inizio per uno spettacolare e avvincente story arc su Lanterna Verde. Dopo Crisi Finale di Morrison, un altro sconvolgimento nel mondo DC. Un personaggio "Poco appetibile" diventa uno straordinario nemico. Unito poi da disegni e inquadrature spaventosamente coinvolgenti, è pronto per partire per un qualcosa di epico.

    ha scritto il 

  • 4

    Se il buon giorno si vede dal mattino…


    La Notte più Profonda inizia davvero col botto, in un prologo nel quale lo scrittore Geoff Johns mostra, per chi ancora non lo sapesse, di possedere un’enciclopedica conoscenza dell’Universo DC nella sua interezza. Egli riesce a cucire tra di l ...continua

    Se il buon giorno si vede dal mattino…

    La Notte più Profonda inizia davvero col botto, in un prologo nel quale lo scrittore Geoff Johns mostra, per chi ancora non lo sapesse, di possedere un’enciclopedica conoscenza dell’Universo DC nella sua interezza. Egli riesce a cucire tra di loro anche i più piccoli, dimenticati e, nella maggior parte delle volte, infimi particolari, fino a dar vita a nuovi, coerenti e credibili scenari. Nulla gli sfugge.
    La caratterizzazione di Mano Nera, ad esempio, che fa già bella mostra di sé in copertina, fulcro centrale di questo prologo, è forse una delle riscrittura di villains più riuscite degli ultimi tempi.
    Il criminale si piega alla maestria dello scrittore, trasformandosi in un essere che spaventa, inquieta e disgusta nella sua cieca perversione. Tutto ciò per un criminale fino a qualche momento prima considerato come di secondo, o terzo, piano…
    A dividersi i meriti dell’impresa con Geoff Johns, il disegnatore Doug Mahnke, le cui tre pagine intere della storia (l’iniziale all’interno della tomba ed i due primi piani di Mano Nera) basterebbero da sole a consolidare la grande bravura delle sue matite.

    ha scritto il