Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'arte della guerra

By Tzu Sun

(136)

| Mass Market Paperback | 9788807822377

Like L'arte della guerra ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il modo migliore per essere certi di vincere una guerra è assicurarsi la vittoria ancora prima di iniziare a combattere: questo è il principio fondante dell'Arte della guerra, con ogni probabilità il più antico manuale strategico della storia (VI sec Continue

Il modo migliore per essere certi di vincere una guerra è assicurarsi la vittoria ancora prima di iniziare a combattere: questo è il principio fondante dell'Arte della guerra, con ogni probabilità il più antico manuale strategico della storia (VI secolo a.C.). Un obiettivo raggiungibile studiando i punti di forza e di debolezza dell'avversario, mantenendo la consapevolezza dei propri limiti ma anche la fiducia nelle proprie potenzialità, sorprendendo continuamente il nemico. E, prima di ogni altra cosa, controllando le informazioni, perché grazie alla conoscenza il destino della battaglia può davvero essere scritto prima che lo scontro cominci. L'essenzialità del messaggio e l'efficacia del magistero di Sun Tzu hanno fatto dell'Arte della guerra un testo di culto per chiunque voglia raggiungere un obiettivo nella vita o nel lavoro, dal manager al generale, dallo sportivo all'artista.

409 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Un libro che rivela come sia possibile vivere senza guerra

    L'arte della guerra è un testo semplice che racchiude una saggezza immensa.
    A prima vista può essere un trattato sulla guerra, invece è un libro che rivela come sia possibile vivere senza guerra, addirittura come sia possibile evitare lo scontro e vi ...(continue)

    L'arte della guerra è un testo semplice che racchiude una saggezza immensa.
    A prima vista può essere un trattato sulla guerra, invece è un libro che rivela come sia possibile vivere senza guerra, addirittura come sia possibile evitare lo scontro e vincere comunque le sfide della vita. La battaglia, lo scontro, sono l'ultima risorsa.
    Come qualsiasi saggezza, anche quella di Sun Tzu è espressa in modo semplice, la difficoltà sta nel coglierla e saperla applicare.
    Infatti bisogna accettare di non dover attaccare se non ci sono le condizioni giuste, adeguarsi allo stato delle cose e cogliere il momento giusto per agire, allenare il corpo e raccogliere conoscenze per quando quel momento arriverà ma anche saper porre le basi per creare momenti propizi sconvolgendo la strategia del nemico.
    Cosa più importante, bisogna agire non per distruggere il nemico, ma solo per vincerlo e se ciò può portare un vantaggio. La frase che meglio riassume il Sun Tzu è "conquistare intero e intatto il nemico" ma per comprendere il significato di questa frase e tutta la saggezza di questo stile di vita bisogna leggere il libro. Ve lo consiglio.

    Is this helpful?

    Renato Mite said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    È un testo difficile e va letto con attenzione, cosa che sinceramente non ho fatto. Credo bisogna essere nella giusta inclinazione per affrontare questo libro. Devo dire che non ne ho ricavato molto. E comunque, io non ci ho letto nulla più di un sem ...(continue)

    È un testo difficile e va letto con attenzione, cosa che sinceramente non ho fatto. Credo bisogna essere nella giusta inclinazione per affrontare questo libro. Devo dire che non ne ho ricavato molto. E comunque, io non ci ho letto nulla più di un semplice resoconto delle varie situazioni che si presentano in guerra, senza metafore che rimandano ad altri campi.
    La cosa che mi è piaciuta di più è la prefazione di Wu Ming: ironica e brillante. Le stelle sono quasi tutte per questa.

    Is this helpful?

    Cleo said on May 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sopravvalutatissimo.
    Perfettamente adeguato al suo limitatissimo scopo. Non vedo altra possibilità di interpretazione e applicazione.

    Is this helpful?

    Tancredi said on May 28, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Il manuale del perfetto generale.

    Essendo appassionata di filosofia, cultura e storia orientale, avevo sempre avuto voglia di leggere Sun Zu. L'edizione economica della Newton-Compton ha solo accellerato le cose.
    E' un manuale di principi chiari su come prepararsi alla battaglia, all ...(continue)

    Essendo appassionata di filosofia, cultura e storia orientale, avevo sempre avuto voglia di leggere Sun Zu. L'edizione economica della Newton-Compton ha solo accellerato le cose.
    E' un manuale di principi chiari su come prepararsi alla battaglia, allestire il campo, preparare un attacco e comportarsi con i soldati. E' un manuale della guerra antica, ricco di saggezza e strategia militare acuta.
    Mi stupisce il fatto che sia la bibbia dei manager e mi infastidisce che questo testo ispiri queste figure ad eccellere nel marketing internazionale. Per la serie, come snaturare un'opera. D'altra parte ognuno utilizza le sue conoscenze nel modo in cui ritiene più opportuno.
    Tornando al libro, è interessante, una lettura velocissima ed è sicuramente consigliato agli amanti della cultura cinese.

    Is this helpful?

    The S. Queen said on Mar 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'arte della guerra, Sun Tzu

    "Uno stato non può tuttavia risorgere dopo essere stato distrutto, né può un uomo rivivere dopo essere morto."

    Ad una prima lettura, questo piccolo libriccino può essere interpretato unicamente come un manuale che dà degli insegnamenti e dei ...(continue)

    "Uno stato non può tuttavia risorgere dopo essere stato distrutto, né può un uomo rivivere dopo essere morto."

    Ad una prima lettura, questo piccolo libriccino può essere interpretato unicamente come un manuale che dà degli insegnamenti e dei consigli sulle strategie militari che bisogna attuare in guerra. In realtà l'autore è andato più in là di questa interpretazione e forse ben poche persone riescono a comprendere il senso di questo trattato, che dovrebbe intitolarsi "L'arte della vittoria", più che "L'arte della guerra".
    Sun Tzu non ci insegna a fare la guerra: lui non è per gli spargimenti di sangue, per la distruzione e l'annientamento. Lui non spinge e non inneggia alla battaglia, bensì fornisce dei consigli utili per evitarla, per allontanarla e - nell'eventualità che essa sia inevitabile - per evitare che essa sia compiuta con grandi sacrifici di vite umane e di risorse.
    Infatti a cosa serve avere un territorio nemico se esso è stato raso al suolo per essere conquistato? A cosa serve battersi per avere nuove braccia pronte ad armarsi se, per ottenerle, sono stati distrutti gli uomini della controparte?
    Per questa ragione Sun Tzu consiglia di giocare d'astuzia, di utilizzare l'arguzia e l'intelligenza e di sfruttare qualsiasi stratagemma che porti alla vittoria.
    Ho dato quattro stelline anche perché questo trattato può racchiudere in sé diverse chiavi di lettura ed essere letto ed interiorizzato anche per capire come affrontare le piccole battaglie quotidiane che ci vedono protagonisti.

    Piccolo appunto: l'ho apprezzato anche come manuale di strategia militare per fini letterari: in molti libri che leggo ci si ritrova nel bel mezzo di una battaglia e questa lettura mi ha aiutato a comprendere meglio le dinamiche che vengono descritte durante un conflitto!

    Is this helpful?

    Madame Blanche said on Mar 14, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book