Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Las pruebas

El corredor del laberinto, 2

By

Publisher: Nocturna (Literatura mágica, 7)

3.8
(730)

Language:Español | Number of Pages: 496 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , Chi traditional , German , Italian , Portuguese , Catalan

Isbn-10: 8493920002 | Isbn-13: 9788493920005 | Publish date:  | Edition 1

Translator: Noemí Risco Mateo

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Las pruebas ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
El laberinto era sólo el principio

Resolver el laberinto se suponía que era el final. No más pruebas, no más huidas. Thomas creía que salir significaba que todos recobrarían sus vidas, pero ninguno sabía a qué clase de vida estaban volviendo.

Árida y carbonizada, gran parte de la tierra es un territorio inservible. El sol abrasa, los gobiernos han caído y una misteriosa enfermedad se ha ido apoderando poco a poco de la gente. Sus causas son desconocidas; su resultado, la locura.

En un lugar infestado de miseria y ruina, y por donde la gente ha enloquecido y deambula en busca de víctimas, Thomas conoce a una chica, Brenda, que asegura haber contraído la enfermedad y estar a punto de sucumbir a sus efectos. Entretanto, Teresa ha desaparecido, la organización CRUEL les ha dejado un mensaje, un misterioso chico ha llegado y alguien ha tatuado unas palabras en los cuellos de los clarianos. La de Minho dice «el líder»; la de Thomas, «el que debe ser asesinado».

Sorting by
  • 2

    Sono masochista

    Sono ancora troppo immaturo per capire che se un libro non mi piace dovrei chiuderlo e abbandonarlo. Ma soffro di questo disturbo ossessivo compulsiva quando si tratta di libri: se inizio una saga dev ...continue

    Sono ancora troppo immaturo per capire che se un libro non mi piace dovrei chiuderlo e abbandonarlo. Ma soffro di questo disturbo ossessivo compulsiva quando si tratta di libri: se inizio una saga devo finirla. Spero di maturare presto.
    Questa saga è scriteriata... Non riesco proprio a immaginare a una chiusura di saga che possa spiegare il marasma di cose no-sense che avvengono durante i romanzi. Già nel primo materiale su cui porsi delle domande (del tipo: un labirinto per curare un virus? Ma siete scemi? Dove ho messo lo scontrino che così mi ridanno i soldi?) ce n'era a bizzeffe, ma a metà di questo secondo capitolo della saga ho smesso di pormele. L'ho mandato giù come si fa coi broccoli, in attesa di un dessert, un libro vero, e non una sequela di eventi random che hanno l'intento di spingerti a voltare pagine, ma che, ahimè, hanno l'effetto di spingerti ad alzarti per andare in bagno (giganti con escrescenze a forma di lampadine? Malati che imparano il Parkour senza un perché? Un triangolo amoroso completamente inutile? Dialoghi stupidissimi? Spiegoni a bizzeffe?). Scusate, sono uno che si pone sempre troppe domande.

    said on 

  • 5

    "Oh mio dio!"
    Ho continuato a ripetere queste tre parole per tutta la durata del libro; oltre a pormi circa millecinquecento domande, a volte anche ad alta voce. Le avventure di Thomas e degli altri R ...continue

    "Oh mio dio!"
    Ho continuato a ripetere queste tre parole per tutta la durata del libro; oltre a pormi circa millecinquecento domande, a volte anche ad alta voce. Le avventure di Thomas e degli altri Radurai in questo secondo volume sono avvicenti e ricche di adrenalina, ogni pagina è pura ansia e puro mistero. Si arriva alle ultime pagine con il fiatone e con la voglia di sapere che cosa succederà ai nostri protagonisti.
    Le domande sono tantissime, spero che nel prossimo volume spieghino il tutto e che non sia nulla di banale.
    5 stelle meritate, anche perchè mi è piaciuto molto più del primo.
    In questo volume sono passata al team Minho (mi ha fatta morire dalle risate per tutta la durata del volume).

    said on 

  • 2

    Bruttino...

    Il libro parte subito col botto, i ragazzi si ritrovano a dover affrontare una nuova prova e tanti altri misteri, e non vedi l'ora di sapere di che si tratta... poi, il declino. Le sfide alle quali i ...continue

    Il libro parte subito col botto, i ragazzi si ritrovano a dover affrontare una nuova prova e tanti altri misteri, e non vedi l'ora di sapere di che si tratta... poi, il declino. Le sfide alle quali i ragazzi sono sottoposti sono davvero assurde e senza senso, e nell'insieme la seconda prova risulta parecchio noiosa. Il libro è comunque appassionante perché la curiosità di sapere come andrà a finire la saga ti spinge ad andare avanti, ma nel complesso questo secondo volume è nettamente inferiore rispetto al primo.

    said on 

  • 4

    Le prove non finiscono mai...

    Bel libro, come il primo soggetto originale...storia particolarissima. I nostri Radurai sono sottopposti ad una nuova prova nella zona bruciata tra tempeste con fulmini che ti bruciano vivo e gli inco ...continue

    Bel libro, come il primo soggetto originale...storia particolarissima. I nostri Radurai sono sottopposti ad una nuova prova nella zona bruciata tra tempeste con fulmini che ti bruciano vivo e gli incontri con gli Spaccatii fino alla meta finale...il porto sicuro...Libro scorrevole che ti coinvolge sempre più.

    said on 

  • 4

    La fuga

    Ho faticato molto all'inizio. Troppo strano, troppe cose assurde senza collegamento, disorientante. E poi troppo troppo lento. Ma da quando compare il nuovo personaggio di Brenda, si fa più incalzante ...continue

    Ho faticato molto all'inizio. Troppo strano, troppe cose assurde senza collegamento, disorientante. E poi troppo troppo lento. Ma da quando compare il nuovo personaggio di Brenda, si fa più incalzante, e qualcosa si comincia a capire. Anche se tutti questi voltafaccia, il non sapere mai di chi fidarsi e poi il non avere una risposta finale mi hanno un po' destabilizzata. Comunque la storia è strana, originale e molto molto bella, in modo particolare. I personaggi vengono compresi meglio, almeno quasi tutti e alla fine si resta col desiderio quasi fisico di sapere come finisce, di chi ci si può fidare.

    said on 

  • 3

    Encontré el libro un poco flojillo.
    Es cierto, que ya hace tiempo que leí el anterior y, por tanto, me he hecho mayor, y creo que la historia está bien, pero se me hace un poco simple. De todos modos, ...continue

    Encontré el libro un poco flojillo.
    Es cierto, que ya hace tiempo que leí el anterior y, por tanto, me he hecho mayor, y creo que la historia está bien, pero se me hace un poco simple. De todos modos, una vez que me metí en la historia, la leí con gusto, no tuve que pelearme conmigo misma para terminarla. De hecho, ahora mismo estoy leyendo la tercera parte, porque tengo ganas de saber como termina todo.
    Así que, si leíste el anterior, dale una oportunidad a este, porque la historia se pone interesante.

    said on 

  • 3

    Intermezzo

    Tre stelle - e non quattro come per il primo libro della saga - perché effettivamente mi è sembrato un po' più lento e noioso. Carino, ma non mi spingo oltre.
    Probabilmente, come ha già detto qualcun ...continue

    Tre stelle - e non quattro come per il primo libro della saga - perché effettivamente mi è sembrato un po' più lento e noioso. Carino, ma non mi spingo oltre.
    Probabilmente, come ha già detto qualcun altro, la sua funzione principale è quella di intermezzo tra il primo e il terzo libro, ma l'autore non ne ha anche approfittato molto per spiegare alcune situazioni o domande. In effetti, le questioni irrisolte di Thomas - e di tutti noi, - che ci hanno lasciato col fiato sospeso, sono rimaste tali.
    Spero che il terzo libro sia una bomba, perché il Labirinto mi ha fatta rimanere incollata alle pagine per ore e sarebbe un peccato buttar via tutto. Incrocio le dita!

    said on 

  • 4

    Para mi el primer libro esta un peldaño por encima de la segunda entrega de esta Saga, ya que la tensión y la atmósfera del laberinto y los laceradores han sido más interesantes que las vividas en la ...continue

    Para mi el primer libro esta un peldaño por encima de la segunda entrega de esta Saga, ya que la tensión y la atmósfera del laberinto y los laceradores han sido más interesantes que las vividas en la "Quemadura" con los nuevos monstruos y los raros.

    De lo que no cabe duda es de que esta siendo una saga que esta superando mis expectativas de una gran manera.

    said on 

  • 3

    El primer libro fue trepidante, y Las pruebas empieza muy fuerte, con unos capítulos impactantes que te provocan una pregunta detrás de otra, de esos que te hacen devorar cada una de las páginas y te ...continue

    El primer libro fue trepidante, y Las pruebas empieza muy fuerte, con unos capítulos impactantes que te provocan una pregunta detrás de otra, de esos que te hacen devorar cada una de las páginas y te dejan tan en vilo al final de cada capítulo que es imposible parar de leer. Demasiado trepidante, nos atreveríamos a decir. Tanto que se nos pasó por la cabeza: "¿cómo va a ser capaz el autor de mantener este ritmo durante las casi quinientas páginas que nos quedan por delante?".

    Y puede que sea justo eso lo que pase... Llega un punto en el que este ritmo trepidante baja y nos hace desconectar de la historia. Demasiadas preguntas e incógnitas y muy pocas respuestas. Es una sensación de "más de lo mismo". Para nosotras, este bache en la historia coincide con la aparición de un grupo, unos nuevos personajes, que no entendemos muy bien a qué vienen. No nos han gustado. Parecen "paja" que el autor ha querido meter. Nos han parecido innecesarios y prescindibles. A no ser que en la tercera parte descubramos algo nuevo relacionado con alguno de ellos que nos haga retractarnos de estas palabras... Pero, por ahora, nos da la sensación de que si hubiéramos leído la tercera parte directamente no nos habríamos perdido nada. Y es que al final se te quedan tantas preguntas como al principio. O incluso más. Porque como Dashner no nos de una buena explicación de por qué está pasando todo esto, vamos a enfadarnos mucho.

    Reseña completa: http://www.words-street15.es/2015/06/las-pruebas-de-james-dashner.html

    said on 

Sorting by