Lascia che ti racconti

Storie per imparare a vivere

Voto medio di 59
| 18 contributi totali di cui 10 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 20/08/17
Un percorso psicoterapeutico attraverso una serie di racconti e leggende.
Il libro presenta, per racconti divisi in distinti capitoli, l'incontro tra uno psicoterapeuta (il Gordo) e il suo giovane paziente (Demián). Incontro che diviene (o dovrebbe divenire) percorso, all'insegna della scuola Gestalt, per aiutare (tutti?) ...Continua
Ha scritto il 19/07/17
Molto bello e riflessivo, una coccola per l'autostima quando si è un po' giu' e per chi come me vede sempre il bicchiere mezzo vuoto.
Ha scritto il 01/05/15
L'approccio gestaltico puo' piacere oppure no, non si discute. A me piace e dispiace.
Un po' come queste storie, mi piacciono ma a volte mi dispiacciono. A volte non trovo la coerenza con l'argomento che intenderebbero spiegare, e questo mi irri
...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/10/14
Preferisco Fromm..o forse non ho già più l'età per essere suggestionabile?
Ha scritto il 03/02/10
Vi siete mai chiesti come mai un elefante del circo, pur forte e imponente, non sappia liberarsi dalle catene che lo tengono legato a minuscoli paletti, appena conficcati nel terreno? Se lo chiedeva un bimbo di sei anni e lo domandava agli adulti, ma ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Jun 22, 2017, 19:21
Non dichiararti sconfitto prima che arrivi il momento della valutazione finale.
Pag. 35
Ha scritto il Jun 22, 2017, 19:20
Anche se la morte si avvicina, preferisco lottare fino all'ultimo respiro. Non voglio morire neanche un secondo prima che sia giunta la mia ora.
Pag. 34
Ha scritto il Jun 22, 2017, 19:20
Devi sapere che anche questo passerà.
Pag. 32
Ha scritto il Jun 22, 2017, 19:19
Tu sei come questo anello: un gioiello unico e prezioso. E come tale puoi essere valutato soltanto da un vero esperto. Perché pretendi che chiunque sia in grado di scoprire il tuo vero valore?
Pag. 28
Ha scritto il Jun 22, 2017, 19:17
La retroflessione consiste sostanzialmente nel proteggere gli altri dalla nostra aggressività. Ogni volta che lo facciamo, la nostra energia aggressiva e ostile si blocca prima di raggiungere l'altro scontrandosi contro una barriera che ci costruiamo ...Continua
Pag. 24

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi