Lasciar andare

Voto medio di 101
| 32 contributi totali di cui 32 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"In quel periodo ero sottotenente d'artiglieria, di stanza in un angolo desertico e sperduto dell'Oklahoma, e il mio unico legame col mondo dei sentimenti non era il mondo stesso, ma Henry James, che da qualche tempo avevo cominciato a leggere". Cong ...Continua
ElenaElle
Ha scritto il 05/09/17

Prolisso, accartocciato, ombelicale. Lo si salva solo perché giovane.

Virgola
Ha scritto il 24/07/17
SPOILER ALERT
sono perplessa...
Ho terminato questo libro denso, prolisso, che scorre ma non arriva a conclusione. lasciar andare cosa? Le difficoltà, le emozioni contrastanti, le tragedie, gli amori impossibili, le differenze culturali, religiose…l’ insoddisfazione, la noia, la mo...Continua
AdrianaT.
Ha scritto il 21/03/17
Il buongiorno si vede dal mattino
La felice alba di Roth, i suoi inizi, quell'impronta che a seguirla è stato un prezioso, stimolante viaggio nella scrittura, nella cultura, nei sentimenti, nell'animo e nella visione della vita di un uomo dalla mente brillante e inquieta. Una storia...Continua
Tambay
Ha scritto il 19/03/17
a costo di essere banali.....impossibile lasciar andare un libro di Roth, specie quelli ben riusciti come questo: personaggi forti, trama, c'è tutto. inutile cercare altrove ciò che solo lui può darvi, sarebbe come cercare le carezze paterne da chi n...Continua
neselthia
Ha scritto il 08/03/17
È il primo libro di Roth che ho letto. Lo definirei il romanzo della solitudine. Tutti i personaggi descritti sono soli e in qualche modo si ritrovano e decidono di rimanere insieme per paura. La paura è quella di non riuscire a trovare una persona d...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi