In un ristorante affollato di Tel-Aviv una donna che si finge incinta fa esplodere la bomba che teneva nascosta sotto il suo vestito. Per tutta la giornata il Dottor Amin, israeliano di origini arabe, opera a ritmo da catena di montaggio le innumerev ...Continua
LaCitty (per...
Ha scritto il 20/08/17
Mi fermo a 3* sebbene il finale mi abbia commosso perché speravo di avere qualche spiegazione in più sulle motivazioni che spingono una persona a farsi saltare in aria (ok, lo so che detta così suona un po' cinica). È cmq un buon libro, scorrevole, b...Continua
jonnybegood
Ha scritto il 09/04/17

solita solfa. puuuàààà

universe.
Ha scritto il 03/04/17
L'attentatrice inizia letteralmente con un'esplosione, un flashforward, in cui il protagonista, Amin, chirurgo di origine araba a Tel Aviv, viene ferito mortalmente nel mezzo di un attentato, e, steso a terra, devia dalla situazione attuale, di membr...Continua
trALEmieletture
Ha scritto il 03/03/17
Non mi ha entusiasmato
Ho avuto modo di leggere altri libri che in qualche modo trattano il delicato tema del conflitto Israele-Palestina...ognuno a loro modo ed ognuno da un punto di vista diverso (chi attraverso gli occhi e la penna di un israeliano, chi invece attravers...Continua
Adibur
Ha scritto il 27/11/16
Cosa spinge una giovane donna, intelligente, amata, ben inserita nella comunità, a indossare una cintura esplosiva e a trasformarsi in un kamikaze? Questa è la domanda angosciante che Amin Jafaari, medico palestinese perfettamente integrato nella soc...Continua

Dolceluna...
Ha scritto il Jul 31, 2011, 10:16
Odio le guerre e le rivoluzioni, e tutte queste storie di violenza redentrice che girano su se stesse come viti senza fine, trascinando generazioni intere attraverso le stesse micidiali assurdità senza che qualcosa scatti nella loro testa. Sono un ch...Continua
Pag. 152
Dolceluna...
Ha scritto il Jul 31, 2011, 10:13
Possono toglierti tutto, le proprietà, gli anni più belli, ogni tua gioia, ogni tuo merito, fino all'ultima camicia. Ti resteranno sempre i tuoi sogni per reinventare il mondo che ti hanno negato.
Pag. 232
Dolceluna...
Ha scritto il Jul 31, 2011, 10:12
"La vita di un uomo vale molto di più di un sacrificio, per quanto supremo possa essere" confessa sostenendo il mio sguardo. "Perchè la più grande, la più giusta, la più nobile delle cause sulla Terra è il diritto alla vita..."
Pag. 223
Dolceluna...
Ha scritto il Jul 31, 2011, 10:10
Per me, la sola verità che conti è quella che mi aiuterà un giorno a riprendere in mano la mia vita e a ritrovare i miei pazienti. Perchè l'unica lotta nella quale credo, e che meriterebbe davvero che si versi il sangue, è quella del chirurgo che son...Continua
Pag. 212
Lunaperla
Ha scritto il Feb 25, 2011, 15:37
Il dramma di certe buone intenzioni è che non hanno il coraggio di far fronte ai propri impegni nè di portarli a termine
Pag. 15

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 15, 2016, 07:38
892 KHA 11281 Letterature delle altre Lingue

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi