Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Laubsturm. Roman.

By Gabriel García Márquez

(1)

| Others | 9783423014328

Like Laubsturm. Roman. ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

42 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    En su primera novela, publicada en 1955, el autor ya nos lleva de la mano por el maravilloso mundo de Macondo.

    Is this helpful?

    Teto2024 said on Jun 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Penalizzato dal confronto (3,7 stelle)

    I libri andrebbero letti al momento giusto. Non sempre un libro anche se bello viene letto nel momento in cui siamo predisposti ad apprezzarlo. Per quanto riguarda Garcia Marquez posso dire che ho letto "cent'anni di solitudine" troppo presto e "fogl ...(continue)

    I libri andrebbero letti al momento giusto. Non sempre un libro anche se bello viene letto nel momento in cui siamo predisposti ad apprezzarlo. Per quanto riguarda Garcia Marquez posso dire che ho letto "cent'anni di solitudine" troppo presto e "foglie morte" troppo tardi. Con questo voglio dire che forse sarebbe stato meglio leggerli proprio nell'ordine in cui l'autore stesso li ha scritti. In "foglie morte" si trova il germe, e anche il luogo di ambientazione di "cent'anni di solitudine", ma in modo molto più acerbo e breve.
    Posso dividere questo libro in due parti, una prima che mi ha generato un senso di fastidio e di disturbo, che rende perfettamente l'idea di una situazione marcia, stagnante, che ho trovato deprimente e asfissiante, ed una seconda che invece mi ha appassionata lasciandomi tuttavia insoddisfatta, perché alcuni dei quesiti emersi durante il romanzo non sono stati chiariti.
    Ciò che ogni volta mi stupisce di Marquez è il modo di ragionare che hanno i suoi personaggi, per la mia mente un pensiero insondabile, inaspettato, che si traduce in atteggiamenti insoliti, inspiegabili razionalmente. Questo probabilmente avviene perché alla geniale capacità letteraria dell'autore si mescola comunque un modus vivendi tipico dell'America del Sud a me sconosciuto. Sicuramente tra i romanzi di Garcia Marquez che ho letto questo non si annovera tra i miei preferiti, tuttavia, anche se penalizzato dal paragone con gli altri, lo considero comunque un buon libro, al quale ho forse dedicato poca attenzione e che ho letto troppo in fretta.

    Citazioni:
    "Adesso non sembra un uomo. Adesso sembra un cadavere a cui non siano ancora morti gli occhi."

    "… cucivamo con lentezza, con l'accurata minuzia di chi non ha fretta e ha trovato nel suo lavoro impercettibile la miglior misura per il proprio tempo."

    "Il suo riso era triste e taciturno, come se non fosse il risultato di un sentimento attuale, ma come se lo tenesse riposto nel cassetto e non lo tirasse fuori che nei momenti indispensabili, ma usandolo senza nessuna proprietà, come se l'uso poco frequente del sorriso che avesse fatto dimenticare il modo normale di utilizzarlo."

    Is this helpful?

    Monica Spicciani (scambio cartacei-sottolineo a matita) said on Oct 1, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Belle le parti al passato, un po' meno quelle al presente. L'idea è originale e interessante ma non si percepiscono del tutto le emozioni dei personaggi davanti alla morte del "protagonista". Inoltre si vede che è uno dei suoi primi, non ancora il gr ...(continue)

    Belle le parti al passato, un po' meno quelle al presente. L'idea è originale e interessante ma non si percepiscono del tutto le emozioni dei personaggi davanti alla morte del "protagonista". Inoltre si vede che è uno dei suoi primi, non ancora il grande Marquez dei romanzi successivi.

    Is this helpful?

    senza said on Sep 30, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Los primeros pasos de un maestro de las letras.
    Las primeras piedras, cañas y arcillas de una tierra de leyenda.
    García Márquez nos ofrece su esencia: un vino afrutado y madurado al sol, que se bebe en intensos sorbos de nostalgia y de tibieza.
    Una n ...(continue)

    Los primeros pasos de un maestro de las letras.
    Las primeras piedras, cañas y arcillas de una tierra de leyenda.
    García Márquez nos ofrece su esencia: un vino afrutado y madurado al sol, que se bebe en intensos sorbos de nostalgia y de tibieza.
    Una noche cálida que se rompe en sensaciones por el estallido de una tormenta fugaz y repentina de agua evaporada que despeja.
    MACONDO a grandes letras, que riqueza...

    Is this helpful?

    mancusso73 said on Aug 4, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ora non ho piu' scuse per non leggere Cent'anni di solitudine...

    Is this helpful?

    Mariko1988 said on Mar 10, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book