Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lazarus Long, l'immortale

Cosmo Oro 37

Di

Editore: Nord (Cosmo Oro - Classici della Fantascienza)

4.1
(190)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 608 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: A000032272 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Roberta Rambelli ; Illustrazione di copertina: Karel Thole

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Lazarus Long, l'immortale?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
[ ISBN 88-429-0334-5 (ass. giu. 1993)
rist. 1987; II cop. rist. ott. 1996]
Ordina per
  • 4

    Un po' frettoloso nel finale, ma un'opera notevole che per seguire le peripezie di Lazarus Long nei secoli (anzi, nei millenni) può apparire quasi come una raccolta di racconti, scritto che diversi io narranti. Pervaso da una sottile ma continua sensualità, narra storie di gente mooolto disinibit ...continua

    Un po' frettoloso nel finale, ma un'opera notevole che per seguire le peripezie di Lazarus Long nei secoli (anzi, nei millenni) può apparire quasi come una raccolta di racconti, scritto che diversi io narranti. Pervaso da una sottile ma continua sensualità, narra storie di gente mooolto disinibita...

    ha scritto il 

  • 4

    Bello, ma sono stato fortemente tentato di segnarlo con sole 3 stelle. Il fatto è che questo libro contiene troppe vicende innestate.
    Lazarus Long, il più vecchio degli Howard, ha deciso di lasciarsi morire. Salvato in extremis racconta episodi, aneddoti, filosofie, intere sue vite durante ...continua

    Bello, ma sono stato fortemente tentato di segnarlo con sole 3 stelle. Il fatto è che questo libro contiene troppe vicende innestate.
    Lazarus Long, il più vecchio degli Howard, ha deciso di lasciarsi morire. Salvato in extremis racconta episodi, aneddoti, filosofie, intere sue vite durante il processo di ringiovanimento, nella speranza che i suoi salvatori gli trovino qualcosa di interessante che lui non ha mai fatto nei suoi 2000 anni di vita.
    E' un libro piacevole e interessante, ma questo continuo saltare un po' di palo in frasca con le vite di Lazarus alla lunga stanca.
    Poi, soprattutto verso la fine, passare pagine e pagine e pagine parlando di sesso, di amore, di fare figli, etc etc etc, alla lunga stanca.

    ha scritto il 

  • 3

    Un'opera imponente che raccoglie tutte le tematiche presenti nelle opere di Heinlein filtrate attraverso il personaggio più rappresentatvo dell'intera sua narrativa, Lazarus Long.
    Come premessa un amante di Heinlein come me avrebbe dovuto andare in brodo di giuggiole e invece...meh...
    ...continua

    Un'opera imponente che raccoglie tutte le tematiche presenti nelle opere di Heinlein filtrate attraverso il personaggio più rappresentatvo dell'intera sua narrativa, Lazarus Long.
    Come premessa un amante di Heinlein come me avrebbe dovuto andare in brodo di giuggiole e invece...meh...
    Il libro è bello e meritevole di essere letto da tutti i fan del maestro ma la sua enorme mole e la mancanza del ritmo incalzante presente in altre opere di Heinlein lo rendono molto pesante e molto lungo, se amate Heinlein vale la pena fare lo sforzo ma lo sconsiglio a chi si deve accostare per la prima volta all'autore.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Fantascienza, Fascismo & Perversione

    Quattro stelle perchè sono 600 pagine che si fanno leggere tutto d'un fiato e talvolta commuovono fino alle lacrime...
    Però, però, però...
    La visione di Heinlein delle dinamiche sociali è un po' fascista e va contro quella che è la mia visione del mondo e di quale dovrebbe essere il m ...continua

    Quattro stelle perchè sono 600 pagine che si fanno leggere tutto d'un fiato e talvolta commuovono fino alle lacrime...
    Però, però, però...
    La visione di Heinlein delle dinamiche sociali è un po' fascista e va contro quella che è la mia visione del mondo e di quale dovrebbe essere il motore dell'evoluzione dei popoli (opinione del tutto personale), vale a dire la solidarietà.
    Mentre si legge il libro sembra tutto bello ed emozionante, però parliamone: non è un po' perverso utilizzare l'escamotage del viaggio nel tempo per legittimare l'incesto e permettere ai genitori di scopare con i figli con tutti gli incastri spazio-temporali possibili e immaginabili?
    Nonostante tutto questo, però, riconfermo: libro godibilissimo.

    ha scritto il 

  • 5

    What can I say? Written by a true master of his art, Heilein tells the story of Lazerus Long. It deals with many aspects of the human condition. I read this the first time in my early twenties and it had an impact on me. Then I read it again in my thirties and it had a different effect on me. ...continua

    What can I say? Written by a true master of his art, Heilein tells the story of Lazerus Long. It deals with many aspects of the human condition. I read this the first time in my early twenties and it had an impact on me. Then I read it again in my thirties and it had a different effect on me. Once again I read it in my forties and it was different yet again. If you like to read about life, love, and being human set in a very entertaining story, this is a must read!

    ha scritto il 

  • 5

    Stupendo! Racconta di veri pionieri dello spazio, senza perdersi troppo in spiegazioni futuristiche e tecnologiche.
    Forse un pò troppo incestuoso per i miei gusti...
    Chi ha apprezzato Lazarus può trovarlo in "I figli di Matusalemme": gli inizi della sua carriera di pioniere.

    ha scritto il