Le Noël d'Hercule Poirot

By

Editeur: Livre de Poche

3.9
(1367)

Language: Français | Number of pages: | Format: Others | En langues différentes: (langues différentes) English , Chi simplified , Chi traditional , Italian , German , Czech , Hungarian

Isbn-10: 2253006858 | Isbn-13: 9782253006855 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Mass Market Paperback

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Aimez-vous Le Noël d'Hercule Poirot ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 5

    Per una volta, l'assassino poteva veramente essere il maggiordomo!

    Molto bello, finalmente un altro racconto di Agatha Christie che ti lascia incollato alle pagine fino alla fine, cosa mai più sperimentata dopo dieci piccoli indiani.. Si cambia idea sugli eventi mill ...continuer

    Molto bello, finalmente un altro racconto di Agatha Christie che ti lascia incollato alle pagine fino alla fine, cosa mai più sperimentata dopo dieci piccoli indiani.. Si cambia idea sugli eventi mille volte, si resta col dubbio fino alla fine e l'assassino è sempre chi meno te l'aspetti - nemmeno questa volta è il maggiordomo, ma c'è andato molto vicino. Poirot è un personaggio fantastico, dall'aspetto innocuo, bonario e un po' svampito, è in realtà attento e sagace, una mente acutissima e brillante! Mi piace anche più di Miss Marple.

    dit le 

  • 3

    '-in una conversazione emerge sempre qualche particolare. se un essere umano conversa a lungo, è impossibile che riesca ad evitare di dire la verità.
    -allora voi ritenete che qualcuno menta.
    -mentono ...continuer

    '-in una conversazione emerge sempre qualche particolare. se un essere umano conversa a lungo, è impossibile che riesca ad evitare di dire la verità.
    -allora voi ritenete che qualcuno menta.
    -mentono tutti.'

    diciassettesima avventura di un poirot che appare solo da pagina 63 ed è insolitamente poco saccente rispetto ai suoi standard. ottima ambientazione natalizia in una vecchia casa fuori città con annesso mistero della camera chiusa dall'interno. come sempre la christie si diverte a seminare alcuni piccoli dettagli che sono di fondamentale importanza per l'individuazione dell'assassino, anche se l'attuazione del delitto è un po' tirata per i capelli...

    dit le 

  • 5

    Il vecchio Simeon Lee, inglese, arricchitosi in gioventù, decide di trascorrere il Natale in compagnia dei suoi figli presso la sontuosa residenza che condivide assieme al figlio Alfred e alla nuora L ...continuer

    Il vecchio Simeon Lee, inglese, arricchitosi in gioventù, decide di trascorrere il Natale in compagnia dei suoi figli presso la sontuosa residenza che condivide assieme al figlio Alfred e alla nuora Lydia. Ben presto alla porta di casa bussano George, il figlio dedito alla carriera politica, assieme alla moglie Maude; David, il sognatore per eccellenza, assieme alla consorte Hilda; Harry, il figlio scapestrato; Pilar, la nipotina figlia della defunta Jennifer e, a sorpresa, un tale Stephen Farr, figlio di un ex socio di Simeon. La sera della Vigilia, dopo cena, un rumore di mobili rovesciati seguito da un forte grido attira l’attenzione dei presenti che si precipitano dinanzi alla porta della camera del capostipite, chiusa dall’interno. Dopo aver abbattuto la porta, una terribile scena si rivela ai loro occhi: il povero Simeon giace sul pavimento, sgozzato. Il tenente Sudgeon, assieme al colonnello Johnson e a Poirot, avrà il compito di risolvere l’intricato caso.

    “Un divertimento – disse tra sé – Sì, un vero divertimento. Credo che me lo godrò, questo Natale.”

    Il romanzo, pubblicato nel 1939 in lingua inglese e nel 1940 in italiano, unisce alle atmosfere natalizie inglesi un fitto mistero.

    Ottima è la caratterizzazione dei personaggi, presentati attraverso un accurato ritratto fisico, caratteriale e psicologico.

    È proprio la psicologia a ricoprire un ruolo centrale nella vicenda.

    La vittima è un uomo arido, legato al denaro e all’idea di ricchezza, incapace di provare autentico affetto.

    Tutti i presenti, se osservati esclusivamente dal punto di vista psicologico, sarebbero potenziali assassini, poiché ognuno avrebbe agito sulla base di un valido movente.

    La testa e gli occhi rappresentano gli elementi cardini dell’indagine: ragionamenti, supposizioni, riflessioni e osservazioni non solo della scena del delitto ma soprattutto dei volti di quanti affollano la residenza.

    Nulla è scontato. Anche quando sembra di essere arrivati alla soluzione del mistero, ecco che sopraggiunge un ulteriore elemento pronto a smentire le precedenti ipotesi e a rimettere tutto in discussione.

    L’autrice si serve di una prosa curata nei dettagli, ricca di descrizioni che ben s’inseriscono nell’intreccio narrativo così da rendere luoghi e oggetti protagonisti della vicenda.

    Ampissimo è il coinvolgimento emotivo da parte del lettore, il quale segue le vicende con vivo interesse, fa anch’egli congetture e rimane spiazzato dinanzi all’incredibile finale.

    Un classico della Letteratura. Un’opera dalla trama originale e avvincente. La storia di una grande famiglia. Un’altra faccia del Natale.

    dit le 

  • *** Ce commentaire dévoile des détails importants de l\'intrigue ! ***

    3

    Non mi convince.

    Non amo particolarmente Poirot, lo trovo saccente. In questo libro non è male, ma bisogna ammettere che, ultime pagine a parte, la Christie non vuole in nessun modo far intuire il colpevole al lettore ...continuer

    Non amo particolarmente Poirot, lo trovo saccente. In questo libro non è male, ma bisogna ammettere che, ultime pagine a parte, la Christie non vuole in nessun modo far intuire il colpevole al lettore... Non mi è piaciuto molto per questo motivo, preferisco quando mi mette su delle false piste, e poi mi mostra i tanti sassolini che mi aveva lanciato. Qui è pochissimo intuibile l'assassino.

    dit le 

  • 4

    Incredibile soluzione del giallo

    Come al solito Agatha Christie non delude! Bel giallo che si legge velocemente per scoprire chi è l'assassino che uccide proprio poco prima del Natale mentre si stava preparando una festa in famigli ...continuer

    Come al solito Agatha Christie non delude! Bel giallo che si legge velocemente per scoprire chi è l'assassino che uccide proprio poco prima del Natale mentre si stava preparando una festa in famiglia...

    dit le 

Sorting by