Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Rechercher Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le Silmarillon

By

Editeur: Pocket (FR)

4.1
(7182)

Language:Français | Number of pages: 333 | Format: Paperback | En langues différentes: (langues différentes) English , Spanish , Portuguese , Catalan , Chi traditional , Chi simplified , German , Swedish , Italian , Dutch , Finnish , Russian , Polish , Norwegian , Danish , Slovenian , Czech , Romanian

Isbn-10: 2266025856 | Isbn-13: 9782266025850 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Others , Hardcover

Category: Fiction & Literature , History , Science Fiction & Fantasy

Aimez-vous Le Silmarillon ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
A number-one New York Times bestseller when it was originally published, THE SILMARILLION is the core of J.R.R. Tolkien's imaginative writing, a work whose origins stretch back to a time long before THE HOBBIT.
Tolkien considered THE SILMARILLION his most important work, and, though it was published last and posthumously, this great collection of tales and legends clearly sets the stage for all his other writing. The story of the creation of the world and of the the First Age, this is the ancient drama to which the characters in THE LORD OF THE RINGS look back and in whose events some of them, such as Elrond and Galadriel, took part. The three Silmarils were jewels created by Feanor, most gifted of the Elves. Within them was imprisoned the Light of the Two Trees of Valinor before the Trees themselves were destroyed by Morgoth, the first Dark Lord. Thereafter, the unsullied Light of Valinor lived on only in the Silmarils, but they were seized by Morgoth and set in his crown, which was guarded in the impenetrable fortress of Angband in the north of Middle-earth. THE SILMARILLION is the history of the rebellion of Feanor and his kindred against the gods, their exile from Valinor and return to Middle-earth, and their war, hopeless despite all their heroism, against the great Enemy.
This second edition features a letter written by J.R.R. Tolkien describing his intentions for the book, which serves as a brilliant exposition of his conception of the earlier Ages of Middle-earth.
Sorting by
  • 5

    Pur non essendo il mio libro preferito lo considero uno dei migliori libri che siano stati scritti.
    Non si tratta però di un'opinione ma di un dato oggettivo: come giudicare altrimenti un'opera in cui ...continuer

    Pur non essendo il mio libro preferito lo considero uno dei migliori libri che siano stati scritti.
    Non si tratta però di un'opinione ma di un dato oggettivo: come giudicare altrimenti un'opera in cui l'Autore (che pure era un solo uomo!) ha fatto da solo quello che nel corso della storia ha richiesto secoli ad intere civiltà, vale a dire la creazione di una mitologia, di svariate lingue (complete e funzionali, non quel centinaio di parole che serve solo a far scena in molti libri moderni) e di un mondo che ad anni di distanza rimane sicuramente il meglio definito e più vivo tra tutti i mondi fantastici mai descritti in qualsivoglia forma.
    E scusate se è poco.

    dit le 

  • 5

    Epico

    Mi sono pentito di non aver letto subito Il Silmarillion appena l'ho avuto tra le mani perché ora ho capito di quanto questo fosse importante nei romanzi successivi. Ritengo che Tolkien sia un genio, ...continuer

    Mi sono pentito di non aver letto subito Il Silmarillion appena l'ho avuto tra le mani perché ora ho capito di quanto questo fosse importante nei romanzi successivi. Ritengo che Tolkien sia un genio, cosa che già avevo intravisto leggendo il Signore degli Anelli. I dettagli e la vastità dei personaggi e degli ambienti è straordinaria e, qui finalmente, si conosce la storia della Terra di Mezzo con annessa quella di Morgoth e di Sauron. Inoltre viene spiegata la nascita dei popoli che, in seguito, vivranno nei romanzi di Tolkien. È un libro veramente stupendo! Di sicuro è un altro capolavoro di Tolkien.

    dit le 

  • 5

    Puro epos

    Il Silmarillion è l'essenziale strumento per comprendere pienamente i racconti della Terra di Mezzo: con il suo stile solenne e le eroiche storie che vi sono racchiuse e che vanno dalla creazione del ...continuer

    Il Silmarillion è l'essenziale strumento per comprendere pienamente i racconti della Terra di Mezzo: con il suo stile solenne e le eroiche storie che vi sono racchiuse e che vanno dalla creazione del mondo ad opera di Iluvatar alla Guerra dell'Anello, questo libro ha tutta la grandiosità dell'epos.
    http://athenaenoctua2013.blogspot.it/2015/01/il-silmarillion-tolkien.html

    dit le 

  • 5

    450 pagine in un soffio.

    Oscillava tra un 5 e un 4 stelline, ma alla fine sì, un 5 pieno!
    Leggere questo libro è stato emozionante e travolgente. Mi permetterei quasi di dire che sia per certi versi più affascinante rispetto ...continuer

    Oscillava tra un 5 e un 4 stelline, ma alla fine sì, un 5 pieno!
    Leggere questo libro è stato emozionante e travolgente. Mi permetterei quasi di dire che sia per certi versi più affascinante rispetto a Il Signore degli Anelli.
    Superato lo scoglio dei riferimenti geografici (che sono davvero tantissimi e non a caso c'è un capitolo dedicato solo alla descrizione delle terre) e delle dinastie, questo è un libro che si legge velocemente e con piacere. Inoltre va detto che a fine libroni ordine alfabetico, si trovato tutti i luoghi e nomi con le rispettive spiegazioni (il che mi è tornato utile MOLTE volte).

    dit le 

  • 5

    A tratti pesante, ma meraviglioso

    Come da titolo... certi capitoli descrittivi sono un po' indigesti per l'eccesso di nomi utilizzati e per la carenza di cartine. In generale, però, si tratta di un'opera maestosa e godibilissima, sepp ...continuer

    Come da titolo... certi capitoli descrittivi sono un po' indigesti per l'eccesso di nomi utilizzati e per la carenza di cartine. In generale, però, si tratta di un'opera maestosa e godibilissima, seppur si tratti di un "collage". Personalmente consiglierei di leggerlo dopo ISDA e Lo Hobbit per apprezzarla appieno.

    dit le 

Sorting by