Le affinità elettive

Voto medio di 6596
| 574 contributi totali di cui 494 recensioni , 79 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Il romanzo più famoso e più discusso di Goethe che disegna, attraverso l'intreccio di due storie d'amore nate dallo sfaldarsi di un legame matrimoniale, l'immagine di una società ambiguamente sospesa fra la salvaguardia della propria stabilità e ... Continua
Ha scritto il 19/08/17
Due coniugi vivono in un castello e si dedicano alla lettura, musica, giardinaggio. La loro fragile felicità è, però, stravolta dall'arrivo di un amico di lui e della figlioccia di lei. E ciò che accade in chimica avviene anche nelle relazioni ...Continua
Ha scritto il 08/08/17
SPOILER ALERT
Un classico...moderno.
Le affinità elettive di Johann Wolfgang GoetheQuando quel poliedrico genio di J. Wolfgang Goethe pubblica Le affinità elettive nel 1809 siamo in pieno Romanticismo, quel periodo storico-culturale che ha nelle manifestazioni estreme ...Continua
Ha scritto il 25/06/17
Le affinità cominciano a diventare interessanti quando producono separazioni...
come insegna la scienza chimica a cui Goethe fa ricorso per avvalorare la sua teoria filosofica. La pietra detta calcarea deriva dalla terra calcarea...Immergendo un pezzetto di questa pietra nell' acido solforico, questo si impadronisce della ...Continua
  • 5 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 03/06/17
Ultimamente mi capita di volermi tuffare nei classici della letteratura, colpevolmente trascurati in più giovane età.E' logico che le sensiblità, il lessico, gli eventi descritti si trovino in una certa misura distanti dal nostro stato attuale, ...Continua
Ha scritto il 09/04/17
Discrasia
La quarta di copertina sostiene che ogni parte messa da Goethe sia essenziale al tutto, ma non sono stato in grado di notarlo. La prima parte è tutta in ascesa, la seconda è tutto un assurdo precipitarsi con tanto di ripetizione invertita degli ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Mar 22, 2017, 13:17
Se l'amore può sopportare tutto, ancor meglio sostituisce tutto.
Pag. 248
Ha scritto il Mar 22, 2017, 13:01
Non lasciarti trattenere da scrupoli; la gente, l'abbiamo già fatta parlare abbastanza, di noi parleranno ancora, e ci dimenticheranno persino, - come tutto, appena smette d'essere una novità - ci lasceranno stare a modo nostro, senza darsi più ...Continua
Pag. 235
Ha scritto il Mar 22, 2017, 11:04
[...]avviene, infatti, che quando si è già sulla via d'essere tormentati, uno si tormenti da se stesso.
Pag. 219
Ha scritto il Mar 22, 2017, 11:03
Anche in terraferma si verificano naufragi; scamparne con lestezza e rimettersi in sesto, è ciò che si deve fare.
Pag. 213
Ha scritto il Mar 21, 2017, 10:27
Per sfuggire al mondo, non c'è mezzo più sicuro dell'arte; e niente è meglio dell'arte, per tenersi in contatto col mondo.
Pag. 181

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Mar 08, 2016, 15:08
Abbandonato momentaneamente.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi